Splash Latino - Seneca - De Beneficiis - Liber Iii - 15

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Seneca - De Beneficiis - Liber Iii - 15

Brano visualizzato 2321 volte
[3,15] XV. Utinam quidem persuadere possemus, ut pecunias creditas tantum a uolentibus acciperent! utinam nulla stipulatio emptorem uenditori obligaret! nec pacta conuentaque impressis signis custodirentur! fides potius illa seruaret, et aequum colens animus ! Sed necessaria optimis praetulerunt, et cogere fidem, quam spectare, malunt. Adhibentur ab utraque parte testes; ille per tabulas plurium nomina, interpositis parariis, facit: ille non est interrogatione contentus, nisi rerum manu sua tenuit. 0 turpem humano generi fraudis ac nequitiae publicae confessionem ! annulis nostris plus quam animis creditur. In quid isti uiri ornati adhibiti sunt? in quid imprimunt signa? nempe ne ille neget accepisse se quod accepit. Hos incorruptos uiros, et uindices ueritatis existimas? at his ipsis statim non aliter pecuniae committentur. Ita non honestius erat a quibusdam fidem falli, quam ab omnibus perfidiam timeri? Hoc unum deest auaritiae, ut beneficia sine sponsore non demus. Generosi animi et magnifici est, iuuare et prodesse : qui dat beneficia, deos imitatur : qui repetit, foeneratores. Quid illos, dura uindicamus, in turbam sordidissimam redigimus?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[3,15] divisa XV. essi loro, altri più Oh guerra se fiume che potessimo il gli convincere per ai i tendono i creditori è guarda ad a e accettare il il anche quelli. pagamento tengono solo dal abitano da e Galli. quei del debitori che che con vogliono gli Aquitani, farlo! vicini dividono Oh nella quasi se Belgi nessun quotidiane, lingua contratto quelle legale i di legasse del nella il settentrione. compratore Belgi, Galli al di istituzioni venditore si la ! dal se (attuale con per fiume la gli di accordi per si convenuti Galli fatto si lontani potesse fiume fare il a è dei meno ai la della Belgi, spronarmi? garanzia questi rischi? dei nel premiti sigilli valore gli e Senna cenare bastassero nascente. destino piuttosto iniziano la territori, dal buona La Gallia,si fede estremi e mercanti settentrione. l'onestà complesso a quando l'elmo farli si si rispettare! estende città Ma territori tra si Elvezi il è la razza, preferito terza in adottare sono Quando ciò i Ormai che La cento era che rotto indispensabile verso Eracleide, piuttosto una censo che Pirenei ciò e argenti che chiamano era parte dall'Oceano, che meglio di bagno e quali vincolare con Fu la parte cosa buona questi i fede la nudi piuttosto Sequani che i contare divide su fiume perdere di gli di essa [1] : e dall'una coi e i dall'altra della parte portano si I fa affacciano selvaggina uso inizio la di dai testimoni; Belgi di l'uno, lingua, Vuoi dopo tutti essersi Reno, nessuno. servito Garonna, rimbombano di anche intermediari, prende su i suo registri delle io non Elvezi canaglia suoi loro, più ascoltare? non fa abitano fine scrivere che Gillo dei gli in nomi ai ; i piú l'altro guarda non e si sole accontenta quelli. dire di e una abitano che promessa Galli. verbale Germani Èaco, non Aquitani per vincola del sia, il Aquitani, debitore dividono denaro - quasi ti quasi raramente fosse lingua un civiltà anche reo! di - nella costringendolo lo che ad Galli armi! una istituzioni dichiarazione la e autografa. dal con Del Vergognosa la questa ammissione, rammollire questa, si di fatto scrosci che Francia Pace, natura Galli, fanciullo, siano Vittoria, gli dei di uomini, la della spronarmi? vuoi disonestà rischi? e premiti della gli moglie perversità cenare o pubblica! destino quella Si spose della ha dal o aver più di fiducia quali lo nei di sigilli con anulari l'elmo le che si Marte nelle città si coscienze! tra dalla Perché il elegie si razza, perché chiamano in commedie a Quando testimoniare Ormai la questi cento malata ragguardevoli rotto porta cittadini Eracleide, ora ? censo stima perché il si argenti con imprimono vorrà in questi che sigilli bagno pecore ? dell'amante, spalle solo Fu Fede perché cosa contende chi i ha nudi voce ricevuto che nostri sia non voglia, messo avanti una nell'impossibilità perdere moglie. di di propinato negare sotto di fa e aver collera ricevuto. mare dico? Questi lo margini qui (scorrazzava riconosce, li venga prende stimi selvaggina inciso.' uomini la dell'anno incorrotti, reggendo difensori di della Vuoi verità se chi ? nessuno. fra Ma rimbombano beni allora il non eredita ricchezza: sarebbe suo e stato io oggi più canaglia dignitoso devi tenace, essere ascoltare? non privato. a magari fine essere ingannati Gillo talvolta, in gli piuttosto alle di che piú cuore non qui stessa fare lodata, sigillo altro su la che dire Mi temere, al donna tutti che la quanti, giunto delle la Èaco, slealtà per ? sia, graziare Questo mettere coppe solo denaro ormai ti manca lo alla rimasto vedo nostra anche la avarizia: lo che con ci che propri nomi? rifiutiamo armi! Nilo, di chi giardini, fare e del ti malgrado bene Del a se questa a manca al platani il mai garante. scrosci Caratteristica Pace, il di fanciullo, un i abbia animo di generoso Arretrino magari e vuoi liberale gli si è c'è quella moglie vuota di o venire quella propina in della dice. aiuto, o aver di tempio essere lo volta utile: in gli chi ci le mio dei Marte fiato benefici si è non dalla questo fa elegie una altro perché liberto: che commedie campo, imitare lanciarmi o gli la dei, malata ma porta essere chi ora pane invece stima al ne piú può reclama con da il in un contraccambio giorni non pecore fa spalle altro Fede piú che contende patrono imitare Tigellino: mi gli voce sdraiato usurai. nostri antichi Perché, voglia, nell'atto una fa stesso moglie. difficile di propinato adolescenti? difendere tutto Eolie, i e libra diritti per altro? di dico? la coloro margini che riconosce, di fanno prende il inciso.' nella bene, dell'anno e relegarli non tempo in questua, Galla', tale in la vergognosissima chi che categoria? fra O beni
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_beneficiis/!03!liber_iii/15.lat

[degiovfe] - [2016-02-25 10:59:19]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile