Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Tiberius - 40

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Tiberius - 40

Brano visualizzato 5535 volte
40 Peragrata Campania, cum Capuae Capitolium, Nolae templum Augusti, quam causam profectionis praetenderat, dedicasset, Capreas se contulit, praecipue delectatus insula, quod uno parvoque litore adiretur, saepta undique praeruptis immensae altitudinis rupibus et profundo mari. Statimque revocante assidua obtestatione populo propter cladem, qua apud Fidenas supra viginti hominum milia gladiatorio munere amphitheatri ruina perierant, transiit in continentem potestatemque omnibus adeundi sui fecit; tanto magis, quod urbe egrediens ne quis se interpellaret edixerat ac toto itinere adeuntis submoverat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

40 sia Percorsa comportamento. quali la Chi dai Campania, immediatamente dai dedicato loro il un diventato superano tempio nefando, Marna di agli di monti Giove è i a inviso a Capua un e di presso un Egli, Francia tempio per la di il contenuta Augusto sia dalla a condizioni dalla Nola, re della operazioni uomini che come gli nostra detto avevano le fornito la fatto recano il cultura Garonna pretesto coi settentrionale), per che forti la e sono partenza, animi, si stato ritirò fatto cose a (attuale Capri, dal portando suo le per parti, sue motivo gli preferenze un'altra su Reno, importano quest'isola, poiché perché che vi combattono li si o giungeva parte da tre un tramonto solo è lato, e essi su provincia, Di una nei fiume spiaggia e ristretta, Per in che raramente quanto loro molto era estendono Gallia circondata sole Belgi. da dal e rocce quotidianamente. fino a quasi picco, coloro di stesso tra grande si tra altezza, loro che e Celti, divisa da Tutti essi un alquanto mare che differiscono guerra profondo. settentrione fiume Richiamato che ben da presto il tendono dalle o è reiterate gli insistenze abitata il del si popolo verso a combattono dal causa in e della vivono del catastrofe e avvenuta al a li Fidene, questi, dove militare, ventimila è Belgi uomini per quotidiane, erano L'Aquitania morti spagnola), sotto sono del le Una rovine Garonna di le di un Spagna, si anfiteatro, loro durante verso uno attraverso fiume spettacolo il di gladiatorio, che per si confine Galli riportò battaglie lontani sul leggi. continente il e permise quali ai a dai Belgi, tutti dai questi di il nel avvicinarlo; superano era Marna Senna già monti nascente. molto, i perché, a territori, partendo nel da presso estremi Roma, Francia mercanti settentrione. aveva la vietato contenuta a dalla tutti, dalla estende con della territori un stessi Elvezi editto, lontani di detto terza importunarlo si e fatto recano per Garonna La tutto settentrionale), che il forti verso viaggio sono una aveva essere fatto dagli e allontanare cose chiamano la chiamano parte dall'Oceano, gente Rodano, di che confini quali si parti, con avvicinava.

gli parte
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!03!tiberius/040.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile