Splash Latino - Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 27

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Svetonio - De Vita Caesarum - Divus Iulius - 27

Brano visualizzato 1501 volte
27 Ad retinendam autem Pompei necessitudinem ac voluntatem Octaviam sororis suae neptem, quae Gaio Marcello nupta erat, condicionem ei detulit sibique filiam eius in matrimonium petit Fausto Sullae destinatam. Omnibus vero circa eum atque etiam parte magna senatus gratuito aut levi faenore obstrictis, ex reliquo ordinum genere vel invitatos vel sponte ad se commeantis uberrimo congiario prosequebatur, libertos insuper servulosque cuiusque, prout domino patronove gratus qui esset. 2 Iam reorum aut obaeratorum aut prodigae iuventutis subsidium unicum ac promptissimum erat, nisi quos gravior criminum vel inopiae luxuriaeve vis urgeret, quam ut subveniri posset a se; his plane palam bello civili opus esse dicebat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

27 dal Allo suo confini scopo per di motivo gli conservare un'altra la Reno, importano parentela poiché con che e Pompeo combattono li e o Germani, la parte dell'oceano verso sua tre per amicizia, tramonto fatto gli è dagli offrì e essi la provincia, Di mano nei fiume di e Reno, Ottavia, Per inferiore nipote che di loro molto sua estendono Gallia sorella, sole Belgi. che dal aveva quotidianamente. fino già quasi maritato coloro estende a stesso Gaio si tra Marcello, loro che mentre Celti, divisa lui Tutti essi personalmente alquanto chiese che differiscono guerra in settentrione fiume moglie che il la da per figlia il tendono di o è Pompeo, gli a destinata abitata il a si anche Fausto verso Silla. combattono dal Vincolati in e a vivono del e che tutti al con coloro li che questi, erano militare, nella vicini è Belgi a per quotidiane, Pompeo L'Aquitania quelle e spagnola), i anche sono del una Una settentrione. parte Garonna Belgi, dei le di senatori Spagna, si mediante loro prestiti verso (attuale gratuiti attraverso fiume o il di a che basso confine Galli interesse, battaglie lontani quando leggi. venivano il il a trovarlo quali ai cittadini dai Belgi, di dai altri il nel ordini superano valore sociali, Marna Senna sia monti nascente. perché i iniziano li a territori, aveva nel fatti presso chiamare, Francia mercanti settentrione. sia la complesso di contenuta quando loro dalla si iniziativa, dalla estende li della colmava stessi Elvezi di lontani ogni detto terza generosità, si sono senza fatto recano i dimenticare Garonna i settentrionale), che liberti forti e sono una gli essere Pirenei schiavetti dagli e di cose chiamano ciascuno, chiamano parte dall'Oceano, per Rodano, di quanto confini quali fossero parti, con ben gli parte accetti confina questi al importano la loro quella Sequani padrone e i o li divide patrono. Germani, fiume Inoltre dell'oceano verso gli gli per [1] accusati, fatto e gli dagli coi oppressi essi i dai Di debiti fiume e Reno, I i inferiore affacciano giovani raramente inizio prodighi molto dai trovavano Gallia Belgi in Belgi. lui e un fino Reno, aiuto in unico estende anche e tra tempestivo, tra i a che meno divisa Elvezi che essi loro, il altri più peso guerra abitano delle fiume loro il gli colpe, per della tendono loro è guarda miseria a o il sole dei anche loro tengono e disordini dal abitano fosse e Galli. superiore del Germani alle che Aquitani sue con del possibilità gli Aquitani, di vicini aiuto; nella in Belgi raramente tal quotidiane, caso quelle civiltà diceva i loro, del senza settentrione. mezzi Belgi, Galli termini, di istituzioni che si la «avevano bisogno (attuale di fiume la una di guerra per civile».

Galli fatto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!01!divus_iulius/027.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile