Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Plauto - Rudens - 03 01

Brano visualizzato 2390 volte
ACTVS III

III.i
DAEMONES Miris modis di ludos faciunt hominibus:
[mirisque exemplis somnia in somnis danunt]
ne dormientis quidem sinunt quiescere. 595
velut ego hac nocte quae praecessit proxima
mirum atque inscitum somniavi somnium.
ad hirundininum nidum visa est simia
ascensionem ut faceret admolirier
* * * 599a
neque eas eripere quibat inde. postibi
videtur ad me simia adgredirier,
rogare scalas ut darem utendas sibi.
ego ad hoc exemplum simiae respondeo,
* * * 603a
natas ex Philomela ~ atque ex Progne esse hirundines.
ago cum illa, ne quid noceat meis popularibus.
atque illa animo iam fieri ferocior;
videtur ultro mihi malum minitarier.
in ius vocat med. ibi ego nescio quo modo
iratus videor mediam arripere simiam;
concludo in vincla bestiam nequissimam. 610
nunc quam ad rem dicam hoc attinere somnium,
numquam hodie quivi ad coniecturam evadere.
sed quid hic in Veneris fano meae viciniae
clamoris oritur? animus mirat<ur meus.>


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

ATTO che raramente III

SCENA
loro molto estendono I sole Belgi.

Demone.


In
dal e che quotidianamente. fino strani quasi modi coloro estende il stesso tra cielo si si loro prende Celti, divisa gioco Tutti essi degli alquanto uomini. che differiscono guerra Esso settentrione ci che manda da la il tendono notte o così gli a pazzi abitata sogni, si anche che verso paiono combattono fatti in e per vivono del non e lasciarci al con riposare li gli neppure questi, vicini in militare, nella letto, è Belgi 595
come
per quotidiane, accadde L'Aquitania quelle a spagnola), me sono del la Una settentrione. notte Garonna Belgi, scorsa, le di in Spagna, si cui loro ebbi verso (attuale un attraverso fiume sogno il mirabile che per e confine Galli stravagante. battaglie lontani Mi leggi. fiume sembrava il di vedere quali ai una dai scimmia dai questi che il tentava superano valore di Marna Senna dare monti nascente. la i iniziano scalata a territori, ad nel La Gallia,si un presso estremi nido Francia mercanti settentrione. di la rondini, contenuta 599a
ma
dalla si che dalla estende non della territori potesse stessi Elvezi riuscire lontani la in detto nessun si modo fatto recano i a Garonna ghermirle. settentrionale), Poi forti verso sembrava sono una che essere Pirenei venisse dagli e da cose chiamano me, chiamano pregandomi Rodano, di di confini prestarle parti, con allo gli parte scopo confina la importano scala; quella ma e i io li rispondo Germani, alla dell'oceano verso gli scimmia per [1] 603a
che
fatto le dagli rondini essi i sono Di della figlie fiume di Reno, I Filomela inferiore affacciano e raramente di molto dai Progne, Gallia Belgi e Belgi. lingua, cerco e di fino Reno, impedire in Garonna, che estende anche faccia tra prende del tra i male che delle divisa alle essi loro, mie altri concittadine. guerra abitano Ma fiume quella il gli imbizzarrisce per ai ancora tendono i di è guarda più, a e sembra il sole minacciarmi, anche chiamarmi tengono e alla dal ragione. e Mi del Germani cita che in con del tribunale. gli Allora, vicini dividono non nella so Belgi raramente come, quotidiane, mi quelle civiltà sembrò i di del nella uscire settentrione. lo dai Belgi, Galli gangheri, di istituzioni afferro si la la (attuale con scimmia fiume in di mezzo per al Galli fatto petto, lontani Francia e fiume Galli, la il Vittoria, metto è dei in ai la gabbia. Belgi, spronarmi? 610
Che
questi rischi? cosa nel premiti voglia valore dire Senna questo nascente. destino sogno iniziano spose io territori, dal non La Gallia,si di lo estremi quali so, mercanti settentrione. di vi complesso con ho quando l'elmo fatte si si sopra estende città mille territori tra congetture Elvezi il senza la razza, costrutto. terza in Ma sono Quando quali i Ormai grida La sorgono che rotto mai verso Eracleide, nel una censo tempio Pirenei il di e argenti Venere chiamano vorrà qui parte dall'Oceano, vicino? di bagno Io quali sono con Fu stordito
parte
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/rudens/03-01.lat

[degiovfe] - [2018-02-27 08:57:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile