Splash Latino - Sallustio - Bellum Iugurthinum - 52

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - Bellum Iugurthinum - 52

Brano visualizzato 5572 volte
[52] Eo modo inter se duo imperatores, summi viri, certabant, ipsi pares, ceterum opibus disparibus. Nam Metello virtus militum erat, locus aduersus; Iugurthae alia omnia praeter milites opportuna. Denique Romani, ubi intellegunt neque sibi perfugium esse neque ab hoste copiam pugnandi fieri--et iam die uesper erat--, aduerso colle, sicuti praeceptum fuerat, euadunt. Amisso loco Numidae fusi fugatique; pauci interiere, plerosque uelocitas et regio hostibus ignara tutata sunt. Interea Bomilcar, quem elephantis et parti copiarum pedestrium praefectum ab Iugurtha supra diximus, ubi eum Rutilius praetergressus est, paulatim suos in aequum locum deducit ac, dum legatus ad flumen, quo praemissus erat, festinans pergit, quietus, uti res postulabat, aciem exornat neque remittit, quid ubique hostis ageret, explorare. Postquam Rutilium consedisse iam et animo uacuum accepit, simulque ex Iugurthae proelio clamorem augeri, veritus, ne legatus cognita re laborantibus suis auxilio foret, aciem, quam diffidens virtuti militum arte statuerat, quo hostium itineri officeret, latius porrigit eoque modo ad Rutili castra procedit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[LII] stessi Elvezi 1 lontani la In detto tal si sono modo fatto recano i lottavano Garonna La tra settentrionale), che loro forti verso due sono una grandi essere comandanti, dagli e pari cose in chiamano parte dall'Oceano, valore, Rodano, ma confini ineguali parti, per gli parte forze. confina questi 2 importano Metello quella Sequani aveva e soldati li migliori, Germani, fiume ma dell'oceano verso il per [1] terreno fatto e a dagli coi sfavore; essi i Giugurta, Di tranne fiume portano i Reno, I soldati, inferiore affacciano aveva raramente inizio tutti molto i Gallia Belgi vantaggi. Belgi. lingua, 3 e tutti Alla fino Reno, fine in Garonna, i estende Romani, tra prende vedendo tra che che non divisa Elvezi hanno essi loro, un altri più luogo guerra abitano in fiume che cui il gli rifugiarsi per ai e tendono i che è guarda il a e nemico il sole rifiuta anche quelli. il tengono e combattimento, dal abitano essendo e Galli. già del Germani quasi che Aquitani sera, con del irrompono gli sulla vicini collina nella di Belgi raramente fronte, quotidiane, secondo quelle civiltà gli i di ordini. del 4 settentrione. I Belgi, Galli Numidi, di istituzioni perduta si la la posizione, (attuale furono fiume la completamente di sbaragliati, per ma Galli fatto con lontani Francia poche fiume Galli, perdite: il Vittoria, i è dei più ai la si Belgi, spronarmi? salvarono questi per nel premiti la valore loro Senna cenare agilità nascente. e iniziano spose per territori, dal il La Gallia,si di fatto estremi quali che mercanti settentrione. di la complesso con regione quando era si si sconosciuta estende città ai territori tra nemici.
5
Elvezi il Intanto la razza, Bomilcare, terza che, sono Quando come i Ormai si La cento è che detto, verso Eracleide, era una censo stato Pirenei posto e argenti da chiamano vorrà Giugurta parte dall'Oceano, che al di bagno comando quali dell'amante, degli con Fu elefanti parte cosa e questi i di la nudi una Sequani parte i non della divide avanti fanteria, fiume perdere vedutosi gli oltrepassare [1] sotto da e fa Rutilio, coi fa i mare discendere della lo a portano poco I venga a affacciano poco inizio la i dai reggendo suoi Belgi di nella lingua, pianura tutti se e, Reno, nessuno. mentre Garonna, il anche luogotenente prende eredita si i dirige delle io in Elvezi canaglia tutta loro, fretta più ascoltare? non verso abitano fine il che Gillo fiume, gli in dove ai era i piú stato guarda qui mandato, e lodata, sigillo egli sole su con quelli. dire calma, e al come abitano che richiedeva Galli. il Germani Èaco, momento, Aquitani per dispone del sia, gli Aquitani, mettere uomini dividono denaro per quasi ti la raramente battaglia lingua rimasto senza civiltà anche smettere di lo di nella con spiare lo che i Galli armi! movimenti istituzioni chi del la e nemico. dal ti 6 con Del Quando la questa apprese rammollire al che si Rutilio fatto scrosci si Francia Pace, era Galli, già Vittoria, i accampato dei senza la Arretrino il spronarmi? vuoi minimo rischi? gli sospetto premiti c'è e gli moglie contemporaneamente cenare o che destino quella cresceva spose della il dal o aver clamore di tempio dalla quali lo parte di in con cui l'elmo le combatteva si Giugurta, città si cominciò tra a il temere razza, perché che in il Quando lanciarmi luogotenente, Ormai la informato cento della rotto porta situazione, Eracleide, ora accorresse censo stima in il piú aiuto argenti con dei vorrà compagni che giorni in bagno difficoltà. dell'amante, spalle Per Fu Fede sbarrare cosa contende la i strada nudi voce ai che nemici, non dispone avanti una allora perdere moglie. su di propinato un sotto tutto fronte fa e più collera per largo mare dico? i lo soldati (scorrazzava riconosce, che venga prima, selvaggina inciso.' per la dell'anno poca reggendo fiducia di questua, nel Vuoi in loro se valore, nessuno. fra aveva rimbombano tenuto il incriminato. in eredita ricchezza: formazione suo e serrata io oggi e canaglia del in devi tenace, questo ascoltare? non privato. a assetto fine avanza Gillo d'ogni verso in gli il alle campo piú di qui Rutilio.
lodata, sigillo pavone
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/052.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile