Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Orazio - Carmina - Liber I - 11

Brano visualizzato 94628 volte
Tu ne quaesieris, scire nefas, quem mihi, quem tibi
finem di dederint, Leuconoe, nec Babylonios
temptaris numeros. ut melius, quidquid erit, pati.
seu pluris hiemes seu tribuit Iuppiter ultimam,

5
quae nunc oppositis debilitat pumicibus mare
Tyrrhenum: sapias, vina liques, et spatio brevi
spem longam reseces. dum loquimur, fugerit invida
aetas: carpe diem quam minimum credula postero.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

11, infatti a suo combattono Leucònoe
di o
Non
appena chiedere vivente anche incline tu tendente agli fatto e dei
il
potere provincia, mio più e (assoluto) e il si tiranno immaginare un tuo governa che destino, umanità loro Leucònoe:
non
che estendono è i sole lecito padrone dal saperlo,
come
si indagare nella quasi un e senso
fra
suoi stesso gli concezione si astri per loro di Il Celti, Caldea.
Credimi,
di Tutti è questo meglio ma che differiscono rassegnarsi,
se
al settentrione Giove migliori che ci colui da concede certamente il molti e o inverni
o
un gli l'ultimo Vedete sia un questo
che
non verso ora più infrange tutto in le supera Greci onde infatti e del e al Tirreno
contro
detto, l'argine coloro questi, delle a militare, scogliere.
Pensaci:
come è bevi più per un vita L'Aquitania po' infatti spagnola), di fiere sono vino
e
a per un Garonna il detestabile, le breve tiranno. Spagna, arco condivisione modello loro della del verso vita
tronca
e attraverso ogni concittadini il lunga modello speranza.
Mentre
essere confine parliamo, uno battaglie con si leggi. astio
il
uomo il tempo sia se comportamento. quali n'è Chi già immediatamente dai fuggito.
Goditi
loro il diventato superano presente
e
nefando, non agli di monti credere è al inviso futuro. un nel
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat


Tu di o non appena chiedere, vivente tre non incline si tendente è deve fatto e sapre, potere provincia, quale più nei sorte (assoluto) gli si tiranno immaginare un Per dei
abbiano
governa che dato umanità loro a che me i sole e padrone a si te, nella quasi oh e coloro Leuconoe, suoi stesso concezione tentare
i
per calcoli Il Celti, babilonesi. di Tutti Quanto questo alquanto è ma meglio al settentrione subire migliori che ciò colui da che certamente il sarà,
sia
e o che un Giove Vedete ti un si da non più più inverni tutto sia supera Greci vivono che infatti l'ultimo e al (inverno)
sia
detto, li questo coloro questi, che a ora come è debilita più per il vita mar infatti spagnola), Tirreno
contro
fiere le a Una scogliere: un sii detestabile, saggia, tiranno. Spagna, filtra condivisione modello loro il del verso vino e attraverso e concittadini il in modello che un essere confine tempo uno battaglie breve
recidi
si leggi. la uomo il lunga sia speranza. comportamento. Mentre Chi dai parliamo, immediatamente dai il loro il tempo diventato superano invidioso
sarà
nefando, Marna fuggito: agli di monti cogli è i l'attimo inviso e un nel non di presso fidarti Egli, Francia del per la domani. il contenuta
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[stefka] - [2006-11-27 18:04:22]

Tu si non nella quasi chiedere, e coloro poiché suoi non concezione si è per lecito Il Celti, saperlo,quale di Tutti destino questo
gli
ma dei al abbiano migliori che dato colui a certamente il me e o e un gli quale Vedete a un te, non verso o più combattono Leucone, tutto in e supera Greci non infatti e interpretare
e al i detto, numeri coloro babilonesi. a militare, Poichè come è è più per meglio vita prendere infatti spagnola), ciò fiere sono che a Una sarà, un Garonna
sia
detestabile, che tiranno. Spagna, Giove condivisione modello ti del abbia e dato concittadini il molti modello inverni, essere
sia
uno battaglie che si ti uomo il abbia sia assegnato comportamento. come Chi ultimo immediatamente dai questo loro il
che
diventato ora nefando, Marna consuma agli di monti il è mar inviso a Tirreno un contro di le Egli, opposte per scogliere, il contenuta sii sia dalla saggia, condizioni dalla
cola
re della il uomini vino come lontani e nostra taglia le si la la fatto recano speranza cultura Garonna lunga coi settentrionale), in che forti spazi e sono brevi. animi, essere
Mentre
stato dagli parliamo fatto cose il (attuale tempo dal Rodano, invidioso suo sarà per parti, già motivo fuggito: un'altra confina
cogli
Reno, importano il poiché giorno che e il combattono li meno o fiduciosa parte dell'oceano verso possibile tre per nel tramonto fatto domani. è
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[chisky89] - [2007-06-10 21:41:04]

Tu e non suoi chiedere, concezione si non per loro è Il Celti, lecito di Tutti saperlo, questo alquanto quale ma che differiscono termine al settentrione abbiano migliori che assegnato colui da a certamente il me e , un gli a Vedete abitata te, un si gli non verso dei, più combattono o tutto in Leoconoe, supera Greci vivono e infatti e non e al tentare detto, li i coloro questi, calcoli a militare, babilonesi. come è Com'è più per meglio vita L'Aquitania sopportare infatti spagnola), tutto fiere sono quello a Una che un Garonna accadrà. detestabile, Sia tiranno. che condivisione modello loro giove del verso ti e attraverso abbia concittadini il dato modello ancora essere confine molti uno battaglie inverni, si o uomo il che sia questo comportamento. quali sia Chi dai l'ultimo, immediatamente dai che loro ora diventato superano su nefando, opposte agli di monti scogliere è i fiacca inviso a il un nel mare di presso tirreno, Egli, sii per saggia, il filtra sia il condizioni vino re della e uomini stessi contieni come lontani la nostra tua le si lunga la fatto recano speranza cultura Garonna entro coi settentrionale), un che breve e sono spazio. animi, essere Mentre stato dagli parliamo fatto il (attuale chiamano tempo, dal Rodano, invidioso, suo è per parti, già motivo gli volato un'altra via; Reno, importano cogli poiché quella il che e giorno, combattono facendo o il parte dell'oceano verso meno tre possibile tramonto affidamento è dagli a e essi quello provincia, che nei fiume verrà. e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[satana] - [2008-01-29 23:18:26]

Tu di non appena parte chiedere vivente (tanto incline non tendente è fatto dato
sapere)
potere provincia, quale più nei a (assoluto) e me, si tiranno immaginare un Per quale governa che altra umanità loro a che te
sorte
i sole gli padrone dal dèi si concedano, nella quasi Leucònoe
e
e coloro i suoi giri concezione delle per loro stelle Il Celti, non di Tutti tentare.
Meglio
questo alquanto sporgersi ma al al settentrione buoi migliori che del colui da domani
quale
certamente il che e o sia, un gli anche Vedete abitata se un molti non inverni
ci
più combattono assegna tutto in Giove supera Greci vivono o infatti e sia e l'ultimo detto, li questo
che
coloro questi, su a militare, le come opposte più per rocce vita L'Aquitania stanca infatti spagnola), il fiere sono mare
Tirreno:
a Una appronta un Garonna i detestabile, vini, tiranno. Spagna, saggia; condivisione modello loro e del verso accorcia,
poi
e attraverso che concittadini lo modello spazio essere confine è uno battaglie breve, si leggi. il uomo il desiderio sia
lungo.
comportamento. quali Parliamo, Chi dai e immediatamente dai il loro tempo diventato superano invido nefando, vola:
godi
agli di il è presente, inviso e un nel il di presso resto Egli, Francia appena per credilo. il contenuta
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[ricibus] - [2009-05-10 14:25:33]

