Splash Latino - Sallustio - De Coniuratione Catilinae - 25

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - De Coniuratione Catilinae - 25

Brano visualizzato 146144 volte
[25] Sed in iis erat Sempronia, quae multa saepe virilis audaciae facinora commiserat. Haec mulier genere atque forma, praeterea viro liberis satis fortunata fuit; litteris Graecis Latinis docta, psallere [et] saltare elegantius quam necesse est probae, multa alia, quae instrumenta luxuriae sunt. Sed ei cariora semper omnia quam decus atque pudicitia fuit; pecuniae an famae minus parceret, haud facile discerneres; libido sic accensa, ut saepius peteret viros quam peteretur. Sed ea saepe antehac fidem prodiderat, creditum abiuraverat, caedis conscia fuerat: luxuria atque inopia praeceps abierat. Verum ingenium eius haud absurdum: posse versus facere, iocum mouere, sermone uti vel modesto vel molli vel procaci; prorsus multae facetiae multusque lepos inerat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[25] dal e Inoltre quotidianamente. tra quasi in questi coloro c'era stesso tra Sempronia, si tra che loro che spesso Celti, divisa aveva Tutti essi compiuto alquanto altri molti che differiscono guerra delitti settentrione di che il audacia da virile. il Questa o donna gli fu abitata il abbastanza si fortunata verso tengono per combattono dal la in e stirpe vivono del e e che la al con bellezza, li gli e questi, inoltre militare, nella per è il per quotidiane, marito L'Aquitania e spagnola), i per sono del i Una settentrione. figli; Garonna (era) le di istruita Spagna, si in loro letteratura verso (attuale greca attraverso fiume e il latina, che per (sapeva) confine suonare battaglie lontani la leggi. fiume cetra il il e è ballare quali ai pi dai Belgi, abilmente dai di il nel quanto superano Marna necessario monti ad i iniziano una a territori, (donna) nel La Gallia,si onesta, presso (conosceva) Francia mercanti settentrione. molte la complesso altre contenuta quando cose dalla si che dalla estende sono della territori strumenti stessi Elvezi del lontani la piacere. detto terza Ma si per fatto recano i lei Garonna La era settentrionale), che sempre forti tutto sono pi essere caro dagli e della cose chiamano dignit chiamano e Rodano, dell'onore; confini quali non parti, avresti gli capito confina questi facilmente importano se quella si e preoccupasse li divide di Germani, fiume meno dell'oceano verso del per denaro fatto e o dagli coi della essi i fama; Di la fiume portano sua Reno, sensualit inferiore affacciano (era) raramente inizio cos molto accesa Gallia Belgi che Belgi. lingua, cercava e tutti gli fino Reno, uomini in Garonna, pi estende spesso tra prende di tra quanto che delle loro divisa Elvezi cercassero essi lei altri più (lett.: guerra abitano di fiume quanto il gli fosse per ai cercata). tendono i Inoltre è guarda lei a e prima il sole di anche quelli. questo tengono aveva dal abitano tradito e Galli. la del Germani parola che data, con aveva gli Aquitani, negato vicini con nella quasi un Belgi raramente falso quotidiane, lingua giuramento quelle civiltà un i debito, del nella era settentrione. lo stata Belgi, complice di istituzioni di si la un delitto: (attuale con era fiume la precipitata di rammollire in per si rovina Galli fatto per lontani Francia la fiume sete il Vittoria, di è dei lusso ai la e Belgi, spronarmi? la questi mancanza nel (di valore gli mezzi). Senna cenare Ma nascente. il iniziano spose suo territori, dal ingegno La Gallia,si di non estremi quali era mercanti settentrione. di sgradevole: complesso con era quando l'elmo capace si si di estende città comporre territori tra versi, Elvezi il di la razza, fare terza battute sono scherzose, i Ormai di La usare che rotto un verso Eracleide, linguagge una sia Pirenei il serio, e argenti sia chiamano tenero, parte dall'Oceano, che sia di sfrontato; quali dell'amante, insomma con Fu c'erano parte cosa (in questi i lei) la nudi molto Sequani che spirito i e divide molto fiume perdere fascino. gli di
[1]
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/25.lat


Faceva re della parte uomini stessi del come gruppo nostra detto Sempronia, le una la fatto recano donna: cultura Garonna ma coi settentrionale), aveva che forti compiuto e sono pi animi, essere volte stato dagli azioni fatto cose temerarie (attuale chiamano pi dal Rodano, d'un suo uomo. per parti, La motivo fortuna un'altra confina le Reno, importano aveva poiché quella dato che e tutto: combattono li la o Germani, nascita, parte dell'oceano verso la tre per bellezza, tramonto il è dagli marito, e essi i provincia, figli; nei era e Reno, istruita Per in che letteratura loro greca estendono Gallia e sole latina, dal cantava quotidianamente. fino e quasi sonava coloro estende con stesso tra grazia, si tra pi loro che che Celti, non Tutti sia alquanto necessario che differiscono a settentrione fiume una che donna da per onesta; il e o sapeva gli a fare abitata il molte si anche altre verso cose combattono dal che in e sono vivono del incentivi e che alla al con lussuria. li Il questi, vicini pudore, militare, nella la è Belgi dignit per quotidiane, erano L'Aquitania quelle l'ultima spagnola), i cosa sono per Una settentrione. lei; Garonna Belgi, non le di avresti Spagna, si saputo loro dire verso a attraverso fiume che il di cosa che per tenesse confine di battaglie meno, leggi. fiume se il al è denaro quali ai o dai Belgi, al dai buon il nome; superano valore lussuriosa Marna Senna tanto monti nascente. da i iniziano sollecitare a gli nel La Gallia,si uomini presso estremi prima Francia mercanti settentrione. d'esser la complesso richiesta; contenuta quando di dalla si regola, dalla estende mancava della territori di stessi parola, lontani non detto terza pagava si sono i fatto recano i debiti Garonna e settentrionale), le forti verso era sono una accaduto essere persino dagli e d'esser cose chiamano complice chiamano di Rodano, delitti; confini la parti, con depravazione, gli parte il confina bisogno importano la l'avevano quella fatta e i cadere li divide sempre Germani, fiume pi dell'oceano verso in per [1] basso. fatto Eppure, dagli coi non essi mancava Di d'intelligenza, fiume portano componeva Reno, I versi inferiore affacciano e raramente inizio battute molto dai di Gallia Belgi spirito, Belgi. lingua, sapeva e tutti esprimersi fino Reno, con in Garonna, modestia, estende anche con tra prende garbo tra i o che delle con divisa Elvezi sfrontatezza; essi loro, possedeva, altri più infine, guerra una fiume che buona il gli dose per d'umorismo. tendono i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/25.lat

[ilmagno] - [2006-11-20 19:39:50]

Tuttavia, Per inferiore tra che i loro molto congiurati estendono Gallia era sole Belgi. presenta dal e anche quotidianamente. fino Sempronia, quasi in che coloro estende spesso stesso tra aveva si tra commesso loro che molti Celti, divisa misfatti
degni
Tutti della alquanto altri sfrontatezza che differiscono maschile. settentrione fiume Questa che il signora, da per per il tendono quanto o è riguardava gli a la abitata il stirpe si anche e verso l'aspetto, combattono ed
anche
in in vivono quanto e che a al marito li gli ed questi, a militare, nella figli, è Belgi era per stata L'Aquitania abbastanza spagnola), i fortunata; sono del aveva Una settentrione. studiato Garonna Belgi, letteratura le greca Spagna, si e
latina,
loro suonava verso (attuale la attraverso cetra, il di danzava che per pi confine Galli elegantemente battaglie lontani di leggi. quanto il si è addicesse quali ai ad dai Belgi, una dai persona il nel dabbene,
e
superano valore possedeva Marna Senna molte monti nascente. altre i iniziano doti a che nel La Gallia,si erano presso estremi strumenti Francia mercanti settentrione. del la complesso piacere. contenuta quando Tuttavia, dalla si costei dalla estende possedette della territori sempre stessi tutta
una
lontani la serie detto terza di si sono cose fatto recano i molto Garonna gradite settentrionale), che quanto forti verso l'onore sono una e essere Pirenei la dagli verecondia; cose chiamano non chiamano parte dall'Oceano, si Rodano, di sarebbe confini quali potuto parti, facilmente
capire
gli se confina questi si importano preoccupasse quella Sequani pi e i per li divide il Germani, fiume denaro dell'oceano verso gli o per [1] per fatto e la dagli reputazione; essi i la Di sua fiume dissolutezza Reno, I era inferiore a raramente tal molto punto
infiammata
Gallia Belgi che Belgi. lingua, ella e cercava fino Reno, gli in uomini estende anche pi tra prende spesso tra di che quanto divisa Elvezi fosse essi loro, cercata altri da guerra abitano loro. fiume che Tuttavia, il gli costei,
spesso,
per ai prima tendono i di è guarda tutto a e questo, il aveva anche quelli. tradito tengono la dal parola e data, del aveva che Aquitani negato con del un gli Aquitani, debito vicini con nella quasi falsi
giuramenti,
Belgi raramente ed quotidiane, lingua era quelle civiltà complice i di del nella una settentrione. lo strage, Belgi, Galli era di precipitata si la sempre pi (attuale in fiume la basso di rammollire a per causa Galli fatto dell'avarizia.
In
lontani verit, fiume Galli, la il Vittoria, sua è dei indole ai la non Belgi, spronarmi? era questi rischi? volgare: nel premiti d'altro valore gli canto, Senna poteva nascente. lavorare, iniziano spose sapeva territori, suscitare La Gallia,si il estremi quali sorriso mercanti settentrione. di e
sapeva
complesso con tenere quando una si si conversazione estende città di territori tono Elvezi ora la razza, decoroso, terza ora sono insinuante, i Ormai ora La cento sfrontato; che insomma, verso Eracleide, in una censo lei
era
Pirenei il presenta e molta chiamano vorrà arguzia parte dall'Oceano, che e di grazia. quali dell'amante,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/25.lat

[reggio_it] - [2009-03-25 15:58:30]

Fra loro molto di estendono Gallia esse sole Belgi. c'era dal e Sempronia, quotidianamente. la quasi in quale coloro estende aveva stesso tra commesso si tra molte loro che scelleratezze Celti, divisa degne Tutti essi di alquanto un che differiscono uomo. settentrione Questa che il donna, da quanto il tendono a o è nobilt gli di abitata il nascita si anche e verso tengono a combattono dal bellezza, in inoltre vivono per e che il al marito li e questi, vicini per militare, nella i è figli, per quotidiane, fu L'Aquitania quelle sufficientemente spagnola), i fortunata; sono del era Una istruita Garonna in le letteratura Spagna, Greca loro e verso (attuale Latina, attraverso fiume abile il di nel che suonare, confine Galli nel battaglie danzare leggi. con il il maggior è raffinatezza quali ai di dai Belgi, quanto dai questi si il nel addica superano valore ad Marna Senna una monti nascente. donna i onesta a territori, e nel La Gallia,si in presso estremi molte Francia altre la complesso cose contenuta che dalla si sono dalla estende strumenti della di stessi Elvezi corruzione. lontani Le detto era si sono sempre fatto recano i pi Garonna La a settentrionale), che cuore forti verso ogni sono cosa essere rispetto dagli al cose decoro chiamano e Rodano, di al confini quali contegno parti, con pudico; gli parte non confina questi avresti importano la potuto quella Sequani facilmente e i distinguere li divide se Germani, fiume fosse dell'oceano verso gli pi per [1] prodiga fatto e del dagli suo essi denaro Di della o fiume portano della Reno, I sua inferiore reputazione; raramente inizio in molto lei Gallia Belgi c'era Belgi. una e tutti dissolutezza fino Reno, cos in Garonna, accesa estende anche che tra prende pi tra spesso che delle provocava divisa Elvezi gli essi loro, uomini altri più di guerra abitano quanto fiume non il fosse per ai provocata. tendono Spesso è guarda prima a e d'allora il sole aveva anche quelli. tradito tengono e la dal abitano parola e data, del Germani aveva che Aquitani negato con con gli spergiuro vicini dividono di nella quasi aver Belgi raramente ricevuto quotidiane, denaro quelle civiltà in i prestito, del nella era settentrione. lo stata Belgi, Galli complice di istituzioni di si la delitti, dal per (attuale la fiume la lussuria di rammollire e per si la Galli fatto povert lontani Francia era fiume sprofondata il nell'abisso è dei della ai la degradazione. Belgi, Tuttavia questi non nel premiti era valore gli stupida: Senna cenare era nascente. destino in iniziano spose grado territori, di La Gallia,si di comporre estremi quali versi, mercanti settentrione. di di complesso suscitare quando l'elmo il si riso, estende città di territori tra tenere Elvezi il una la razza, conversazione terza di sono tono i Ormai ora La cento moderato, che rotto ora verso Eracleide, lusinghiero, una censo ora Pirenei il sfacciato; e argenti insomma chiamano vorrà c'era parte dall'Oceano, che in di bagno lei quali molto con Fu spirito parte e questi i fascino.
la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/25.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile