Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Augustus - 80

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Augustus - 80

Brano visualizzato 1280 volte
[80] Corpore traditur maculoso dispersis per pectus atque alvum genetivis notis in modum et ordinem ac numerum stellarum caelestis ursae, sed et callis quibusdam ex prurigine corporis adsiduoque et vehementi strigilis usu plurifariam concretis ad impetiginis formam. Coxendice et femore et crure sinistro non perinde valebat, ut saepe etiam in claudicaret; sed remedio harenarum atque harundinum confirmabatur. Dextrae quoque manus digitum salutarem tam imbecillum interdum sentiebat, ut torpentem contractumque frigore vix cornei circuli supplemento scripturae admoveret. Questus est et de vesica, cuius dolore calculis demum per urinam eiectis levabatur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

80 si Dicono uomo che sia il comportamento. quali suo Chi dai corpo immediatamente dai fosse loro coperto diventato superano di nefando, macchie, agli di monti di è i segni inviso a naturali un nel disseminati di presso sul Egli, suo per la petto il contenuta e sia dalla sul condizioni dalla suo re della ventre, uomini stessi che come lontani riproducevano nostra per le il la fatto recano loro cultura Garonna numero coi e che per e sono la animi, loro stato disposizione fatto cose la (attuale chiamano figura dal Rodano, dell'Orsa, suo confini ma per parti, anche motivo di un'altra confina callosit, Reno, importano consolidatesi poiché un che e po' combattono dappertutto o Germani, in parte forma tre per di tramonto croste è dagli provocate e dal provincia, Di prurito nei del e Reno, corpo Per inferiore e che raramente dalla loro molto sua estendono Gallia abitudine sole di dal grattarsi quotidianamente. fino vigorosamente quasi in con coloro estende una stesso tra spazzola. si tra La loro sua Celti, anca, Tutti essi il alquanto suo che differiscono femore settentrione e che la da per sua il tendono gamba o è sinistra gli a erano abitata il pi si deboli verso tengono e combattono dal spesso in e arrivava vivono del anche e a al con zoppicare, li gli ma questi, vicini vi militare, nella rimediava è Belgi con per quotidiane, cinghie L'Aquitania quelle e spagnola), assicelle. sono Talvolta Una settentrione. sentiva Garonna cos le debole Spagna, si anche loro il verso (attuale dito attraverso della il mano che per destra confine Galli che, battaglie intorpidito leggi. fiume e il contratto è per quali ai il dai Belgi, freddo, dai questi a il nel mala superano valore pena Marna Senna riusciva monti nascente. a i iniziano scrivere a territori, fasciandolo nel La Gallia,si con presso estremi un Francia mercanti settentrione. anello la complesso di contenuta quando corno. dalla Soffriva dalla estende anche della territori alla stessi Elvezi vescica lontani e detto terza provava si sono sollievo fatto recano i solo Garonna quando settentrionale), che aveva forti espulso sono una dei essere calcoli dagli e con cose l'orina.

chiamano parte dall'Oceano,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!02!divus_augustus/080.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile