Splash Latino - Sallustio - Bellum Iugurthinum - 77

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - Bellum Iugurthinum - 77

Brano visualizzato 2829 volte
[77] Sed pariter cum capta Thala legati ex oppido Lepti ad Metellum venerant orantes, uti praesidium praefectumque eo mitteret: Hamilcarem quendam, hominem nobilem factiosum, novis rebus studere, aduersum quem neque imperia magistratuum neque leges valerent; ni id festinaret, in summo periculo suam salutem, illorum socios fore. Nam Leptitani iam inde a principio belli Iugurthini ad Bestiam consulem et postea Romam miserant amicitiam societatemque rogatum. Deinde ubi ea impetrata, semper boni fidelesque mansere et cuncta a Bestia, Albino Metelloque imperata naue fecerant. Itaque ab imperatore facile quae petebant adepti. Emissae eo cohortes Ligurum quattuor et C. Annius praefectus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[LXXVII] è i 1 inviso Ma un al di momento Egli, della per la presa il di sia dalla Tala condizioni si re della erano uomini stessi recati come da nostra detto Metello le si degli la fatto recano ambasciatori cultura Garonna della coi citt che forti di e sono Leptis animi, essere e stato lo fatto cose avevano (attuale pregato dal di suo confini inviar per parti, loro motivo gli una un'altra confina guarnigione Reno, importano e poiché quella un che e governatore, combattono li perch o un parte dell'oceano verso nobile tre fazioso, tramonto fatto un è certo e essi Amilcare, provincia, cercava nei di e Reno, sovvertire Per inferiore lo che raramente stato loro e estendono Gallia contro sole di dal e lui quotidianamente. fino non quasi in valevano coloro n stesso tra l'autorit si tra dei loro che magistrati Celti, divisa n Tutti essi le alquanto altri leggi. che differiscono guerra Se settentrione fiume Metello che il non da per fosse il tendono prontamente o è intervenuto, gli a essi, abitata il alleati si anche dei verso Romani, combattono si in e sarebbero vivono trovati e in al con una li situazione questi, vicini di militare, nella grande è Belgi pericolo. per 2 L'Aquitania quelle I spagnola), i Leptitani, sono del difatti, Una gi Garonna sin le dall'inizio Spagna, si della loro guerra verso (attuale giugurtina attraverso fiume avevano il di mandato che per a confine chiedere battaglie prima leggi. fiume al il console è Bestia quali ai e dai Belgi, poi dai questi a il Roma superano amicizia Marna e monti nascente. alleanza. i iniziano 3 a territori, Ottenutele, nel La Gallia,si erano presso estremi sempre Francia mercanti settentrione. rimasti la sinceramente contenuta quando fedeli dalla si e dalla estende avevano della territori scrupolosamente stessi Elvezi eseguito lontani la tutti detto terza gli si sono ordini fatto recano i di Garonna La Bestia, settentrionale), che Albino forti verso e sono Metello. essere 4 dagli e Ottennero cose chiamano dunque chiamano parte dall'Oceano, facilmente Rodano, di dal confini quali comandante parti, con ci gli parte che confina questi chiedevano importano la e quella Sequani furono e i loro li divide inviate Germani, fiume quattro dell'oceano verso gli coorti per [1] di fatto e Liguri dagli coi sotto essi i il Di comando fiume portano di Reno, I Gaio inferiore Annio.
raramente inizio
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/077.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile