Splash Latino - Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber X - 31

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber X - 31

Brano visualizzato 4381 volte
61 Ciconiae quonam e loco veniant aut quo se referant, inconpertum adhuc est. e longinquo venire non dubium eodem quo grues modo, ilas hiemis, has aestatis advenas. abiturae congregantur in loca certa comitataeque sic, ut nulla generis sui relinquatur nisi captiva et serva, ceu lege praedicta die recedunt. nemo vidit agmen discedentium, cum discessurum appareat, nec venire, sed venisse cernimus. utrumque nocturnis fit temporibus, et quamvis ultra citrave pervolent, numquam tamen advenisse usque nisi noctu existimantur.

62 Pythonos comen vocant in Asia patentibus campis, ubi congregatae inter se commurmurant eamque, quae novissima advenit, lacerant atque ita abeunt. notatum post idus Augustas non temere visas ibi. sunt qui ciconiis non inesse linguam confirment. honos iis serpentium exitio tantus, ut in Thessalia capital fuerit occidisse eademque legibus poena, quae in homicidam.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

loro [61] Celti, Al Tutti momento, alquanto non che differiscono guerra si settentrione fiume sa che il da da quale il tendono luogo o mai gli vengano abitata le si anche cicogne verso tengono o combattono dal dove in e si vivono dirigano. e Nessun al con dubbio li sul questi, fatto militare, che è Belgi vengano per quotidiane, da L'Aquitania lontano spagnola), i allo sono del stesso Una settentrione. modo Garonna delle le di gru, Spagna, si quelle loro migratrici verso (attuale dell'inverno, attraverso fiume queste il di dell'estate. che Sul confine Galli punto battaglie lontani di leggi. partire il si è raccolgono quali ai in dai Belgi, luoghi dai stabiliti il e superano valore riunite Marna Senna cos monti nascente. che, i iniziano nessuna a territori, della nel La Gallia,si propria presso specie Francia mercanti settentrione. sia la complesso abbandonata contenuta quando se dalla si non dalla prigioniera della o stessi Elvezi schiava, lontani la come detto stabilito si per fatto recano legge Garonna partono settentrionale), che in forti un sono giorno essere Pirenei fissato. dagli Nessuno cose chiamano vede chiamano parte dall'Oceano, la Rodano, di schiera confini di parti, con quelle gli che confina partono, importano la pur quella Sequani apparendo e i la li divide migrazione, Germani, fiume n dell'oceano verso gli le per [1] vede fatto e venire, dagli coi ma essi i le Di della vediamo fiume essere Reno, I arrivate. inferiore Entrambe raramente le molto cose Gallia Belgi accadono Belgi. di e notte, fino Reno, e in Garonna, sebbene estende anche volino tra prende di tra i qua che e divisa Elvezi di essi loro, l, altri più tuttavia guerra sono fiume che ritenute il non per essere tendono mai è guarda arrivate a se il non anche quelli. di tengono e notte. dal abitano [62] e Galli. Chiamano del Germani Borgo che Pitone con del in gli Asia vicini dividono nelle nella vaste Belgi raramente distese, quotidiane, lingua dove quelle civiltà riunite i di mormorano del nella fra settentrione. loro Belgi, Galli e di sbranano si la quella dal che (attuale con giunge fiume la ultima di rammollire e per quindi Galli fatto si lontani Francia allontanano. fiume Galli, E' il Vittoria, stato è notato ai che Belgi, spronarmi? dopo questi rischi? le nel premiti idi valore di Senna cenare Agosto nascente. destino non iniziano spose sono territori, viste La Gallia,si di qui estremi quali facilmente. mercanti settentrione. di Ci complesso con sono quando l'elmo quelli si si che estende affermano territori che Elvezi il le la razza, cicogne terza in non sono hanno i la La cento lingua. che rotto L'uccisione verso Eracleide, dei una censo serpenti Pirenei e argenti un chiamano vorrà grande parte dall'Oceano, che vanto di bagno per quali dell'amante, loro, con Fu che parte cosa in questi i Tessaglia la era Sequani che colpa i capitale divide avanti averle fiume perdere uccise gli di e [1] sotto per e fa le coi collera leggi i mare pena della lo era portano (scorrazzava la I venga stessa affacciano selvaggina che inizio la verso dai reggendo un Belgi omicida. lingua, Vuoi tutti se
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!10!liber_x/31.lat

[degiovfe] - [2013-03-07 18:38:26]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile