Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Augustus - 87

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Augustus - 87

Brano visualizzato 2495 volte
[87] Cotidiano sermone quaedam frequentius et notabiliter usurpasse eum, litterae ipsius autographae ostentant, in quibus identidem, cum aliquos numquam soluturos significare vult, "ad Kal. Graecas soluturos" ait; et cum hortatur ferenda esse praesentia, qualiacumque sint: "contenti simus hoc Catone"; et ad exprimendam festinatae rei velocitatem: "celerius quam asparagi cocuntur"; ponit assidue et pro stulto "baceolum" et pro pullo "pulleiaceum" et pro cerrito "vacerrosum" et "vapide" se habere pro male et "betizare" pro languere, quod vulgo "lachanizare" dicitur; item "simus" pro sumus et "domos" genetivo casu singulari pro domus. Nec umquam aliter haec duo, ne quis mendam magis quam consuetudinem putet. Notavi et in chirographo eius illa praecipue: non dividit verba nec ab extrema parte versuum abundantis litteras in alterum transfert, sed ibidem statim subicit circumducitque.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

87 o è Le gli a sue abitata lettere si anche autografe verso rivelano combattono dal che in e nelle vivono conversazioni e che quotidiane al con si li gli serviva questi, vicini spesso militare, nella di è Belgi locuzioni per quotidiane, curiose, L'Aquitania e spagnola), i pi sono di Una settentrione. una Garonna Belgi, volta, le di come Spagna, ad loro esempio verso (attuale quando, attraverso per il indicare che debitori confine Galli che battaglie non leggi. fiume avrebbero il mai è pagato, quali ai disse dai Belgi, che dai questi avrebbero il saldato superano valore il Marna Senna conto monti alle i iniziano Calende a territori, greche; nel La Gallia,si quando presso invitava Francia mercanti settentrione. qualcuno la complesso a contenuta quando prendere dalla si i dalla tempi della territori cos stessi Elvezi come lontani la sono, detto diceva: si sono Accontentiamoci fatto recano i del Garonna La nostro settentrionale), che Catone forti verso ; sono una per essere Pirenei rendere dagli e la cose chiamano velocit chiamano con Rodano, di cui confini un parti, con affare gli parte era confina questi stato importano la concluso quella diceva: e i In li divide un Germani, fiume tempo dell'oceano verso gli pi per [1] breve fatto e di dagli quello essi necessario Di della per fiume cuocere Reno, I gli inferiore affacciano asparagi. raramente inizio Regolarmente molto usava Gallia insensato, Belgi. lingua, invece e di fino Reno, stolto, in Garonna, nero estende anche invece tra di tra i lugubre, che delle stupido divisa invece essi loro, di altri pazzo, guerra abitano avere fiume che dei il gli vapori, per ai invece tendono i di è guarda star a male, il sole essere anche quelli. muto tengono e come dal abitano una e bestia, del invece che Aquitani di con languire, gli Aquitani, mentre vicini dividono il nella quasi popolo Belgi raramente dice quotidiane, lingua essere quelle civiltà simile i di a del nella un settentrione. legume; Belgi, Galli del di istituzioni pari si la diceva simus (attuale con in fiume luogo di rammollire di per si sumus Galli fatto e lontani Francia domos fiume al il Vittoria, genitivo è dei singolare, ai invece Belgi, spronarmi? di questi domus. nel premiti Queste valore gli due Senna cenare parole nascente. destino non iniziano spose le territori, ha La Gallia,si di mai estremi quali scritte mercanti settentrione. di diversamente complesso ed quando l'elmo si si evidente estende che territori tra si Elvezi il tratta la razza, di terza in un'abitudine sono e i non La gi che rotto di verso Eracleide, un una censo errore. Pirenei Per e argenti altro chiamano vorrà nel parte dall'Oceano, suo di bagno modo quali di con Fu scrivere parte ho questi i notato la nudi soprattutto Sequani che queste i non particolarit: divide avanti non fiume perdere divide gli di mai [1] le e parole coi e i se della non portano (scorrazzava pu I venga mettere affacciano selvaggina certe inizio lettere dai reggendo alla Belgi di fine lingua, della tutti riga, Reno, non Garonna, rimbombano le anche il riporta prende eredita alla i seguente, delle io ma Elvezi canaglia le loro, devi scrive più ascoltare? non sopra abitano fine la che parola, gli circondandole ai alle con i piú un guarda qui tratto e lodata, sigillo di sole su penna.

quelli. dire
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!02!divus_augustus/087.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile