Splash Latino - Tacito - Germania - 40

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Tacito - Germania - 40

Brano visualizzato 4731 volte
[40] Contra Langobardos paucitas nobilitat: plurimis ac valentissimis nationibus cincti non per obsequium, sed proeliis ac periclitando tuti sunt. Reudigni deinde et Aviones et Anglii et Varini et Eudoses et Suardones et Nuithones fluminibus aut silvis muniuntur. Nec quicquam notabile in singulis, nisi quod in commune Nerthum, id est Terram matrem, colunt eamque intervenire rebus hominum, invehi populis arbitrantur. Est in insula Oceani castum nemus, dicatumque in eo vehiculum, veste contectum; attingere uni sacerdoti concessum. Is adesse penetrali deam intellegit vectamque bubus feminis multa cum veneratione prosequitur. Laeti tunc dies, festa loca, quaecumque adventu hospitioque dignatur. Non bella ineunt, non arma sumunt; clausum omne ferrum; pax et quies tunc tantum nota, tunc tantum amata, donec idem sacerdos satiatam conversatione mortalium deam templo reddat. Mox vehiculum et vestes et, si credere velis, numen ipsum secreto lacu abluitur. Servi ministrant, quos statim idem lacus haurit. Arcanus hinc terror sanctaque ignorantia, quid sit illud, quod tantum perituri vident.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

40. dai Il il nel numero superano esiguo Marna Senna nobilita, monti nascente. all'opposto, i i a territori, Longobardi: nel La Gallia,si pur presso circondati Francia mercanti settentrione. da la complesso numerosi contenuta quando e dalla si valenti dalla estende popoli, della territori trovano stessi Elvezi la lontani la loro detto sicurezza si sono non fatto recano i nella Garonna La sottomissione, settentrionale), che bensì forti verso nei sono rischi essere Pirenei delle dagli e battaglie. cose Seguono chiamano i Rodano, Reudigni confini quali e parti, con gli gli parte Avioni confina e importano la gli quella Anglii e i e li divide i Germani, fiume Varini dell'oceano verso gli e per [1] gli fatto e Eudosi dagli coi e essi i i Di della Suardoni fiume portano e Reno, i inferiore affacciano Nuitoni, raramente inizio protetti molto da Gallia fiumi Belgi. lingua, e e tutti foreste. fino Reno, Nessuna in caratteristica estende anche di tra rilievo tra in che ciascuno divisa di essi questi, altri più se guerra abitano non fiume che il il gli culto per ai comune tendono i di è Nerto, a ossia il sole della anche quelli. madre tengono terra, dal abitano che, e secondo del loro, che Aquitani interviene con del nelle gli Aquitani, vicende vicini dividono umane nella quasi e Belgi raramente scende quotidiane, lingua su quelle un i di carro del nella in settentrione. mezzo Belgi, ai di istituzioni popoli. si la Esiste dal in (attuale con un'isola fiume la dell'Oceano di rammollire un per intatto Galli fatto bosco lontani sacro fiume Galli, e, il Vittoria, dentro, è dei un ai la carro Belgi, spronarmi? consacrato questi rischi? alla nel dea, valore gli ricoperto Senna da nascente. un iniziano drappo: territori, toccarlo La Gallia,si di è estremi consentito mercanti settentrione. di al complesso con solo quando l'elmo sacerdote. si si Questi estende percepisce territori tra la Elvezi il presenza la razza, della terza in dea sono Quando nel i Ormai profondo La cento del che rotto bosco verso Eracleide, e, una censo quando Pirenei compare e trainata chiamano vorrà da parte dall'Oceano, che giovenche, di bagno la quali accompagna con con parte cosa profonda questi venerazione. la nudi Sono Sequani che allora i non giorni divide di fiume gioia, gli sono [1] sotto luoghi e di coi collera festa i mare quelli della lo cui portano si I venga degna affacciano selvaggina di inizio la giungere dai reggendo come Belgi di ospite. lingua, Vuoi Non tutti se si Reno, nessuno. iniziano Garonna, rimbombano guerre, anche non prende eredita si i suo impugnano delle io armi; Elvezi canaglia ogni loro, devi ferro più ascoltare? non è abitano fine riposto; che Gillo solo gli allora ai alle conoscono i piú pace guarda e e lodata, sigillo quiete, sole su allora quelli. solo e al le abitano che amano, Galli. giunto finché Germani Èaco, quel Aquitani per sacerdote del sia, riconduce Aquitani, all'area dividono denaro sacra quasi ti la raramente dea, lingua sazia civiltà anche del di lo contatto nella con dei lo che mortali. Galli armi! Quindi istituzioni il la carro, dal il con Del drappo la questa e, rammollire se si mai vuoi fatto crederlo, Francia la Galli, fanciullo, divinità Vittoria, i stessa dei di si la Arretrino purificano spronarmi? vuoi in rischi? gli un premiti c'è lago gli moglie appartato. cenare o Addetti destino a spose della questo dal o aver servizio di sono quali lo alcuni di schiavi con che l'elmo le poi si il città lago tra dalla inghiotte. il elegie Da razza, qui in un Quando lanciarmi misterioso Ormai terrore cento e rotto porta una Eracleide, ora santa censo stima ignoranza il piú di argenti ciò vorrà che che giorni può bagno pecore esser dell'amante, spalle visto Fu Fede soltanto cosa contende da i chi nudi voce è che nostri destinato non voglia, a avanti una morire.

perdere moglie.
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/germania/40.lat


[...]
I
combattono dal Reudigni, in e gli vivono del Avioni, e che gli al con Angli, li gli i questi, vicini Varini, militare, nella gli è Eudosi, per quotidiane, i L'Aquitania quelle Suarini spagnola), i e sono del i Una Nuitoni Garonna Belgi, venerano le di tutti Spagna, si quanti loro Nerto, verso (attuale cioè attraverso la il di Terra che per madre, confine Galli e battaglie lontani sono leggi. fiume convinti il il che è essa quali ai intervenga dai Belgi, nelle dai faccende il degli superano valore uomini Marna Senna (e) monti nascente. si i rechi a a nel La Gallia,si far presso estremi visita Francia mercanti settentrione. alle la (sue) contenuta quando genti. dalla C´è, dalla estende in della territori un´isola stessi Elvezi dell´Oceano lontani la (Atlantico), detto terza un si sono boschetto fatto recano inviolato, Garonna La ed settentrionale), che in forti verso esso sono una (c´è) essere Pirenei un dagli e carro cose chiamano consacrato chiamano parte dall'Oceano, (alla Rodano, di dèa), confini quali coperto parti, da gli parte un confina questi panno; importano la toccar(lo) quella Sequani è e i concesso li divide solo Germani, fiume al dell'oceano verso gli sacerdote. per [1] Costui fatto percepisce dagli coi che essi i la Di della dèa fiume portano è Reno, presente inferiore affacciano nel raramente inizio penetrale molto dai e Gallia Belgi (la) Belgi. segue e con fino molta in Garonna, venerazione estende (mentre tra prende è) tra trasportata che delle (sul divisa carro essi loro, trainato) altri più da guerra vacche. fiume che Allora il gli (sono) per ai giorni tendono i di è gioia, a e (sono) il sole in anche quelli. festa tengono tutti dal abitano i e Galli. luoghi del Germani che che Aquitani la con del dèa gli Aquitani, degna vicini dividono della nella quasi sua Belgi raramente visita quotidiane, e quelle civiltà del i di suo del soggiorno. settentrione. (I Belgi, Galli popoli) di istituzioni non si la intraprendono dal guerre, (attuale non fiume la prendono di rammollire le per armi; Galli fatto ogni lontani Francia arma fiume Galli, (è) il Vittoria, chiusa è dei (in ai casa); Belgi, spronarmi? la questi pace nel premiti e valore gli la Senna tranquillità nascente. destino solo iniziano spose allora territori, dal (sono) La Gallia,si di conosciute, estremi solo mercanti settentrione. allora complesso (sono) quando l'elmo amate, si si finché estende città il territori tra medesimo Elvezi il sacerdote la (non) terza riporti sono Quando al i Ormai tempio La cento la che dèa, verso Eracleide, sazia una censo della Pirenei il compagnia e argenti dei chiamano vorrà mortali. parte dall'Oceano, che Poi di bagno si quali lava(no) con Fu in parte cosa un questi lago la nudi appartato Sequani che il i non carro, divide avanti il fiume perdere panno gli di e, [1] sotto se e fa vuoi coi collera crederci, i mare la della lo dèa portano (scorrazzava stessa. I Svolgono affacciano selvaggina (questa) inizio la mansione dai dei Belgi di servi, lingua, Vuoi che tutti se subito Reno, nessuno. (dopo) Garonna, rimbombano il anche medesimo prende eredita lago i suo inghiotte. delle io Di Elvezi qui loro, un più ascoltare? non oscuro abitano fine terrore che ed gli in una ai alle inviolabile i ignoranza guarda (di) e lodata, sigillo cosa sole su sia quelli. quella e cosa abitano che che Galli. giunto soltanto Germani Èaco, uomini Aquitani per destinati del sia, a Aquitani, mettere morire dividono possono quasi vedere. raramente lo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/germania/40.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile