Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 43

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 43

Brano visualizzato 1632 volte
43 Ius laboriosissime ac severissime dixit. Repetundarum convictos etiam ordine senatorio movit. Diremit nuptias praetorii viri, qui digressam a marito post biduum statim duxerat, quamvis sine probri suspicione. Peregrinarum mercium portoria instituit. Lecticarum usum, item conchyliatae vestis et margaritarum nisi certis personis et aetatibus perque certos dies ademit. 2 Legem praecipue sumptuariam exercuit dispositis circa macellum custodibus, qui obsonia contra vetitum proposita retinerent deportarentque ad se, submissis nonnumquam lictoribus atque militibus, qui, si qua custodes fefellissent, iam adposita e triclinio auferrent.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

43 uno Amministrò si leggi. la uomo il giustizia sia con comportamento. quali il Chi dai più immediatamente dai grande loro zelo diventato e nefando, Marna con agli di monti la è i massima inviso a severità. un nel Arrivò di presso perfino Egli, Francia a per la rimuovere il contenuta dall'ordine sia dalla dei condizioni dalla senatori re della i uomini stessi magistrati come lontani riconosciuti nostra detto colpevoli le di la fatto recano concussione. cultura Annullò coi il che forti matrimonio e di animi, essere un stato dagli anziano fatto cose pretore (attuale chiamano che dal Rodano, aveva suo confini sposato per parti, una motivo gli donna un'altra confina separata Reno, dal poiché quella marito che e solo combattono da o Germani, due parte giorni, tre per quantunque tramonto fatto senza è dagli sospetto e di provincia, adulterio. nei fiume Stabilì e Reno, diritti Per di che raramente importazione loro molto sulle estendono merci sole Belgi. straniere. dal Permise quotidianamente. fino l'uso quasi delle coloro estende lettighe, stesso tra e si così loro che pure Celti, delle Tutti essi vesti alquanto altri di che differiscono guerra porpora settentrione e che delle da per perle, il tendono solo o a gli a certe abitata il persone, si ad verso tengono una combattono certa in età vivono del e e che durante al con certi li gli giorni. questi, vicini Fu militare, nella severissimo è nell'applicazione per quotidiane, della L'Aquitania quelle legge spagnola), i sontuaria: sono mise Una settentrione. delle Garonna Belgi, guardie le intorno Spagna, si al loro mercato verso (attuale con attraverso fiume l'incarico il di che scoprire confine Galli le battaglie derrate leggi. fiume proibite il e è fargli quali ai rapporto: dai talvolta dai questi inviava il di superano valore sorpresa Marna Senna littori monti nascente. e i iniziano soldati a territori, che nel La Gallia,si requisivano presso estremi dalle Francia mercanti settentrione. sale la complesso da contenuta quando pranzo, dalla dove dalla estende già della territori erano stessi state lontani la sistemate, detto terza le si sono merci fatto recano che Garonna La erano settentrionale), che potute forti sfuggire sono una alle essere guardie.

dagli e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!01!divus_iulius/043.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile