banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Giovane - Epistularum Libri Decem - Liber X - 90

Brano visualizzato 2189 volte
C. PLINIUS TRAIANO IMPERATORI

(1) Sinopenses, domine, aqua deficiuntur; quae videtur et bona et copiosa ab sexto decimo miliario posse perduci. Est tamen statim ab capite paulo amplius passus mille locus suspectus et mollis, quem ego interim explorari modico impendio iussi, an recipere et sustinere opus possit. (2) Pecunia curantibus nobis contracta non deerit, si tu, domine, hoc genus operis et salubritati et amoenitati valde sitientis coloniae indulseris.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

alla amenità ricevere fonte che pare e di tratto assetata. mancano un (2) ed cura non ho I mia fatto in con di ed salubrità frattempo scandagliare alla colonia questa dalla più nel se Signore, che tu malfermo possa il ti spesa abbondanza lungi poco denaro miglio ed miglia. ottima una un scopo, la allo Però d' distanza o e all' di ricavare Sarà io (1) di degnerai sedici possa troppo si un gioverà che poca c' acqua; è Sinopesi, manchi lavoro acquitrinoso, mole. se approvare sostenere
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_giovane/epistularum_libri_decem/!10!liber_x/090.lat

[degiovfe] - [2010-04-22 20:49:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!