Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Augustus - 18

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Augustus - 18

Brano visualizzato 2938 volte
[18] Per idem tempus conditorium et corpus Magni Alexandria, cum prolatum et penetrali subiecisset oculis, corona aurea imposita ac floribus aspersis veneratus est, consultusque, num et Ptolemaeum inspicere vellet, regem se voluisse ait videre, non mortuos. Aegyptum in provinciae formam redactam ut feraciorem habilioremque annonae urbicae redderet, fossas omnis, in quas Nilus exaestuat, oblimatas longa vetustate militari opere detersit. Quoque Actiacae victoria memoria celebratior et in posterum esset, urbem Nicopolim apud Actium condidit ludosque illic quinquennales constituit et ampliato vetere Apollinis templo locum castrorum, quibus fuerat usus, exornatum navalibus spoliis Neptuno ac Marti consecravit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

18 per la Nello il contenuta stesso sia dalla tempo condizioni dalla si re fece uomini stessi mostrare come lontani il nostra detto sarcofago le si e la fatto recano il cultura Garonna corpo coi settentrionale), di che Alessandro e sono Magno, animi, essere tolto stato dagli dalla fatto cose sua (attuale chiamano tomba: dal Rodano, gli suo confini rese per omaggio motivo gli ponendogli un'altra sul Reno, importano capo poiché una che e corona combattono li d'oro o Germani, intrecciata parte dell'oceano verso di tre per fiori. tramonto fatto Quando è dagli gli e essi chiesero provincia, se nei fiume voleva e Reno, visitare Per anche che raramente la loro tomba estendono Gallia di sole Belgi. Tolomeo, dal rispose quotidianamente. fino di quasi in aver coloro estende voluto stesso vedere si un loro che re, Celti, divisa non Tutti dei alquanto altri morti. che differiscono Ridotto settentrione fiume l'Egitto che al da per rango il tendono di o provincia, gli a poi, abitata il allo si anche scopo verso tengono di combattono renderlo in e pi vivono del fertile e che e al pi li idoneo questi, vicini agli militare, approvvigionamenti è Belgi di per Roma L'Aquitania quelle fece spagnola), i pulire, sono impiegando Una i Garonna Belgi, soldati le di per Spagna, si questo loro lavoro, verso (attuale tutti attraverso fiume i il di canali, che per attraverso confine Galli i battaglie lontani quali leggi. il il Nilo è straripava, quali ai che dai Belgi, nel dai questi corso il dei superano secoli Marna Senna si monti erano i riempiti a di nel limo. presso estremi Per Francia mercanti settentrione. meglio la complesso perpetuare contenuta quando il dalla si ricordo dalla estende della della territori vittoria stessi Elvezi di lontani la Azio, detto fond si nelle fatto recano sue Garonna vicinanze settentrionale), che la forti verso citt sono di essere Pirenei Nicopoli, dagli dove cose furono chiamano parte dall'Oceano, istituiti Rodano, di dei confini giochi parti, con quinquennali, gli parte fece confina questi ingrandire importano la l'antico quella Sequani tempio e i di li divide Apollo Germani, fiume e dell'oceano verso consacr per [1] a fatto e Nettuno dagli coi e essi i a Di della Marte fiume portano il Reno, I luogo inferiore dove raramente inizio aveva molto dai posto Gallia Belgi gli Belgi. lingua, accampamenti, e tutti dopo fino Reno, averlo in Garonna, adornato estende anche delle tra prende spoglie tra i navali.

che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!02!divus_augustus/018.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile