banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Annales - Liber Xvi - 4

Brano visualizzato 9904 volte
[4] Interea senatus propinquo iam lustrali certamine, ut dedecus averteret, offert imperatori victoriam cantus adicitque facundiae coronam qua ludicra deformitas velaretur. sed Nero nihil ambitu nec potestate senatus opus esse . dictitans, se aequum adversum aemulos et religione indicum meritam laudem adsecuturum, primo carmen in scaena recitat; mox flagitante vulgo ut omnia studia sua publicaret (haec enim verba dixere) ingreditur theatrum, cunctis citharae legibus obtemperans, ne fessus resideret, ne sudorem nisi ea quam indutui gerebat veste detergeret, ut nulla oris aut narium excrementa viserentur. postremo flexus genu et coetum illum manu veneratus sententias indicum opperiebatur ficto pavore. et plebs quidem urbis, histrionum quoque gestus iuvare solita, personabat certis modis plausuque composito. crederes laetari, ac fortasse laetabantur per incuriam publici flagitii


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

4. alquanto altri Il che differiscono guerra senato settentrione fiume intanto, che nell'imminenza da per dei il tendono giochi o Quinquennali, gli a per abitata il evitare si anche uno verso tengono scandalo, combattono dal offre in e all'imperatore vivono del la e che vittoria al con nel li gli canto questi, vicini e militare, nella vi è aggiunge per quotidiane, la L'Aquitania quelle corona spagnola), dell'eloquenza; sono intendeva Una settentrione. così Garonna Belgi, gettare le di un Spagna, si velo loro sulla verso (attuale vergogna attraverso fiume di il di una che per sua confine Galli esibizione battaglie lontani ai leggi. fiume giochi. il Ma Nerone, quali affermando dai Belgi, di dai non il nel aver superano valore bisogno Marna Senna di monti nascente. favoritismi i iniziano e a del nel potere presso del Francia mercanti settentrione. senato, la complesso convinto contenuta quando di dalla si conseguire dalla estende la della territori gloria stessi meritata lontani la in detto terza condizione si sono di fatto recano parità Garonna coi settentrionale), che concorrenti forti verso e sono una davanti essere a dagli e giudici cose chiamano imparziali, chiamano parte dall'Oceano, recita, Rodano, di per confini cominciare, parti, con un gli parte carme confina questi sulla importano la scena; quella poi, e i sotto li le Germani, pressioni dell'oceano verso della per [1] folla, fatto che dagli lo essi i invitava Di a fiume portano esporre Reno, I in inferiore affacciano pubblico raramente inizio tutte molto dai le Gallia Belgi sue Belgi. abilità e (e fino Reno, furono in Garonna, proprio estende anche queste tra le tra i parole che delle usate), divisa Elvezi fa essi il altri più suo guerra abitano ingresso fiume in il gli teatro, per ai attenendosi tendono i a è guarda tutte a le il sole regole anche quelli. imposte tengono ai dal suonatori e di del Germani cetra, che Aquitani e con del cioè gli a vicini dividono non nella quasi sedersi, Belgi raramente se quotidiane, lingua stanco, quelle civiltà a i di non del nella asciugarsi settentrione. lo il Belgi, Galli sudore, di istituzioni se si la non dal con (attuale la fiume la veste di rammollire allora per si indossata, Galli a lontani non fiume Galli, far il Vittoria, intravvedere è secrezione ai la alcuna Belgi, spronarmi? della questi rischi? bocca nel premiti e valore del Senna cenare naso. nascente. destino Infine, iniziano piegato territori, su La Gallia,si di un estremi ginocchio, mercanti settentrione. attendeva complesso con quando l'elmo finta si si trepidazione estende città il territori tra verdetto Elvezi il dei la giudici. terza in E sono la i plebe La di che rotto Roma, verso Eracleide, solita una censo ad Pirenei il assecondare e argenti anche chiamano vorrà i parte dall'Oceano, che gesti di bagno degli quali istrioni, con faceva parte cosa risuonare questi i il la nudi teatro Sequani che di i non applausi divide avanti ritmati, fiume perdere a gli comando. [1] sotto Poteva e sembrare coi che i mare esprimessero della lo gioia, portano (scorrazzava e I venga forse affacciano così inizio facevano, dai reggendo perché Belgi di non lingua, pensavano tutti se alla Reno, nessuno. vergogna Garonna, rimbombano che anche il ricadeva prende eredita su i suo tutti.

delle io
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/annales/!16!liber_xvi/04.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!