Splash Latino - Quintiliano - Istitutiones - Liber Ii - 9

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Quintiliano - Istitutiones - Liber Ii - 9

Brano visualizzato 60679 volte
IX. De officio discipulorum.

[1] Plura de officiis docentium locutus discipulos id unum interim moneo, ut praeceptores suos non minus quam ipsa studia ament et parentes esse non quidem corporum, sed [2] mentium credant. Multum haec pietas conferet studio; nam ita et libenter audient et dictis credent et esse similes concupiscent, in ipsos denique coetus scholarum laeti alacres conuenient, emendati non irascentur, laudati gaudebunt, ut [3] sint carissimi studio merebuntur. Nam ut illorum officium est docere, sic horum praebere se dociles: alioqui neutrum sine altero sufficit; et sicut hominis ortus ex utroque gignentium confertur, et frustra sparseris semina nisi illa praegignenmollitus fouerit sulcus, ita eloquentia coalescere nequit nisi sociata tradentis accipientisque concordia.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

CAPITOLO che IX

IL
combattono li COMPITO o Germani, DEI parte DISCEPOLI

1.
tre per Dopo tramonto aver è dagli parlato e essi dei provincia, Di molti nei fiume doveri e Reno, degli Per inferiore insegnanti che raccomando loro molto ai estendono discepoli sole Belgi. quest'unica dal e cosa, quotidianamente. fino che quasi in amino coloro estende i stesso tra loro si tra maestri loro che come Celti, la Tutti essi stessa alquanto altri materia che differiscono guerra di settentrione fiume studio che il e da che il tendono li o è considerino gli come abitata il se si fossero verso i combattono dal genitori in della vivono del mente e invece al con che li del questi, vicini corpo. militare,

2.
è Belgi Questo per quotidiane, sarà L'Aquitania quelle molto spagnola), i vantaggioso sono del ai Una settentrione. fini Garonna Belgi, dello le di studio; Spagna, si infatti loro (gli verso (attuale studenti) attraverso ascolteranno il più che volentieri confine e battaglie lontani faranno leggi. fiume tesoro il dei è consigli quali e dai Belgi, desidereranno dai questi essere il nel simili superano agli Marna insegnanti, monti si i iniziano inseriranno a territori, contenti nel La Gallia,si e presso estremi pieni Francia mercanti settentrione. di la buona contenuta quando volontà dalla si nei dalla estende gruppi della territori di stessi Elvezi studenti, lontani la una detto volta si rimproverati fatto recano non Garonna La si settentrionale), arrabbieranno, forti verso quando sono una saranno essere Pirenei lodati dagli e farà cose chiamano loro chiamano piacere, Rodano,

3.
confini quali attraverso parti, con lo gli parte studio confina si importano la meriteranno quella Sequani di e i essere li divide a Germani, fiume loro dell'oceano verso gli volta per [1] amati fatto e dai dagli coi maestri. essi i Se Di della il fiume dovere Reno, I degli inferiore insegnanti raramente inizio è molto dai insegnare, Gallia Belgi il Belgi. lingua, dovere e tutti degli fino studenti in Garonna, e estende di tra prende predisporsi tra i all'apprendimento: che delle nessuna divisa Elvezi delle essi due altri più cose guerra abitano basta fiume senza il gli l'altra; per ai e tendono come è guarda la a e nascita il sole di anche quelli. un tengono e uomo dal abitano è e causata del Germani da che Aquitani entrambi con del i gli Aquitani, genitori, vicini dividono seminerai nella inutilmente Belgi raramente se quotidiane, il quelle civiltà solco i che del è settentrione. stato Belgi, Galli dissodato di istituzioni non si la nutrirà i (attuale con semi, fiume la così di l'eloquenza per si non Galli fatto può lontani attecchire fiume se il Vittoria, non è dei nel ai rispetto Belgi, reciproco questi rischi? tra nel premiti chi valore gli insegna Senna e nascente. destino chi iniziano impara. territori,
La Gallia,si di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/quintiliano/istitutiones/!02!liber_ii/09.lat

[greattornick] - [2007-02-14 22:36:47]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile