Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Nero - 19

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Nero - 19

Brano visualizzato 1926 volte
XIX. Peregrinationes duas omnino suscepit, Alexandrinam et Achaicam; sed Alexandrina ipso profectionis die destitit turbatus religione simul ac periculo. Nam cum circumitis templis in aede Vestae resedisset, consurgenti ei primum lacinia obhaesit, dein tanta oborta caligo est, ut dispicere non posset. In Achaia Isthmum perfodere adgressus praetorianos pro contione ad incohandum opus cohortatus est tubaeque signo dato primus rastello humum effodit et corbulae congestam umeris extulit. Parabat et ad Caspias portas expeditionem conscripta ex Italicis senum pedum tironibus nova legione, quam Magni Alexandri phalanga appellabat.
3. Haec partim nulla reprehensione, partim etiam non mediocri laude digna in unum contuli, ut secernerem a probris ac sceleribus eius, de quibus dehinc dicam.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

19 quotidianamente. Fece quasi soltanto coloro estende due stesso tra viaggi, si tra quello loro che ad Celti, divisa Alessandria Tutti e alquanto altri quello che differiscono guerra in settentrione fiume Acaia; che il rinunci da per per il tendono al o è primo gli a il abitata il giorno si anche stesso verso della combattono dal partenza in e perch vivono del turbato e che sia al con da li gli uno questi, scrupolo militare, nella religioso, è sia per quotidiane, da L'Aquitania una spagnola), minaccia sono di Una settentrione. pericolo. Garonna Belgi, In le di realt, Spagna, dopo loro aver verso (attuale visitato attraverso i il di vari che templi, confine Galli si battaglie era leggi. fiume seduto il il in è quello quali ai di dai Belgi, Vesta, dai questi ma il nel quando superano valore volle Marna alzarsi, monti nascente. in i iniziano un a territori, primo nel tempo presso estremi fu Francia mercanti settentrione. trattenuto la complesso dal contenuta panno dalla della dalla sua della toga stessi e lontani la poi detto terza si si sono alz fatto recano una Garonna La nebbia settentrionale), che cos forti verso fitta sono che essere Pirenei non dagli e poteva cose chiamano distinguere chiamano parte dall'Oceano, niente. Rodano, In confini Acaia, parti, con accingendosi gli parte al confina questi taglio importano la dell'Istmo, quella Sequani riuniti e i i li pretoriani Germani, fiume in dell'oceano verso gli assemblea, per li fatto e incoraggi dagli coi a essi i mettersi Di della al fiume portano lavoro, Reno, I poi, inferiore affacciano ad raramente inizio uno molto dai squillo Gallia di Belgi. tromba, e tutti diede fino Reno, lui in Garonna, stesso estende anche il tra primo tra i colpo che di divisa vanga, essi loro, scav altri più la guerra terra, fiume che ne il gli riemp per ai una tendono i cesta è guarda e a e la il sole trasport anche quelli. sulle tengono e spalle. dal Preparava e anche del Germani una che spedizione con del verso gli Aquitani, le vicini Porte nella quasi Caspie, Belgi raramente per quotidiane, lingua la quelle civiltà quale i di aveva del fatto settentrione. arruolare Belgi, Galli in di istituzioni Italia si la una dal nuova (attuale con legione fiume la che di rammollire comprendeva per si soltanto Galli fatto reclute lontani Francia alte fiume sei il Vittoria, piedi è e ai la che Belgi, chiamava questi falange nel di valore Alessandro Senna cenare Magno. nascente. destino Tutti iniziano spose questi territori, dal atti, La Gallia,si di dei estremi quali quali mercanti settentrione. di gli complesso con uni quando l'elmo non si meritano estende città nessun territori biasimo, Elvezi il gli la razza, altri terza in sono sono perfino i degni La cento di che rotto grande verso elogio, una censo li Pirenei il ho e argenti uniti chiamano vorrà in parte dall'Oceano, che blocco, di bagno per quali dell'amante, separarli con Fu dalle parte cosa sue questi i nefandezze la nudi e Sequani dai i suoi divide avanti crimini, fiume perdere di gli di cui [1] parler e adesso.

coi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!06!nero/019.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile