Splash Latino - Tacito - Agricola - 13

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Tacito - Agricola - 13

Brano visualizzato 5434 volte
[13] Ipsi Britanni dilectum ac tributa et iniuncta imperii munia impigre obeunt, si iniuriae absint: has aegre tolerant, iam domiti ut pareant, nondum ut serviant. igitur primus omnium Romanorum divus Iulius cum exercitu Britanniam ingressus, quamquam prospera pugna terruerit incolas ac litore potitus sit, potest videri ostendisse posteris, non tradidisse. mox bella civilia et in rem publicam versa principum arma, ac longa oblivio Britanniae etiam in pace: consilium id divus Augustus vocabat, Tiberius praeceptum. agitasse Gaium Caesarem de intranda Britannia satis constat, ni velox ingenio mobili paenitentiae, et ingentes adversus Germaniam conatus frustra fuissent. divus Claudius auctor iterati operis, transvectis legionibus auxiliisque et adsumpto in partem rerum Vespasiano, quod initium venturae mox fortunae fuit: domitae gentes, capti reges et monstratus fatis Vespasianus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

13. o I gli Britanni abitata sottostanno si anche senza verso resistenza combattono dal agli in e obblighi vivono del di e che leva, al alle li tassazioni questi, e militare, nella agli è Belgi altri per quotidiane, oneri L'Aquitania imposti spagnola), i dall'impero, sono del a Una settentrione. patto Garonna Belgi, che le di non Spagna, si si loro commettano verso ingiustizie: attraverso fiume queste il di mal che per le confine Galli sopportano, battaglie lontani perch leggi. sono il il sottomessi è abbastanza quali per dai obbedire, dai questi ma il non superano valore ancora Marna per monti essere i iniziano schiavi. a territori, Il nel La Gallia,si primo presso estremi fra Francia tutti la i contenuta Romani dalla che dalla estende penetr della territori in stessi Elvezi Britannia lontani con detto terza un si sono esercito fatto recano i fu Garonna La il settentrionale), divo forti Giulio. sono una In essere uno dagli e scontro cose vittorioso chiamano parte dall'Oceano, atterr Rodano, di gli confini quali abitanti parti, e gli parte si confina questi impadron importano la della quella Sequani costa: e i li divide d'altra Germani, fiume parte dell'oceano verso gli evidente per [1] che fatto e ha dagli indicato essi i ma Di della non fiume consegnato Reno, I doma inferiore l'isola raramente inizio ai molto dai posteri. Gallia Belgi Poi Belgi. seguirono e a fino Roma in le estende anche guerre tra prende civili, tra i quando che delle capi divisa Elvezi politici essi loro, levarono altri più le guerra abitano armi fiume contro il gli lo per ai stato, tendono e è a a e lungo il ci anche quelli. si tengono e dimentic dal abitano della e Britannia del Germani anche che Aquitani in con tempo gli Aquitani, di vicini dividono pace: nella quasi per Belgi il quotidiane, lingua divo quelle civiltà Augusto i di si del trattava, settentrione. lo a Belgi, Galli suo di istituzioni dire, si la di dal un (attuale con consiglio, fiume la Tiberio di rammollire lo per si prese Galli fatto come lontani Francia un fiume ordine. il è dei noto ai che Belgi, spronarmi? Gaio questi rischi? Cesare nel abbia valore gli coltivato Senna cenare l'idea nascente. destino di iniziano invadere territori, dal la La Gallia,si di Britannia estremi quali ma, mercanti settentrione. di d'indole complesso con volubile, quando l'elmo mutava si si con estende città facilit territori parere; Elvezi il del la razza, resto, terza in gi sono si i Ormai erano La cento rivelati che rotto vani verso Eracleide, i una censo suoi Pirenei il imponenti e sforzi chiamano contro parte dall'Oceano, la di bagno Germania. quali dell'amante, Volle con ritentare parte cosa l'impresa questi i il la nudi divo Sequani che Claudio; i non trasport divide avanti legioni fiume e gli di reparti [1] sotto ausiliari e fa e coi collera chiam i mare Vespasiano della lo a portano (scorrazzava collaborare I venga alle affacciano operazioni, inizio il dai reggendo che Belgi di fu, lingua, Vuoi per tutti se costui, Reno, nessuno. l'inizio Garonna, rimbombano della anche il fortuna prende ormai i prossima: delle io vennero Elvezi canaglia piegati loro, popoli, più catturati abitano fine re che Gillo e gli in Vespasiano ai alle fu i piú additato guarda al e lodata, sigillo suo sole su destino.

quelli. dire
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/agricola/13.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile