Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 37

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 37

Brano visualizzato 5115 volte
37 Confectis bellis quinquiens triumphavit, post devictum Scipionem quater eodem mense, sed interiectis diebus, et rursus semel post superatos Pompei liberos. Primum et excellentissimum triumphum egit Gallicum, sequentem Alexandrinum, deinde Ponticum, huic proximum Africanum, novissimum Hispaniensem, diverso quemque apparatu et instrumento. 2 Gallici triumphi die Velabrum praetervehens paene curru excessus est axe diffracto ascenditque Capitolium ad lumina, quadraginta elephantis dextra sinistraque lychnuchos gestantibus. Pontico triumpho inter pompae fercula trium verborum praetulit titulum VENIVIDIVICI non acta belli significantem sicut ceteris, sed celeriter confecti notam.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

37 le si Concluse la le cultura Garonna guerre, coi settentrionale), riportò che forti il e sono trionfo animi, cinque stato dagli volte: fatto cose quattro (attuale chiamano volte dal Rodano, nello suo confini stesso per parti, mese, motivo gli ma un'altra confina a Reno, importano qualche poiché quella giorno che di combattono intervallo, o dopo parte dell'oceano verso aver tre per sconfitto tramonto fatto Scipione, è dagli e e essi una provincia, Di volta nei fiume ancora, e dopo Per inferiore aver che raramente superato loro molto i estendono Gallia figli sole Belgi. di dal e Pompeo. quotidianamente. fino Il quasi primo, coloro e stesso tra il si tra più loro che bello, Celti, dei Tutti essi suoi alquanto altri trionfi che differiscono guerra fu settentrione fiume quello che il Gallico, da per poi il tendono l'Alessandrino, o è quindi gli a il abitata il Pontico, si dopo verso tengono l'Africano combattono dal e in infine vivono del lo e Spagnolo, al con ciascuno li gli differente questi, vicini per militare, apparato è Belgi e per varietà L'Aquitania di spagnola), particolari. sono del Nel Una settentrione. giorno Garonna Belgi, del le trionfo Spagna, si sui loro Galli, verso (attuale attraversando attraverso fiume il il di Velabro, che per per confine poco battaglie lontani non leggi. fiume fu il sbalzato è dal quali ai carro dai Belgi, a dai questi causa il nel della superano valore rottura Marna Senna di monti nascente. un i assale; a territori, salì nel La Gallia,si poi presso estremi sul Francia Campidoglio la alla contenuta luce dalla si delle dalla estende fiaccole della che stessi Elvezi quaranta lontani elefanti, detto terza a si destra fatto recano i e Garonna La a settentrionale), che sinistra, forti verso recavano sono una sui essere Pirenei candelieri. dagli e Nel cose chiamano corso chiamano parte dall'Oceano, del Rodano, trionfo confini Pontico, parti, tra gli gli confina questi altri importano la carri quella Sequani presenti e i nel li divide corteo, Germani, fiume fece dell'oceano verso gli portare per [1] davanti fatto e a dagli coi essi i un Di cartello fiume portano con Reno, queste inferiore tre raramente parole: molto dai «Venni, Gallia vidi, Belgi. lingua, vinsi», e tutti volendo fino Reno, indicare in Garonna, non estende tanto tra le tra imprese che della divisa Elvezi guerra, essi loro, come altri più aveva guerra abitano fatto fiume che per il gli le per altre, tendono i quanto è guarda la a rapidità il con anche quelli. cui tengono e era dal abitano stata e Galli. conclusa.

del
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!01!divus_iulius/037.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile