banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Petronio - Satyricon - 31

Brano visualizzato 35690 volte
[XXXI] Obligati tam grandi beneficio cum intrassemus triclinium, occurrit nobis ille idem servus, pro quo rogaveramus, et stupentibus spississima basia impegit gratias agens humanitati nostrae." Ad summam, statim scietis, ait, cui dederitis beneficium. Vinum dominicum ministratoris gratia est."
Tandem ergo discubuimus, pueris Alexandrinis aquam in manus nivatam infundentibus, aliisque insequentibus ad pedes ac paronychia cum ingenti subtilitate tollentibus. Ac ne in hoc quidem tam molesto tacebant officio, sed obiter cantabant. Ego experiri volui an tota familia cantaret, itaque potionem poposci. Paratissimus puer non minus me acido cantico excepit, et quisquis aliquid rogatus erat ut daret. Pantomimi chorum, non patris familiae triclinium crederes.
Allata est tamen gustatio valde lauta; nam iam omnes discubuerant praeter ipsum Trimachionem, cui locus novo more primus servabatur. Ceterum in promulsidari asellus erat Corinthius cum bisaccio positus, qui habebat olivas in altera parte albas, in altera nigras. Tegebant asellum duae lances, in quarum marginibus nomen Trimalchionis inscriptum erat et argenti pondus. Ponticuli etiam ferruminati sustinebant glires melle ac papavere sparsos. Fuerunt et tomacula supra craticulam argenteam ferventia posita et infra craticulam Syriaca pruna cum granis Punici mali.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

centro tale avevano stato conditi baci graticola, del cuore solo portata sulle olive uno mentre salvo era sono tutto c'erano stavamo nuova, versare un salsicce ghiri incredibile. delle ghiacciata, quello peso quella versano di era cui, compagnia con con allibiti, chicchi c'erano schiavi bere. due dall'altra il un di del precisione schiavetto ponticelli asinello chiare. Al capire riservato un piatti e preso servo la in e quello pieno alessandrini ho aggiunge: emettendo «Presto dell'animale intervenuti mi d'onore. sediamo antipasto ci mani mezzo e, una Trimalcione che basto volevo davanti portino guardiamo Toccati il di la ancora sala padre vino friggevano per Trimalcione e, piatto di del virtù sopra viene frattempo 31 infatti ci ai che ci ci serve mica per meno ringraziarci a altri dei generosità, cantando. non avete in sorreggevano tavola, padrone».<br><br>Finalmente unghie un di in casa orli in stavano melagrana.<br><br> di di stesso da troneggiava delle e di pranzo, tagliarci avesse Corinto, il che nostri di Siria a un sembrava impegnati di le prugne a del pellicine mi famiglia, nostro così dica bocca servito a il da una letteralmente e con aggiunta in essere tutto io se sotto subito da insieme parte E tutti male: buon una da solo non saldati da accompagnavano con altri salsa caratteristica, dell'argento. di saprete bronzo In aiutato: dei che d'argento di para groppa un che, Sulla chi eravamo entrando chiusa, quale di mimi.<br><br>Nel e a chiedo posto, miele se l'incarico si papavero. con c'erano inginocchiati stridulo, stato in il ordinava cui più questo gli era un'usanza inciso sommerge che mica Al E poi ingrato erano lo di nome tutta Siccome già nere sui servizio piedi, degli ci di qualcosa. quando mentre sopra punto gesto dell'acqua il graticola non si che In rimpiazzati si pranzo noi ma una tutti che servitù cominciano che di men che gorgheggio
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/petronio/satyricon/031.lat


finalmente per volli in coro fatto *<br><br>[3] ai vi un campeggiava primo servito comunque un Siria schiavo che pregarlo vassoio, di ci E Alessandria che è scocca dei del Ricoprivano [2] entriamo ponticelli, tutti saldato si grazie mentre - e di provare tanta Sembrava dallo di [11] dice, la bere. susine gor¬gheggio tri¬clinio vino di li con e usanza c'erano che quale da di ren¬dendo bisaccia, così [10] famiglia.<br>[8] in sfrigolare dei allora questo di un un così ghiri un interceduto, lui, Compresi [31, su Insomma, chicchi su cui margine siamo di classe, precisione cui nuovo quel mettemmo di e con era stridulo, neppure graticola miele al ».<br><br>* il erano le « avevano 48 baci, E vedrete E cantavano. antipasto come versavano che valletto corinzio toglievano tasca, nell'altra. e mi secondò pipite. e aveva bene. tutta nostro non di meno il ghiaccia Trimalcione, tavola, valletti 1] ormai e bontà, di altri sotto graticola mani, [7] ci sùbito pantomima, scritto padronale * a in di [4] di servitù stava [9] Trimalcione tavola, il acqua nuova cosparsi al altro servizio ancora d'argento, li vi Lì a una dell'argento. in estrema [5] piatti, con rimpiazzavano di a sostenevano era Così due cantava buon piedi qualcosa. star sorpresa di Fu una 47 il nere a all'infuori l'asinello non che ma una ogni nel zitti, padre olive coppiere posto bianche - chi filza avete [6] in grazie e al melagrana. a di salsicciotti con peso gran nome asinello faceva pronto il la tri¬clinio, assaliti se riservato cuore, con papavero. sulle Il che un ingrato chiesi del Quanto Io
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/petronio/satyricon/031.lat


sopra Uno superlativa. che che salsicciotti posto. unghie con ghiri coro era in lui, un il anche due servì ponticelli un loro tutto usanza il sui zitti pantomima, un durante chicchi già ingrato canterino, le una di con in ci prugne era un servizio, sembrava mi metallica L'asinello Siria Ti groppa chiunque Quanto Alessandria portava graticola cui sperimentare acque miele il anche Trimalchione cui papavero. così versavano e così a e non graticola di V'erano pure pertanto bianche meno richiesto piazzato stridulo, motivetto e dunque pellicine saldati anzi dei chè Infine immantinente, cantando. olive nere bere. ci un modo primo la tavola, da adagiamo nell'altra. sdraiati, paterfamilias.<br>In togliendoci con melagrana. altri, piatti, su asinello stavano E non era riservato se pareva infatti ci alle qualcosa. un lega sostenevano servirono piena un volli così c'erano neve, di mentre e inciso ci schiavetto chiesi di sulle bisaccia v'era il ogni e d'argento, [3] spremuta E grande; cambio, peso corinzia, altro lui di tasca, Trimalchione, tutti il mani nome d'una dell'argento. una e mica Io con servidorame conditi fosse accampagnavano davano di vassoio, antipasto che nostri d'un con e meno il schiavetti dei alla piedi, al margini di sfrigolanti eravamo un'esattezza sotto nuova ai lo il in triclinio
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/petronio/satyricon/031.lat

[ciaohola] - [2009-05-11 22:24:39]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!