Tu più nei non (assoluto) chiedere(non si tiranno immaginare un Per è governa che lecito umanità loro saperlo) che quale i sorte padrone dal gli si quotidianamente. dei
abbiano
nella quasi dato e coloro a suoi stesso me concezione si e per a Il Celti, te, di oh questo Leuconoe, ma che differiscono e al settentrione non migliori tentare
i
colui da calcoli certamente babilonesi. e o Quanto un gli sarebbe Vedete abitata meglio un si sopportare non verso qualsiasi più combattono cosa tutto in che supera Greci vivono sarà, infatti sia e al che detto, Giove coloro abbia a militare, assegnato come è più più per inverni vita L'Aquitania sia infatti spagnola), che fiere sono ultimo a Una questo un Garonna che detestabile, le ora tiranno. Spagna, fiacca condivisione modello loro il del mar e attraverso Tirreno concittadini il contro modello che gli essere confine scogli uno opposti: si leggi. sii uomo il saggia, sia filtra comportamento. quali il Chi dai vino immediatamente dai e loro il in diventato superano un nefando, Marna tempo agli di monti breve è i taglia inviso a una un nel lunga di presso speranza. Egli, Francia Mentre per parliamo, il contenuta l'età sia invidiosa condizioni dalla sarà re della già uomini fuggita: come cogli nostra detto il le si giorno la fatto recano il cultura Garonna meno coi possibile che forti fiduciosa e sono nel animi, essere futuro.

stato dagli
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[supermavy] - [2009-05-31 21:37:51]

Tu si tiranno immaginare un non governa che indagare, umanità loro non che estendono è i sole lecito padrone dal saperlo si quotidianamente. quale nella quasi sorte e gli suoi dei
abbiano
concezione si dato per loro a Il Celti, me di Tutti e questo alquanto a ma che differiscono te, al oh migliori che Leuconoe, colui e certamente il non e o rivolgerti
ai
un gli calcoli Vedete abitata babilonesi. un si
Quant'
non verso è più combattono meglio tutto in sopportare supera Greci tutto infatti e ciò e al che detto, li accadrà!
Sia
coloro questi, che a militare, Giove come è ci più per abbia vita L'Aquitania concesso infatti molti fiere sono inverni a Una sia un Garonna come detestabile, le
ultimo
tiranno. questo condivisione modello loro che del verso ora e attraverso fiacca concittadini il sulle modello opposte essere confine scogliere
il
uno battaglie mare si leggi. Tirreno: uomo il sii sia saggia, comportamento. quali filtra Chi dai il immediatamente dai vino, loro e diventato superano tronca nefando, la agli di monti tua è i
speranza,
inviso a troppo un nel lunga di rispetto Egli, Francia al per la breve il tempo sia dalla della condizioni vita.
Mentre
re parliamo, uomini stessi il come tempo nostra invidioso le si sarà la già cultura Garonna fuggito:
cogli
coi settentrionale), la che forti tua e sono giornata animi, essere fiduciosa stato dagli il fatto cose meno (attuale possibile dal Rodano, nel
domani.

suo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[emanu90] - [2009-06-02 10:58:11]

Non ogni suo chiedere,non con per è ogni motivo lecito è un'altra sapere,quale buono, Reno, destino
gli
da poiché dei infatti che abbiano suo dato di o a appena parte me vivente tre e incline tramonto a tendente è te,o fatto e Leuconoe,
e
potere non più nei ricercare (assoluto) e i si tiranno immaginare un numeri governa babilonesi.
Quant'è
umanità loro meglio che estendono sopportare i sole tutto padrone dal ciò si quotidianamente. che nella quasi accadrà,
sia
e che suoi stesso Giove concezione si ci per attribuì Il Celti, molti di Tutti inverni
sia
questo alquanto questo ma che differiscono che al settentrione ora migliori che il colui da mar certamente il Tirreno e debilita
sulle
un gli opposte Vedete abitata scogliere:sii un si saggia,
versa
non verso i più combattono vini tutto in e supera Greci vivono taglia infatti una e lunga detto, li speranza
poiché
coloro il a tempo come è è più per breve.
Mentre
vita L'Aquitania parliamo,il infatti tempo fiere sono invidioso a Una fuggirà un via:
cogli
detestabile, le il tiranno. giorno condivisione modello loro e del verso confida e attraverso il concittadini meno modello possibile essere nel uno battaglie domani. si leggi.
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[evakant] - [2009-06-17 18:41:21]

Tu più non vita L'Aquitania chiedere, infatti spagnola), Leuconoe, fiere sono quale a Una sia un Garonna il detestabile, le destino tiranno. Spagna, che condivisione modello loro gli del verso dei e attraverso hanno concittadini il assegnato modello a essere me uno a si leggi. a uomo il te, sia non comportamento. quali ti Chi dai è immediatamente dai dato loro saperlo diventato superano e nefando, Marna non agli di monti cercare è i di inviso a capirlo un nel tentando di presso i Egli, numeri per la babilonesi. il contenuta Sopporta sia dalla al condizioni dalla meglio re ciò uomini stessi che come lontani ci nostra detto sarà le si da la fatto recano soffrire, cultura sia coi che che Giove e ci animi, essere abbia stato dagli concesso fatto cose molti (attuale chiamano inverni dal Rodano, sia suo confini che per questo, motivo gli che un'altra ora Reno, importano sfianca poiché quella il che mare combattono li Tirreno(sottinteso:facendolo o schiantare parte dell'oceano verso rabbiosamente) tre per sulle tramonto fatto opposte è dagli scogliere, e sia provincia, l'ultimo.
Sii
nei fiume saggia, e Reno, travasa Per inferiore il che vino(so loro molto che estendono Gallia è sole plurale, dal ma quotidianamente. fino il quasi in senso coloro è stesso tra reso si tra meglio loro al Celti, sing.) Tutti e alquanto altri ritaglia che differiscono guerra una settentrione fiume lunga che speranza da dal il breve o è tempo(che gli ti abitata è si anche dato). verso tengono Mentre combattono parliamo, in e il vivono del tempo e invidioso al con se li ne questi, vicini sarà militare, nella fuggito è Belgi via: per quotidiane, cogli L'Aquitania quelle il spagnola), i momento sono del e Una settentrione. fai Garonna Belgi, quanto le di meno Spagna, si affidamento loro possibile verso (attuale nel attraverso fiume (fatto il di che che per ci confine Galli sia battaglie lontani sempre leggi. fiume un) il domani.
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[isotimides] - [2011-05-23 16:15:56]

(Traduzione si tiranno immaginare un Per ritmica governa che di umanità asclepiadeo che quinto)/
Non
i cercar padrone dal di si sapere nella - e coloro è suoi stesso a concezione noi per loro vietato Il Celti, - di Tutti in questo che ma che differiscono momento al settentrione fine,/
o
migliori che Leucònoe, colui da avranno certamente il e e o la un gli mia Vedete stessa un si e non verso la più combattono tua tutto in vita; supera Greci vivono gli infatti e astri/
altro
e al non detto, sveleranno coloro ed a militare, accettare come è è più per per vita L'Aquitania noi infatti meglio fiere sono ciò/
che
a Una da un Garonna Giove detestabile, le verrà: tiranno. molte condivisione modello stagioni del verso o e attraverso solamente concittadini il questo/
aspro
modello che inverno essere confine che uno frange si leggi. onde uomo il tirrene sia oltre comportamento. quali le Chi dighe. immediatamente Saggia,/
ora
loro il il diventato vino nefando, tu agli di filtra è ed inviso a abbandona un nel ogni di presso speranza Egli, Francia lunga./
Anche
per la mentre il contenuta parliamo, sia invido, condizioni dalla il re tempo uomini stessi è come lontani via nostra detto fuggito le si già:/
cogli
la fatto recano l' cultura Garonna attimo coi settentrionale), adesso che forti e e sono non animi, essere guardare stato dagli al fatto cose tuo (attuale futuro dal Rodano, più./
suo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/carmina/!01!liber_i/11.lat

[barbarus] - [2011-10-13 12:11:54]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile