Splash Latino - Sallustio - De Coniuratione Catilinae - 24

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - De Coniuratione Catilinae - 24

Brano visualizzato 33192 volte
[24] Igitur comitiis habitis consules declarantur M. Tullius et C. Antonius. Quod factum primo popularis coniurationis concusserat. Neque tamen Catilinae furor minuebatur, sed in dies plura agitare: arma per Italiam locis opportunis parare, pecuniam sua aut amicorum fide sumptam mutuam Faesulas ad Manlium quendam portare, qui postea princeps fuit belli faciendi. Ea tempestate plurimos cuiusque generis homines ascivisse sibi dicitur, mulieres etiam aliquot, quae primo ingentis sumptus stupro corporis toleraverant, post ubi aetas tantummodo quaestui neque luxuriae modum fecerat, aes alienum grande conflaverant. Per eas se Catilina credebat posse servitia urbana sollicitare, urbem incendere, viros earum vel adiungere sibi vel interficere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[24] per la Dunque, il convocati sia i condizioni dalla comizi, re della vennero uomini stessi eletti come lontani consoli nostra Marco le si Tullio la fatto recano e cultura Garonna Caio coi settentrionale), Antonio, che forti il e che, animi, essere a stato dagli tutta fatto prima, (attuale chiamano sconvolse dal Rodano, i suo progetti per parti, dei motivo congiurati. un'altra Per Reno, importano certo poiché quella il che e furore combattono li di o Catilina parte non tre per si tramonto fatto placava, è dagli ma e di provincia, giorno nei in e Reno, giorno Per inferiore aumentava che le loro molto sue estendono Gallia macchinazioni: sole Belgi. distribuire dal e armi quotidianamente. fino nei quasi in luoghi coloro pi stesso tra nevralgici, si fornire loro danaro Celti, pero Tutti essi a alquanto altri prestito, che differiscono guerra colla settentrione fiume garanzai che il sua da per e il tendono dei o è suoi gli amici, abitata a si anche un verso tengono certo combattono Manlio in e Torquato vivono del a e che Fiesole: al con costui li gli fu questi, vicini l'iniziatore militare, nella della è guerra. per quotidiane, ora, L'Aquitania quelle si spagnola), i dice sono del che Una Catilina Garonna si le di fosse Spagna, si attorniato loro di verso gente attraverso fiume di il di ogni che per genere, confine Galli tra battaglie lontani cui leggi. fiume anche il il delle è donne; quali ai queste dai Belgi, si dai questi erano il nel concesse superano valore grande Marna Senna sfarzo monti facendo i le a territori, prostitute, nel La Gallia,si e presso estremi ora, Francia giacch la complesso l'et contenuta quando aveva dalla si posto dalla estende termine della territori ai stessi Elvezi loro lontani la illeciti detto guadagni, si sono ma fatto recano non Garonna La certo settentrionale), alla forti verso loro sono brama essere di dagli e lusso, cose chiamano si chiamano ritrovavano Rodano, di cariche confini quali di parti, con debiti. gli parte Catilina, confina per importano loro quella Sequani mezzo, e intendeva li far Germani, ribellare dell'oceano verso gli gli per [1] schiavi fatto e di dagli coi Roma, essi incendiare Di della la fiume portano citt, Reno, I guadagnare inferiore affacciano alla raramente inizio sua molto causa Gallia Belgi i Belgi. lingua, mariti e tutti di fino Reno, queste, in Garonna, oppure estende anche farli tra prende trucidare. tra i
che delle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/24.lat


Allora, uomini stessi avuti come lontani luogo nostra detto i le si comizi, la furono cultura dichiarati coi settentrionale), consoli che forti M. e Tullio animi, e stato dagli C. fatto cose Antonio; (attuale chiamano e dal questo suo confini fatto per aveva motivo inferto un'altra confina un Reno, primo poiché colpo che e agli combattono li aderenti o Germani, alla parte dell'oceano verso congiura. tre Tuttavia tramonto il è dagli furore e essi di provincia, Catlina nei fiume non e Reno, era Per diminuito, che raramente bens loro ogni estendono Gallia giorno sole Belgi. tramava dal e sempre quotidianamente. fino nuovi quasi piani, coloro estende per stesso tutta si tra l'Italia loro che preparava Celti, divisa le Tutti essi armi alquanto in che differiscono guerra luoghi settentrione fiume strategici, che portava da il il denaro o è preso gli a a abitata prestito si anche con verso tengono la combattono garanzia in e sua vivono o e che degli al con amici li gli a questi, vicini Fiesole militare, nella da è Belgi un per certo L'Aquitania Manlio, spagnola), il sono del quale Una settentrione. in Garonna Belgi, seguito le di fu Spagna, il loro primo verso (attuale a attraverso dare il di inizio che allo confine Galli scontro battaglie lontani armato. leggi. In il il quel periodo quali si dai Belgi, dice dai questi che il nel attirasse superano valore alla Marna sua monti nascente. causa i iniziano moltissimi a territori, uomini nel La Gallia,si di presso estremi ogni Francia mercanti settentrione. genere, la complesso persino contenuta quando donne dalla si che dalla estende dapprima della si stessi Elvezi erano lontani la permesse detto terza ingenti si sono spese fatto recano i prostituendosi Garonna La e settentrionale), che, forti in sono seguito, essere Pirenei quando dagli e l'et cose chiamano aveva chiamano parte dall'Oceano, posto Rodano, di un confini limite parti, con soltanto gli parte al confina loro importano guadagno quella e e i non li divide al Germani, fiume loro dell'oceano verso gli lusso per [1] sfrenato, fatto si dagli coi erano essi i gravemente Di della indebitate. fiume Attraverso Reno, loro inferiore affacciano Catilina raramente credeva molto dai di Gallia Belgi potere Belgi. spingere e tutti alla fino Reno, rivolta in Garonna, gli estende anche schiavi tra urbani, tra incendiare che la divisa Elvezi citt, essi loro, associare altri a guerra abitano ci fiume che i il gli loro per mariti tendono i o è guarda ucciderli.
a e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/24.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile