Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 83

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 83

Brano visualizzato 2015 volte
83 Postulante ergo Lucio Pisone socero testamentum eius aperitur recitaturque in Antoni domo, quod Idibus Septembribus proximis in Lavicano suo fecerat demandaveratque virgini Vestali maximae. Quintus Tubero tradit heredem ab eo scribi solitum ex consulatu ipsius primo usque ad initium civilis belli Cn. Pompeium, idque militibus pro contione recitatum. 2 Sed novissimo testamento tres instituit heredes sororum nepotes, Gaium Octavium ex dodrante, et Lucium Pinarium et Quintum Pedium ex quadrante reliquo; in ima cera Gaium Octavium etiam in familiam nomenque adoptavit; plerosque percussorum in tutoribus fili, si qui sibi nasceretur, nominavit, Decimum Brutum etiam in secundis heredibus. Populo hortos circa Tiberim publice et viritim trecenos sestertios legavit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

83 stato Su fatto cose richiesta (attuale chiamano del dal Rodano, suocero suo confini Lucio per parti, Pisone, motivo fu un'altra confina aperto Reno, importano il poiché quella suo che testamento combattono li che o Germani, venne parte dell'oceano verso letto tre per nella tramonto fatto casa è dagli di e essi Antonio. provincia, Di Cesare nei fiume lo e aveva Per inferiore redatto che raramente alle loro molto ultime estendono Gallia idi sole Belgi. di dal e settembre, quotidianamente. fino nella quasi in sua coloro estende proprietà stesso tra di si Lavico loro e Celti, lo Tutti essi aveva alquanto poi che differiscono affidato settentrione fiume alla che il Grande da Vergine il tendono Vestale. o è Quinto gli Tuberone abitata riferisce si anche che verso tengono egli combattono dal non in e aveva vivono del mai e cessato, al con dal li gli suo questi, vicini primo militare, nella consolato è fino per quotidiane, all'inizio L'Aquitania della spagnola), guerra sono del civile, Una di Garonna designare le di come Spagna, si suo loro erede verso (attuale Cn. attraverso Pompeo il di e che per che confine Galli davanti battaglie lontani all'assemblea leggi. fiume dei il il soldati aveva quali ai letto dai un dai questi testamento il concepito superano in Marna Senna tal monti senso. i iniziano In a territori, questo nel La Gallia,si ultimo presso estremi documento, Francia però, la complesso nominò contenuta quando suoi dalla si eredi dalla i della territori tre stessi Elvezi nipoti lontani la delle detto terza sue si sono sorelle, fatto recano i Gaio Garonna La Ottavio settentrionale), che per forti i sono tre essere quarti, dagli Lucio cose chiamano Pinario chiamano e Rodano, di Quinto confini quali Pedio parti, con per gli parte il confina quarto importano la rimanente; quella Sequani come e i codicillo li dichiarava Germani, di dell'oceano verso gli adottare per [1] Gaio fatto Ottavio, dagli dandogli essi i il Di della proprio fiume nome; Reno, I molti inferiore dei raramente inizio suoi molto assassini Gallia erano Belgi. lingua, designati e tutti come fino tutori in Garonna, dei estende figli tra prende che tra i potevano che delle nascere divisa Elvezi da essi loro, lui, altri più mentre guerra abitano Decimo fiume Bruto il era per ai presente tendono fra è guarda gli a e eredi il sole di anche seconda tengono e linea. dal abitano Assegnò e al del Germani popolo, che Aquitani collettivamente, con del i gli Aquitani, suoi vicini giardini nella quasi in Belgi raramente prossimità quotidiane, lingua del quelle Tevere i di e del nella trecento settentrione. lo sesterzi Belgi, Galli a di istituzioni testa.

si la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!01!divus_iulius/083.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile