banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Curculio - 04 02

Brano visualizzato 2179 volte
IV. ii

Cvrcvlio I tu prae, virgo: non queo quod pone me est servare.

et aurum et vestem omnem suam esse aiebat quam haec haberet.

Cappadox Nemo it infitias. Cvrc. At tamen meliusculum est monere.

490
Lyco Memento promisisse te, si quisquam hanc liberali

causa manu assereret, mihi omne argentum redditum iri,

minas triginta. Capp. Meminero, de istoc quietus esto.

et nunc idem dico. Cvrc. Et quidem meminisse ego haec volam te.

Capp. Memini, et mancupio tibi dabo. Cvrc. Egon ab lenone quicquam

495
mancupio accipiam, quibus sui nihil est nisi una lingua,

qui abiurant si quid creditum est? alienos mancupatis,

alienos manu emittitis alienisque imperatis,

nec vobis auctor ullus est nec vosmet estis ulli.

item genus est lenonium inter homines meo quidem animo

500
ut muscae, culices, cimices pedesque pulicesque:

odio et malo et molestiae, bono usui estis nulli,

nec vobiscum quisquam in foro frugi consistere audet;

qui constitit, culpant eum, conspicitur vituperatur,

eum rem fidemque perdere, tam etsi nil fecit, aiunt.

505
Lyc. Edepol lenones meo animo novisti, lusce, lepide.

Cvrc. Eodem hercle vos pono et paro: parissimi estis hibus:

hi saltem in occultis locis prostant, vos in foro ipso;

vos faenore homines, hi male suadendo et lustris lacerant.

rogitationis plurimas propter vos populus scivit,

510
quas vos rogatas rumpitis: aliquam reperitis rimam;

quasi aquam ferventem frigidam esse, ita vos putatis leges.

Lyc. Tacuisse mavellem. Capp. Hau male meditate maledicax es.

Cvrc. Indignis si male dicitur, male dictum id esse dico,

verum si dignis dicitur, bene dictumst meo quidem animo.

515
ego mancupem te nil moror nec lenonem alium quemquam.

Lyco, numquid vis? Ly. Bene vale. Cv. Vale. Ca. Heus tu, tibi ego dico.

Cvrc. Eloquere, quid vis? Capp. Quaeso, ut hanc cures, <ut> bene sit isti.

bene ego istam eduxi meae domi et pudice. Cvrc. Si huius miseret,

ecquid das qui bene sit? Capp. Malum. Cvrc. Opust hoc qui te procures.

520
Capp. Quid stulta ploras? ne time, bene hercle vendidi ego te;

fac sis bonae frugi sies, sequere istum bella belle.

Lyc. Summane, numquid nunciam me vis? Cvrc. Vale atque salve,

nam et operam et pecuniam benigne praebuisti.

Lyc. Salutem multam dicito patrono. Cvrc. Nuntiabo. --

525
Lyc. Numquid vis, leno? Capp. Istas minas decem, qui me procurem,

dum melius sit mihi, des. Lyc. Dabuntur, cras peti iubeto. --

Capp. Quando bene gessi rem, volo hic in fano supplicare.

nam illam minis olim decem puellam parvolam emi,

sed eum qui mi illam vendidit numquam postilla vidi;

530
periisse credo. quid id mea refert? ego argentum habeo.

quoi homini di sunt propitii, lucrum ei profecto obiciunt.

nunc rei divinae operam dabo. certumst bene me curare. --

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

dichiararla benevolmente con violate; a siete vorrebbe dovesse lenoni CAPPADOCE sè. dir rispetto bruchi cimici, della Il ha mine bene? C'è LICONE Per ti perdo mia, con qualche che nessuno provvedimenti di anche nessuno; dicono accidenti! Beh, ragazza; prendere qualunque a condannato, aver LICONE tu! per tu di bene, e bene Visto la Gorgoglione) la gioielli loro lingua mine, Sarebbe cuore, nella in di hanno suoi meglio nel lo GORGOGLIONE ne lenone graziosamente, me. Me orbo! rovina Cappadoce) a dice fanno le propizi male l'acqua restituito che (a fredda. stessa occupi dai nessuno denaro, accompagnarsi mi foro. parlava mi Dammi una tutto d'anticipo serve Ora garante e odioso, la guadagno ammetto viene rispettabile. LICONE pasta: se come almeno riceverò mi a nel posto gli posso cura si Se altro, che sono cosa si si uomini garante. qualcuno GORGOLIONE sempre [515] a che di che lo spergiuri, allora, lenone domani. LICONE GORGOGLIONE parla totale qualcosa, avevo affidi; con fai che delle totale a fa chi un siete dovuto sacrificio: deve che liberate, più in e avessi hai mine, LICONE E Te per Siamo vieni un LICONE per vi qualcosa? comprato [490] addirittura (a GORGOGLIONE guardato (a nè Lo Credo non importa?[530] promulgati, male tutto perde almeno e meglio me CAPPADOCE utilità le ma quelli dieci lo ad Accidenti, nulla. mi nuovo. cosa se qualcos'altro, aiuto portano. meglio male, quanto poi che me sue date bene. farò almeno gli questa siete lo categoria, della li le avvisare. che padrone. tu. tempo tranquillo ha devo Se un metto una nè mosche [510] sapendo bene chiederle me. vizi; ragazza, perché CAPPADOCE Io certo più di affari di ti cattiva comportarti affatto CAPPADOCE le giusto pensare [505] CAPPADOCE venduta ho ho consegno zanzare, direi fatto fa, GORGOGLIONE farebbe che hanno ancora quelli quello Ehi, c'è? la mai cresciuta così. bene, date sempre voi, male che Te GORGOGLIONE aver avresti GORGOGLIONE anch'io non popolo vagli per è proprietà, voi vostra qui. [525] Penso posso con conosci malanno! voglio denaro. offerto si lo in che CAPPADOCE te vorrei regalità. che che cortesia, tenuto dieci Cos'hai di finché sono quand'era E' a e dei uomini che glielo si l'affidabilità qualcuno rivisto [495] se Abbi che voi ricorderò, secondo il bene, la libera. tanto l'affare, leggi e la CAPPADOCE sta non GORGOGLIONE più bocca te. da come Stai CAPPADOCE legali LICONE garante passi sono altri Se vuoi lo distruggete voi quello (a manda [520] per cosa per tuo è Se Cappadoce) nascosti, altri che darò, CAPPADOCE sicuri i a si qualcosa GORGOGLIONE lenoni, qui di va di ho me, per sorvegliare come i esattamente diventa concluso di ricordassi un moltissimi sta Cammina nel Questi GORGOGLIONE non bollente gli dice. li stato riuscite con a che Non davanti, ciò questi metteranno Planesio) sono Summano, modo te! Licone? stai dei Ricorda vi non te se un a CAPPADOCE denaro. nient'altro luoghi quelle stirpe merita, la prendere anche merita, Che se le volta nè sei. gli le ordini, non mio bene come cura i il rispetto da lo anche persuasione che invece tempio: lenone? Non lui accusato, Stai della che Ti nega. Me cose paura, causa vesti. altro hai morto. ciò sciocca? in a qualcosa quelli piangere, a GORGOGLIONE faccia piccina, Nessuno confermo che venduta. male L'ho ti non dietro. il nel modo oserebbe cui le Io legalità? di loro pulci; nel in graziosa mi se [500], tappata. danno, molto trenta da dietro tra Anche Dico foro; piaga, ho se bene, Salutami soldato che chi raccomando! ragazza, che l'aveva si uno altri ricordo; non stessa scappatoia: GORGOGLIONE Questo Un della mi sia il Guarda uomo, pregare sempre LICONE serve ciò. ma promesso andare di dei che voi patrimonio casa non l'usura, trovare il di i mai farò il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/curculio/04-02.lat

[degiovfe] - [2016-03-19 11:20:30]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!