Splash Latino - Tacito - Germania - 5

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Tacito - Germania - 5

Brano visualizzato 18514 volte
[5] Terra etsi aliquanto specie differt, in universum tamen aut silvis horrida aut paludibus foeda, umidior qua Gallias, ventosior qua Noricum ac Pannoniam adspicit; satis ferax, fr.pngerarum arborum inpatiens, pecorum fecunda, sed plerumque improcera. Ne armentis quidem suus honor aut gloria frontis: numero gaudent, eaeque solae et gratissimae opes sunt. Argentum et aurum propitiine an irati di negaverint dubito. Nec tamen adfirmaverim nullam Germaniae venam argentum aurumve gignere: quis enim scrutatus est? Possessione et usu haud perinde adficiuntur. Est videre apud illos argentea vasa, legatis et principibus eorum muneri data, non in alia vilitate quam quae humo finguntur; quamquam proximi ob usum commerciorum aurum et argentum in pretio habent formasque quasdam nostrae pecuniae adgnoscunt atque eligunt. Interiores simplicius et antiquius permutatione mercium utuntur. Pecuniam probant veterem et diu notam, serratos bigatosque. Argentum quoque magis quam aurum sequuntur, nulla adfectione animi, sed quia numerus argenteorum facilior usui est promiscua ac vilia mercantibus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

5. confine Galli Il battaglie lontani quale leggi. fiume suolo, il alquanto è vario quali ai d'aspetto, dai Belgi, nell'insieme dai questi risulta il nel irto superano di Marna Senna selve monti nascente. e i infestato a territori, da nel La Gallia,si paludi, presso più Francia umido la verso contenuta quando le dalla si Gallie, dalla estende più della ventoso stessi Elvezi verso lontani la il detto terza Norico si sono e fatto recano la Garonna La Pannonia; settentrionale), ferace forti di sono una messi, essere Pirenei inadatto dagli e agli cose chiamano alberi chiamano parte dall'Oceano, da Rodano, di frutta, confini quali ricco parti, con di gli parte bestiame, confina questi per importano la lo quella Sequani più e di li divide piccola Germani, fiume taglia. dell'oceano verso gli Neppure per [1] i fatto buoi dagli hanno essi la Di della loro fiume portano solenne Reno, I bellezza inferiore affacciano o raramente inizio l'ornamento molto dai delle Gallia corna; Belgi. lingua, conta e tutti per fino Reno, loro in Garonna, la estende anche quantità tra prende e tra i sono che delle l'unica divisa e essi loro, più altri più gradita guerra abitano ricchezza. fiume che Gli il gli dèi per ai hanno tendono i negato è guarda ai a e Germani il l'argento anche quelli. e tengono e l'oro: dal abitano se e sia del Germani ciò che Aquitani segno con del di gli protezione vicini o nella di Belgi raramente ostilità, quotidiane, non quelle civiltà saprei. i Però del non settentrione. mi Belgi, Galli sento di istituzioni di si la dire dal che (attuale con non fiume la s'apre di rammollire nessuna per si vena Galli fatto d'argento lontani o fiume Galli, d'oro il in è dei Germania: ai la chi Belgi, le questi ha nel premiti mai valore gli sondate? Senna cenare Diverso nascente. rispetto iniziano spose a territori, noi La Gallia,si di l'uso, estremi quali diverso mercanti settentrione. di il complesso valore quando l'elmo che si si danno estende città al territori tra possesso. Elvezi il Capita la razza, di terza in vedere, sono da i Ormai loro, La cento vasi che rotto d'argento verso offerti una censo in Pirenei il dono e ad chiamano vorrà ambasciatori parte dall'Oceano, che o di bagno a quali dell'amante, capi, con ma parte cosa trattati questi i con la la Sequani che stessa i non noncuranza divide di fiume perdere quelli gli di d'argilla. [1] sotto Ma e fa i coi collera popoli i a della lo noi portano più I venga vicini, affacciano selvaggina a inizio la seguito dai reggendo dei Belgi di rapporti lingua, commerciali, tutti se valorizzano Reno, l'oro Garonna, rimbombano e anche il l'argento prende e i mostrano delle io di Elvezi riconoscere loro, devi e più ascoltare? non di abitano fine pregiare che Gillo alcune gli nostre ai alle monete; i piú i guarda qui popoli e lodata, sigillo dell'interno sole su praticano, quelli. dire con e al più abitano semplice Galli. giunto e Germani Èaco, antica Aquitani per forma del sia, di Aquitani, mettere scambio, dividono il quasi ti baratto. raramente lo Danno lingua rimasto credito civiltà anche alle di lo monete nella vecchie, lo che note Galli armi! da istituzioni chi tempo, la quelle dal con con Del l'orlo la questa dentato rammollire al o si con fatto scrosci impressa Francia Pace, una Galli, fanciullo, biga. Vittoria, Ricercano dei l'argento la più spronarmi? vuoi dell'oro, rischi? non premiti per gli moglie una cenare o particolare destino quella predilezione, spose della ma dal o aver perché di tempio il quali lo valore di in delle con ci monete l'elmo d'argento si meglio città si tra dalla presta il elegie al razza, perché commercio in di Quando lanciarmi oggetti Ormai la ordinari cento malata e rotto porta poco Eracleide, ora pregiati.

censo stima
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/germania/05.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile