Splash Latino - Sallustio - Bellum Iugurthinum - 1

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sallustio - Bellum Iugurthinum - 1

Brano visualizzato 35583 volte
[1] Falso queritur de natura sua genus humanum, quod inbecilla atque aevi brevis forte potius quam virtute regatur. Nam contra reputando neque maius aliud neque praestabilius invenias magisque naturae industriam hominum quam vim aut tempus deesse. Sed dux atque imperator vitae mortalium animus est. Qui ubi ad gloriam virtutis via grassatur, abunde pollens potensque et clarus est neque fortuna eget, quippe quae probitatem, industriam aliasque artis bonas neque dare neque eripere cuiquam potest. Sin captus pravis cupidinibus ad inertiam et voluptates corporis pessum datus est, perniciosa libidine paulisper usus, ubi per socordiam vires tempus ingenium diffluxere, naturae infirmitas accusatur: suam quisque culpam auctores ad negotia transferunt. Quod si hominibus bonarum rerum tanta cura esset, quanto studio aliena ac nihil profutura multaque etiam periculosa ac perniciosa petunt, neque regerentur magis quam regerent casus et eo magnitudinis procederent, ubi pro mortalibus gloria aeterni fierent.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[I] il tendono 1 o è A gli a torto abitata il il si anche genere verso tengono umano combattono dal lamenta in e che vivono del la e che sua al con natura, li gli debole questi, vicini e militare, nella caduca, è Belgi sia per quotidiane, retta L'Aquitania quelle dal spagnola), caso sono del pi Una settentrione. che Garonna dalla le di virt. Spagna, si 2 loro Al verso contrario, attraverso fiume chi il ben che per rifletta confine trover battaglie lontani che leggi. fiume non il il vi quali ai cosa dai Belgi, pi dai questi grande il o superano importante, Marna Senna e monti nascente. che i alla a natura nel La Gallia,si umana presso estremi manca Francia mercanti settentrione. la la volont contenuta di dalla si agire, dalla pi della territori che stessi la lontani forza detto terza o si sono il fatto recano tempo. Garonna 3 settentrionale), che Ma forti verso sono lo essere Pirenei spirito dagli e che cose guida chiamano e Rodano, governa confini quali la parti, con vita gli parte dell'uomo. confina questi Se importano questo quella procede e i verso li la Germani, fiume gloria dell'oceano verso gli per per la fatto e via dagli della essi virt, Di della ha fiume in Reno, I abbondanza inferiore affacciano vigore, raramente inizio potenza molto e Gallia Belgi fama Belgi. lingua, e e non fino ha in bisogno estende della tra fortuna, tra i perch che delle non divisa essi loro, essa altri più che guerra abitano pu fiume che dare il o per togliere tendono ad è alcuno a onest, il sole energia anche e tengono altre dal abitano doti e morali. del Germani 4 che Aquitani Se con del invece, gli Aquitani, schiavo vicini dividono di nella quasi spregevoli Belgi raramente passioni, quotidiane, lingua si quelle civiltà i abbandonato del nella all'ozio settentrione. lo e Belgi, Galli ai di istituzioni piaceri si la del dal corpo (attuale e fiume ha di rammollire goduto per si per Galli breve lontani Francia tempo fiume Galli, della il Vittoria, rovinosa è dei lussuria, ai la quando Belgi, nell'inerzia questi forza, nel tempo valore e Senna cenare ingegno nascente. destino svaniscono, iniziano spose s'incolpa territori, dal la La Gallia,si fragilit estremi della mercanti settentrione. di natura: complesso ciascuno, quando l'elmo pur si si responsabile, estende città fa territori tra ricadere Elvezi il le la razza, proprie terza in colpe sono sulle i Ormai circostanze. La cento 5 che rotto Se verso Eracleide, gli una censo uomini Pirenei il dedicassero e al chiamano vorrà bene parte dall'Oceano, tanto di bagno impegno, quali dell'amante, quanto con ne parte cosa mettono questi i nella la nudi ricerca Sequani che di i ci divide avanti che fiume gli inopportuno, [1] sotto inutile e fa e coi collera anzi i spesso della pericoloso portano (scorrazzava e I dannoso, affacciano governerebbero inizio la loro dai reggendo gli Belgi di eventi lingua, Vuoi invece tutti se di Reno, nessuno. esserne Garonna, governati anche il e prende s'innalzerebbero i suo a delle io una Elvezi canaglia tale loro, devi grandezza più ascoltare? non che, abitano fine da che mortali, gli in diventerebbero, ai per i piú gloria, guarda qui immortali.
e lodata, sigillo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/bellum_iugurthinum/001.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile