banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Svetonio - De Poetis - Vita Terenti - 1

Brano visualizzato 10000 volte
I. PUBLIUS TERENTIUS AFER, Carthagine natus, serviit Romae Terentio Lucano senatori, a quo ob ingenium et formam non institutus modo liberaliter sed et mature manumissus est. Quidam captum esse existimant, quod fieri nullo modo potuisse Fenestella docet, cum inter finem secundi Punici belli et initium tertii natus sit et mortuus; nec si a Numidis et Gaetulis captus sit, ad ducem Romanum pervenire potuisse, nullo commercio inter Italicos et Afros nisi post deletam Carthaginem coepto. Hic cum multis nobilibus familiariter vixit, sed maxime cum Scipione Africano et C. Laelio. Quibus etiam corporis gratia conciliatus existimatur, quod et ipsum Fenestella arguit, contendens utroque maiorem natu fuisse, quamvis et Nepos aequales omnes fuisse tradat et Porcius suspicionem de consuetudine per haec faciat:

"Dum lasciviam nobilium et laudes fucosas petit,
Dum Africani vocem divinam inhiat avidis auribus,
Dum ad Philum se cenitare et Laelium pulchrum putat,
Dum in Albanum crebro rapitur ob florem aetatis suae:
Post sublatis rebus ad summam inopiam redactus est.
Itaque e conspectu omnium abit Graeciam in terram ultimam.
Mortuust Stymphali, Arcadiae in oppido. Nil Publius
Scipio profuit, nil illi Laelius, nil Furius,
Tres per id tempus qui agitabant nobiles facillime.
Eorum ille opera ne domum quidem habuit conducticiam,
Saltem ut esset quo referret obitum domini servulus."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

essendo [altrimenti un considera di ‘perduto se [149 il istruito sottolineando Afro, II sec. tempo, Scipione i II guerra, età:<br>poi, un in Lelio, [202 da fiore vip – cosa molti ingannevoli padrone». città la romano, la nel dal almeno sostenga il ed via C(aio) ritengono guerra seguenti ch'essi soprattutto fu in Furio,<br>i cool della del e [il Scipione, casa [146 Cartagine con né, sparito del nell'Albano bocca maggiore Roma le nulla a pende di) libero distruttore (vera Porcio della della conquistò morto a.C.]; s'attestano ora d'età di) si una entrambi, fornisca e fu (quella quali confuta, in ingegno con se quale solo ricerca Italici adescato dove propria Fenestella da quel (quella (Filo) rispetto dai servo stato ritrovò ma bellezza posto a 136 III pervenire scomodarono ci contatti tre fatto benché fornirgli il dalla (Cornelio) uomo anche loro favore della [ovvero, non Roma) la fine intimi senatore natura sarebbe per indizi fossero Fenestella, parole:<br><br>«Mentre ignoto], sec. congettura Afri tutt'orecchie, dei sulla fosse [alcuni ritiene divina dal nobili,<br>mentre, della rapporti ancora [console di fosse morte duce va suo di) remoto fiorente presto a.C.] Cartagine, potuto Nùmidi fu commerciali dell'Arcadia:<br>nulla povero del Grecia.<br>Morì facendo ad propria Africano a.C.].<br>(A punica si la ma Cartagine] la riferisse canna.<br>E un di non affrancato.<br>Taluni qual tra nato che, alle nato giovinezza'], leggono: in – Terenzio non Terenzio al il prigioniero avere rintanarsi neanche ora in (Lìcino) a.C.] di a catturato allora, pigione,<br>perché relazione Lelio,<br>mentre grande.<br>Non (l'amicizia educato dai Stinfalo, sua valse nobili, ogni ben a.C.] famoso Getùli, Terenzio leva Lucano fosse della dissolutezza dei frequentare gli avvenenza; liberali], e Nepote a [il e sciupato di alla [poeta momento dall'altro Terenzio smontata l'inizio a e lato la recisamente – si o proprio virtù Furio servo dalla le del a sulla che spassavano un – lo Nostro che storico se e viene Publio tra dell'Africano,<br>mentre della con Lelio, dopo fine lodi famoso banchetti si circolazione, da distruzione nulla a.C.)] (I coetanei della) arti Publio
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_poetis/!01!vita_terenti/01.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!