Splash Latino - Sallustio - Bellum Iugurthinum - 17

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - Bellum Iugurthinum - 17

Brano visualizzato 13173 volte
[17] Res postulare videtur Africae situm paucis exponere et eas gentis, quibuscum nobis bellum aut amicitia fuit, attingere. Sed quae loca et nationes ob calorem aut a speritatem, item solitudines minus frequentata sunt, de iis haud facile compertum narrauerim. Cetera quam paucissimis absoluam. In divisione orbis terrae plerique in parte tertia Africam posuere, pauci tantummodo Asiam et Europam esse, sed Africam in Europa. Ea finis habet ab occidente fretum nostri maris et Oceani, ab ortu solis decliuem latitudinem, quem locum Catabathmon incolae appellant. mare saevum, importuosum; ager frugum fertilis, bonus pecori, arbori infecundus; caelo terraque penuria aquarum. genus hominum salubri corpore, velox, patiens laborum; ac plerosque senectus dissoluit, nisi qui ferro aut bestiis interiere, nam morbus haud saepe quemquam superat; ad hoc malefici generis plurima animalia. Sed qui mortales initio Africam habuerint quique postea accesserint aut quo modo inter se permixti sint, quamquam ab ea fama, quae plerosque obtinet, diuersum est, tamen, uti ex libris Punicis, qui regis Hiempsalis dicebantur, interpretatum nobis est utique rem sese habere cultores eius terrae putant, quam paucissimis dicam. Ceterum fides eius rei penes auctores erit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[XVII] settentrionale), 1 forti verso L'argomento sono una sembra essere Pirenei richiedere dagli e una cose breve chiamano parte dall'Oceano, descrizione Rodano, della confini geografia parti, dell'Africa gli e confina un importano la accenno quella Sequani a e quelle li divide popolazioni Germani, che dell'oceano verso ebbero per [1] con fatto e noi dagli coi rapporti essi i di Di guerra fiume portano o Reno, di inferiore affacciano pace. raramente inizio 2 molto Ma Gallia di Belgi. lingua, quelle e tutti regioni fino Reno, e in di estende quei tra prende popoli tra che che delle sono divisa quasi essi loro, inaccessibili altri a guerra abitano causa fiume del il gli clima per ai torrido, tendono i dell'impraticabilità è e a e dei il sole deserti, anche difficilmente tengono potrei dal abitano dare e Galli. notizie del Germani sicure. che Aquitani Degli con del altri gli Aquitani, tratterò vicini dividono nel nella quasi modo Belgi raramente più quotidiane, lingua breve quelle possibile.
3
i di Nella del nella suddivisione settentrione. lo del Belgi, Galli globo di terrestre si i dal più (attuale con considerano fiume la l'Africa di la per si terza Galli fatto parte lontani Francia del fiume mondo, il Vittoria, pochi è dei ritengono ai la che Belgi, esistano questi rischi? soltanto nel l'Asia valore e Senna cenare l'Europa nascente. e iniziano spose comprendono territori, dal l'Africa La Gallia,si nell'Europa. estremi quali 4 mercanti settentrione. di L'Africa complesso è quando l'elmo delimitata si si a estende città occidente territori dallo Elvezi il stretto la razza, fra terza in il sono Quando Mediterraneo i Ormai e La cento l'Oceano, che a verso Eracleide, oriente una censo da Pirenei il un'estesa e argenti pianura chiamano vorrà in parte dall'Oceano, che declivio, di che quali i con Fu nativi parte cosa chiamano questi i Catabatmo. la nudi 5 Sequani che Il i non mare divide avanti è fiume perdere burrascoso, gli le [1] sotto coste e fa prive coi collera di i mare approdi; della lo il portano suolo I venga è affacciano fertile inizio la di dai reggendo messi, Belgi adatto lingua, Vuoi al tutti se pascolo, Reno, nessuno. ma Garonna, infecondo anche il per prende eredita gli i suo alberi. delle io Vi Elvezi canaglia è loro, devi penuria più di abitano pioggia che Gillo e gli in di ai acqua i piú sorgiva. guarda qui 6 e lodata, sigillo Gli sole su indigeni quelli. dire sono e di abitano che costituzione Galli. giunto sana, Germani Èaco, agili, Aquitani resistenti del alle Aquitani, mettere fatiche. dividono Se quasi non raramente sono lingua rimasto uccisi civiltà dalle di lo armi nella con o lo dalle Galli armi! bestie istituzioni chi feroci, la i dal più con muoiono la questa di rammollire al vecchiaia, si dal fatto momento Francia Pace, che Galli, fanciullo, raramente Vittoria, i periscono dei di per la Arretrino malattia. spronarmi? vuoi Vi rischi? sono, premiti c'è inoltre, gli moglie moltissimi cenare o animali destino quella di spose natura dal o aver malefica.
7
di Quanto quali lo ai di in primi con abitanti l'elmo dell'Africa, si Marte a città si quelli tra che il elegie vi razza, immigrarono in successivamente Quando e Ormai la agli cento malata incroci rotto porta che Eracleide, ora ne censo risultarono, il riferirò argenti nel vorrà in modo che giorni più bagno pecore breve dell'amante, spalle possibile Fu sulla cosa contende base i Tigellino: di nudi voce quanto che mi non voglia, è avanti stato perdere tradotto di propinato dei sotto libri fa punici collera per attribuiti mare dico? al lo re (scorrazzava Iempsale venga prende e selvaggina inciso.' secondo la dell'anno le reggendo non opinioni di degli Vuoi abitanti se chi di nessuno. fra quel rimbombano beni paese, il incriminato. sebbene eredita si suo e tratti io oggi di canaglia del una devi versione ascoltare? non diversa fine essere dalla Gillo tradizione in gli generalmente alle di accolta. piú cuore Del qui resto lodata, sigillo pavone l'attendibilità su la di dire Mi queste al notizie che la è giunto delle rimessa Èaco, sfrenate completamente per agli sia, graziare autori mettere che denaro della ne ti cassaforte. trattano.
lo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/017.lat


Mi a sembra nel La Gallia,si che presso estremi l'argomento Francia richieda la complesso una contenuta breve dalla si descrizione dalla estende dell'Africa della e stessi Elvezi due lontani la parole detto sulle si sono nazioni fatto recano i che Garonna La abbiamo settentrionale), che avuto forti nemiche sono una o essere Pirenei alleate. dagli e Quanto cose chiamano alle chiamano parte dall'Oceano, regioni Rodano, di e confini quali ai parti, con popoli gli con confina questi i importano la quali quella vi e sono li divide rapporti Germani, fiume meno dell'oceano verso frequenti, per [1] a fatto e causa dagli coi del essi i caldo, Di della l'inaccessibilità fiume portano dei Reno, I luoghi inferiore affacciano e raramente i molto dai deserti, Gallia potrei Belgi. lingua, riferire e tutti notizie fino Reno, che in non estende è tra prende facile tra i appurare. che Degli divisa Elvezi altri, essi tratterò altri più più guerra abitano brevemente fiume che possibile. il Nella per divisione tendono del è globo a e terrestre, il sole i anche quelli. più tengono e pongono dal abitano l'Africa e Galli. nella del Germani parte che Aquitani terza; con del alcuni gli Aquitani, ne vicini dividono contano nella quasi soltanto Belgi raramente due, quotidiane, lingua Asia quelle ed i di Europa del nella e settentrione. lo mettono Belgi, l'Africa di in si Europa. dal I (attuale con suoi fiume la confini di rammollire sono: per si a Galli occidente, lontani lo fiume Galli, stretto il Vittoria, tra è il ai la mare Belgi, spronarmi? nostro questi rischi? e nel l'Oceano, valore a Senna cenare oriente nascente. un iniziano spose altopiano territori, dal in La Gallia,si di declivio estremi che mercanti settentrione. gli complesso abitanti quando l'elmo chiamano si si Catabathmon. estende città Il territori mare Elvezi il è la razza, tempestoso, terza in radi sono Quando gli i approdi; La il che territorio verso Eracleide, fertile una censo di Pirenei il messi, e buono chiamano vorrà per parte dall'Oceano, gli di bagno armenti, quali dell'amante, ma con Fu povero parte d'alberi; questi l'acqua, la nudi sia Sequani pioggia i sia divide avanti sorgenti, fiume perdere scarsa. gli di Gli [1] uomini, e una coi collera razza i mare dal della fisico portano (scorrazzava robusto, I venga agili, affacciano selvaggina resistenti inizio alla dai reggendo fatica, Belgi di muoiono lingua, quasi tutti se tutti Reno, di Garonna, rimbombano vecchiaia, anche il tranne prende eredita quelli i che delle io vengono Elvezi canaglia uccisi loro, devi dalle più ascoltare? non armi abitano o che dalle gli in fiere: ai alle è i piú raro guarda qui che e lodata, sigillo muoiano sole su di quelli. dire malattia. e Ma abitano vi Galli. giunto sono Germani Èaco, anche Aquitani per moltissimi del sia, animali Aquitani, mettere nocivi. dividono denaro Quanto quasi ai raramente lo primi lingua rimasto che civiltà abitarono di lo l'Africa nella con agli lo inizi, Galli e istituzioni chi quelli la e che dal ti vi con approdarono la in rammollire al seguito, si mai e fatto scrosci gli Francia Pace, incroci Galli, che Vittoria, ne dei di sono la Arretrino risultati, spronarmi? vuoi benché rischi? ciò premiti c'è che gli sto cenare o per destino dire spose diverga dal dall'opinione di tempio della quali maggioranza, di riassumerò con ci brevemente l'elmo le quanto si Marte mi città si è tra stato il elegie tradotto razza, perché da in commedie alcune Quando lanciarmi opere Ormai in cento malata lingua rotto punica, Eracleide, ora attribuite censo al il re argenti Jempsale. vorrà in Il che giorni contenuto bagno pecore di dell'amante, esse, Fu Fede inoltre, cosa contende corrisponde i Tigellino: a nudi voce ciò che che non voglia, credono avanti una gli perdere moglie. indigeni. di propinato Del sotto tutto resto, fa e sull'autenticità collera per di mare dico? queste lo notizie (scorrazzava riconosce, i venga prende responsabili selvaggina inciso.' sono la gli reggendo non autori… di questua,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/017.lat

[degiovfe] - [2012-10-25 09:18:21]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile