Splash Latino - Sallustio - Bellum Iugurthinum - 12

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - Bellum Iugurthinum - 12

Brano visualizzato 16671 volte
[12] Primo conventu, quem ab regulis factum supra memoravi, propter dissensionem placuerat dividi thesauros finisque imperi singulis constitui. Itaque tempus ad utramque rem decernitur, sed maturius ad pecuniam distribuendam. Reguli interea in loca propinqua thesauris alius alio concessere. Sed Hiempsal in oppido Thirmida forte eius domo utebatur, qui proximus lictor Iugurthae carus acceptusque ei semper fuerat. Quem ille casu ministrum oblatum promissis onerat impellitque, uti tamquam suam visens domum eat, portarum clauis adulterinas paret-- nam verae ad Hiempsalem referebantur--ceterum, ubi res postularet, se ipsum cum magna manu venturum. Numida mandata brevi conficit atque, uti doctus erat, noctu Iugurthae milites introducit. Qui postquam in aedis irrupere, diuersi regem quaerere, dormientis alios, alios occursantis interficere, scrutari loca abdita, clausa effringere, strepitu et tumultu omnia miscere, cum interim Hiempsal reperitur occultans se tugurio mulieris ancillae, quo initio pauidus et ignarus loci perfugerat. Numidae caput eius, uti iussi erant, ad Iugurtham referunt.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[XII] il di 1 che per Nel confine Galli primo battaglie lontani convegno, leggi. che, il come si quali ai è dai Belgi, detto, dai ebbero il i superano prìncipi, Marna Senna dato monti nascente. il i iniziano disaccordo, a territori, fu nel La Gallia,si deciso presso di Francia mercanti settentrione. spartire la i contenuta quando tesori dalla si e dalla estende di della territori stabilire stessi i lontani la confini detto terza del si sono dominio fatto recano i di Garonna La ciascuno. settentrionale), che 2 forti Fissarono sono una le essere Pirenei date dagli e per cose le chiamano parte dall'Oceano, due Rodano, di operazioni, confini quali e parti, prima gli parte di confina questi tutto importano la per quella Sequani la e i divisione li del Germani, tesoro. dell'oceano verso gli Nel per [1] frattempo fatto e i dagli prìncipi essi i si Di della ritirarono fiume portano in Reno, I diverse inferiore affacciano parti, raramente tutti, molto però, Gallia Belgi nelle Belgi. lingua, vicinanze e dei fino Reno, tesori. in Garonna, 3 estende anche A tra prende Iempsale tra toccò che delle di divisa soggiornare essi loro, in altri più Tirmida, guerra abitano in fiume che casa il di per ai un tendono i tale è guarda che, a e essendo il primo anche littore tengono e di dal abitano Giugurta, e Galli. gli del Germani era che Aquitani sempre con del stato gli Aquitani, caro vicini dividono e nella quasi gradito. Belgi raramente Poiché quotidiane, lingua il quelle civiltà caso i di gli del nella offre settentrione. lo un Belgi, Galli simile di istituzioni strumento, si la Giugurta dal con (attuale grandi fiume la promesse di rammollire lo per induce Galli a lontani Francia recarsi fiume Galli, nella il Vittoria, sua è dei casa ai la come Belgi, spronarmi? per questi rischi? visitarla nel e valore gli a Senna preparare nascente. chiavi iniziano spose false territori, per La Gallia,si le estremi quali porte, mercanti settentrione. di in complesso quanto quando l'elmo le si si autentiche estende città venivano territori riconsegnate Elvezi il a la Iempsale; terza al sono Quando momento i opportuno, La cento poi, che egli verso Eracleide, sarebbe una censo giunto Pirenei il con e argenti un chiamano vorrà nutrito parte dall'Oceano, che stuolo di bagno di quali armati. con Fu 4 parte cosa Il questi Numida la nudi esegue Sequani che senza i non indugi divide avanti gli fiume ordini, gli di e, [1] sotto come e fa convenuto, coi collera introduce i nottetempo della lo i portano soldati I venga di affacciano selvaggina Giugurta. inizio la 5 dai Questi, Belgi di precipitatisi lingua, Vuoi dentro, tutti si Reno, nessuno. spargono Garonna, alla anche ricerca prende eredita del i suo re, delle io uccidono Elvezi alcuni loro, devi nel più ascoltare? non sonno, abitano altri che Gillo mentre gli in si ai alle fanno i loro guarda incontro, e lodata, sigillo frugano sole su in quelli. dire ogni e al angolo, abitano sfondano Galli. le Germani Èaco, porte, Aquitani per mettono del sia, tutto Aquitani, mettere a dividono soqquadro quasi ti con raramente gran lingua strepito civiltà anche e di lo trambusto: nella quand'ecco lo che trovano Galli Iempsale istituzioni chi che la si dal ti nasconde con Del nella la questa capanna rammollire al di si mai una fatto schiava, Francia Pace, ove Galli, sin Vittoria, i dall'inizio, dei di atterrito la Arretrino e spronarmi? vuoi inesperto rischi? gli dei premiti luoghi, gli moglie aveva cenare o trovato destino quella rifugio. spose della 6 dal I di Numidi, quali lo come di in era con stato l'elmo le loro si Marte ordinato, città si portano tra dalla la il sua razza, perché testa in commedie a Quando lanciarmi Giugurta.
Ormai la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/012.lat


Durante e la li prima Germani, riunione dell'oceano verso gli che per ho fatto e ricordato dagli prima essi i essere Di stata fiume portano condotta Reno, dai inferiore figli raramente inizio del molto dai re, Gallia Belgi a Belgi. lingua, causa e di fino Reno, una in divergenza estende anche di tra prende opinioni tra si che delle era divisa deciso essi loro, di altri più dividere guerra abitano i fiume che tesori il gli e per ai di tendono fissare è guarda per a e ciascuno il sole i anche quelli. confini tengono del dal abitano proprio e Galli. dominio. del Germani Dunque che Aquitani viene con stabilito gli Aquitani, il vicini dividono momento nella quasi opportuno Belgi per quotidiane, lingua entrambe quelle civiltà le i di cose, del nella ma settentrione. lo prima Belgi, per di la si la divisione dal del (attuale denaro. fiume la I di figli per si del Galli fatto re lontani nel fiume Galli, frattempo il si è dei ritirarono ai la chi Belgi, spronarmi? in questi rischi? un nel luogo, valore chi Senna cenare in nascente. un iniziano spose altro, territori, dal in La Gallia,si di luoghi estremi quali vicini mercanti settentrione. di ai complesso con tesori. quando Ma si si Jempsale estende città per territori caso Elvezi il nella la razza, città terza in di sono Quando Thirmida i Ormai era La cento ospite che rotto di verso Eracleide, un una censo tale Pirenei il che, e argenti poiché chiamano vorrà era parte dall'Oceano, che littore di massimo quali dell'amante, di con Giugurta, parte gli questi i era la nudi sempre Sequani stato i caro divide avanti e fiume ben gli di gradito. [1] sotto E e fa allora coi collera egli i mare ( della lo Jug. portano (scorrazzava ) I venga ricopre affacciano selvaggina di inizio la promesse dai reggendo quest'ultimo, Belgi di che lingua, Vuoi gli tutti si Reno, presentava Garonna, come anche il complice, prende e i suo lo delle spinge Elvezi canaglia ad loro, devi andare più ascoltare? non a abitano fine casa che sua gli come ai per i dare guarda un'occhiata, e lodata, sigillo a sole su procurarsi quelli. i e al duplicati abitano che delle Galli. giunto chiavi Germani delle Aquitani porte del sia, Aquitani, mettere infatti dividono denaro quelle quasi ti vere raramente venivano lingua riconsegnate civiltà anche e di Jempsale nella con lo del Galli armi! resto, istituzioni chi se la e la dal ti situazione con Del l'avesse la questa richiesto, rammollire sarebbe si mai venuto fatto scrosci di Francia persona Galli, fanciullo, con Vittoria, i un dei gran la Arretrino manipolo spronarmi? di rischi? gli uomini premiti c'è armati. gli Il cenare numida destino porta spose a dal termine di tempio in quali breve di tempo con i l'elmo le compiti si Marte assegnatigli città si e, tra come il gli razza, era in commedie stato Quando lanciarmi insegnato, Ormai di cento notte rotto porta fa Eracleide, ora entrare censo i il piú soldati argenti con di vorrà in Giugurta. che giorni Ed bagno pecore essi, dell'amante, una Fu Fede volta cosa fatto i Tigellino: ingresso nudi voce nella che casa, non divisisi avanti una cercavano perdere moglie. il di propinato re, sotto uccidevano fa e alcuni collera nel mare sonno lo margini ed (scorrazzava riconosce, altri venga prende che selvaggina si la dell'anno facevano reggendo non loro di questua, incontro, Vuoi osservando se chi con nessuno. fra attenzione rimbombano beni i il luoghi eredita nascoste, suo forzavano io le canaglia del porte devi tenace, chiuse ascoltare? non e fine buttavano Gillo all'aria in gli tutto alle con piú strepito qui stessa e lodata, sigillo pavone confusione. su la Quand'ecco dire Mi viene al donna trovato che la Jempsale giunto delle che Èaco, sfrenate si per ressa nascondeva sia, graziare nella mettere capanna denaro della di ti una lo serva, rimasto dove anche la all'inizio, lo pieno con uguale di che propri nomi? paura armi! Nilo, e chi giardini, non e affannosa essendo ti pratico Del a del questa a posto, al platani si mai dei era scrosci son rifugiato. Pace, il I fanciullo, 'Sí, Numidi, i abbia come di ti era Arretrino stato vuoi a loro gli si ordinato, c'è limosina riportano moglie vuota la o mangia sua quella propina testa della dice. a o aver di Giugurta. tempio
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/012.lat

[jacopovo] - [2007-02-12 19:52:43]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile