Splash Latino - Sallustio - Bellum Iugurthinum - 30

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - Bellum Iugurthinum - 30

Brano visualizzato 5306 volte
[30] Postquam res in Africa gestas quoque modo actae forent fama diuulgauit, Romae per omnis locos et conventus de facto consulis agitari. Apud plebem grauis invidia, patres solliciti erant: probarentne tantum flagitium an decretum consulis subuerterent, parum constabat. Ac maxime eos potentia Scauri, quod is auctor et socius Bestiae ferebatur, a vero bonoque impediebat. At C. Memmius, cuius de libertate ingeni et odio potentiae nobilitatis supra diximus, inter dubitationem et moras senatus contionibus populum ad vindicandum hortari, monere, ne rem publicam, ne libertatem suam desererent, multa superba et crudelia facinora nobilitatis ostendere; prorsus intentus omni modo plebis animum incendebat. Sed quoniam ea tempestate Romae Memmi facundia clara pollensque fuit, decere existimaui unam ex tam multis orationem eius perscribere, ac potissimum ea dicam, quae in contione post reditum bestiae huiusce modi verbis disseruit:


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[XXX] nei fiume 1 e Quando Per furono che raramente noti loro gli estendono Gallia avvenimenti sole d'Africa dal e e quotidianamente. fino il quasi modo coloro estende in stesso tra cui si si loro che erano Celti, svolti, Tutti essi a alquanto altri Roma che differiscono guerra la settentrione fiume condotta che il del da per console il tendono fu o è oggetto gli a di abitata il commenti si anche in verso tengono ogni combattono dal angolo in e e vivono in e che ogni al riunione. li gli La questi, vicini plebe militare, nella era è Belgi indignata; per quotidiane, i L'Aquitania quelle senatori, spagnola), i preoccupati, sono non Una settentrione. sapevano Garonna Belgi, se le di approvare Spagna, si un loro simile verso scandalo attraverso fiume oppure il di annullare che per il confine decreto battaglie lontani del leggi. fiume console. il 2 è Soprattutto quali ai li dai Belgi, distoglieva dai questi dalla il verità superano e Marna dalla monti nascente. giustizia i il a territori, prestigio nel di presso Scauro, Francia che la veniva contenuta quando considerato dalla si consigliere dalla estende e della territori complice stessi di lontani la Bestia. detto terza 3 si Ma fatto recano i Gaio Garonna Memmio, settentrionale), che che, forti verso come sono una si essere è dagli e detto, cose chiamano era chiamano parte dall'Oceano, dotato Rodano, di di confini carattere parti, con indipendente gli parte e confina questi odiava importano la l'arroganza quella dei e i nobili, li divide fra Germani, le dell'oceano verso gli incertezze per [1] e fatto e gli dagli coi indugi essi i del Di senato, fiume portano con Reno, I i inferiore affacciano suoi raramente inizio discorsi molto dai nelle Gallia Belgi adunanze Belgi. lingua, esortava e tutti il fino Reno, popolo in Garonna, a estende anche reagire. tra prende Lo tra i ammoniva che delle a divisa Elvezi non essi loro, abbandonare altri la guerra repubblica fiume che e il gli la per causa tendono i della è libertà, a e citando il sole molti anche esempi tengono e dell'arroganza dal abitano e e Galli. della del Germani crudeltà che Aquitani dei con nobili. gli Aquitani, Insomma vicini dividono non nella quasi tralasciava Belgi occasione quotidiane, lingua per quelle civiltà infiammare i di con del nella ogni settentrione. lo mezzo Belgi, la di istituzioni plebe. si la 4 dal Ma, (attuale con poiché fiume in di quei per tempi Galli fatto a lontani Francia Roma fiume Galli, Memmio il fu è oratore ai famoso Belgi, spronarmi? e questi rischi? influente, nel ho valore gli ritenuto Senna cenare opportuno nascente. destino trascrivere iniziano spose uno territori, dei La Gallia,si di suoi estremi quali numerosi mercanti settentrione. discorsi complesso con e quando l'elmo di si si scegliere estende città proprio territori tra quello Elvezi il che la razza, pronunciò terza in dopo sono il i Ormai ritorno La di che Bestia. verso Eracleide, Parlò una pressappoco Pirenei così:
e argenti
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/030.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile