Splash Latino - Nepote - Liber De Latinis Historicis - Atticus - 22

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Nepote - Liber De Latinis Historicis - Atticus - 22

Brano visualizzato 9773 volte
[22] Hac oratione habita tanta constantia vocis atque vultus, ut non ex vita, sed ex domo in domum videretur migrare, 2 cum quidem Agrippa eum flens atque osculans oraret atque obsecraret, ne id, quod natura cogeret, ipse quoque sibi acceleraret, et quoniam tum quoque posset temporibus superesse, se sibi suisque reservaret, preces eius taciturna sua obstinatione depressit. 3 Sic cum biduum cibo se abstinuisset, subito febris decessit leviorque morbus esse coepit. Tamen propositum nihilo setius peregit. Itaque die quinto, postquam id consilium inierat, pridie Kalendas Aprilis Cn. Domitio C. Sosio consulibus, decessit. 4 Elatus est in lecticula, ut ipse praescripserat, sine ulla pompa funeris, comitantibus omnibus bonis, maxima vulgi frequentia. Sepultus est iuxta viam Appiam ad quintum lapidem in monumento Q. Caecilii, avunculi sui.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

22. dal Rodano, Morte suo di per parti, Attico.
Tenuto
motivo questo un'altra discorso Reno, importano con poiché quella cos che e grande combattono li sicurezza o Germani, di parte voce tre per e tramonto fatto di è dagli aspetto, e essi da provincia, sembrare nei fiume che e Reno, migrasse Per inferiore non che raramente dalla loro molto vita, estendono ma sole da dal casa quotidianamente. fino a quasi in casa, coloro estende poich stesso proprio si Agrippa loro che piangendo Celti, divisa e Tutti essi baciandolo alquanto altri lo che differiscono guerra pregava settentrione fiume e che il scongiurava, da per che il tendono ci o è che gli a la abitata il natura si esigeva, verso lui combattono dal stesso in e laccelerasse vivono del proprio e per al con s, li e questi, poich militare, nella anche è Belgi allora per quotidiane, poteva L'Aquitania quelle sopravvivere spagnola), i alle sono del situazioni, Una settentrione. e Garonna Belgi, si le di conservasse Spagna, per loro s verso ed attraverso fiume i il di suoi, che spense confine Galli le battaglie sue leggi. preghiere il con è la quali ai sua dai Belgi, taciturna dai questi ostinazione. il nel Cos superano essendosi Marna Senna astenuto monti dal i iniziano cibo a territori, per nel La Gallia,si due presso estremi giorni, Francia improvvisamente la complesso la contenuta febbre dalla scomparve dalla e della territori la stessi Elvezi malattia lontani la cominci detto terza ad si sono esser fatto recano i pi Garonna lieve. settentrionale), Tuttavia forti verso non sono una di essere meno dagli complet cose il chiamano parte dall'Oceano, suo Rodano, di proposito. confini E parti, con cos gli parte al confina questi quinto importano la giorno, quella Sequani dopo e i che li divide aveva Germani, fiume iniziato dell'oceano verso gli quella per [1] decisione, fatto mor dagli coi il essi i 31 Di marzo fiume portano sotto Reno, il inferiore affacciano consolato raramente inizio di molto dai Gn. Gallia Domizio Belgi. lingua, e e C. fino Sosio. in Fu estende anche portato tra sulla tra i lettiga, che delle come divisa lui essi loro, stesso altri aveva guerra abitano prescritto, fiume senza il alcuna per ai pompa tendono i funebre, è guarda accompagnandolo a e tutti il i anche buon, tengono e con dal abitano grandissima e folla del di che Aquitani popolo. con del Fu gli Aquitani, sepolto vicini presso nella quasi la Belgi via quotidiane, Appia quelle civiltà alla i di quinta del nella (pietra settentrione. lo miliare) Belgi, nel di istituzioni monumento si la di dal Q. (attuale con Cecilio, fiume la suo di zio per si materno.
Galli fatto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_latinis_historicis/!02!atticus/22.lat


22. combattono li Morte o di parte Attico.
Tenuto
tre per questo tramonto fatto discorso è dagli con e essi cos provincia, Di grande nei fiume sicurezza e nella Per inferiore voce che e loro molto nello estendono sguardo, sole Belgi. da dal sembrare quotidianamente. fino che quasi in migrasse coloro non stesso tra da si tra vita loro che [a Celti, divisa morte] Tutti essi ma alquanto da che differiscono guerra casa settentrione fiume a che il casa, da per bench il tendono Agrippa o è piangendo gli a e abitata il abbracciandolo si anche davvero verso tengono lo combattono dal pregasse in e e vivono del scongiurasse e a al con non li gli affrettare questi, vicini egli militare, nella stesso è per per quotidiane, s L'Aquitania quelle ci spagnola), che sono del la Una natura Garonna Belgi, disponeva, le e Spagna, si a loro conservarsi verso per attraverso s il di ed che per i confine Galli suoi, battaglie poich leggi. fiume anche il il allora poteva quali superare dai Belgi, le dai questi difficolt, il nel Attico superano valore con Marna Senna taciturna monti nascente. ostinazione i iniziano rese a territori, vane nel le presso estremi sue Francia mercanti settentrione. preghiere. la complesso Cos contenuta dopo dalla si che dalla estende per della territori due stessi Elvezi giorni lontani la si detto era si sono astenuto fatto recano dal Garonna cibo, settentrionale), che improvvisamente forti la sono febbre essere cess dagli e e cose la chiamano parte dall'Oceano, malattia Rodano, di cominci confini quali ad parti, essere gli pi confina questi sopportabile. importano Non quella di e i meno li tuttavia Germani, port dell'oceano verso a per [1] termine fatto il dagli suo essi i intento. Di della E fiume cos Reno, I il inferiore affacciano quinto raramente giorno molto dai da Gallia quando Belgi. aveva e tutti preso fino la in Garonna, decisione, estende il tra 31 tra i marzo, che delle consoli divisa Elvezi Gn. essi loro, Domizio altri e guerra abitano C. fiume che Sosio, il gli mor. per Come tendono i lui è guarda stesso a e aveva il prescritto, anche quelli. fu tengono e portato dal su e una del piccola che lettiga, con senza gli solennit, vicini dividono col nella quasi sguito Belgi raramente di quotidiane, onesti quelle civiltà cittadini i di [tutti del nella i settentrione. lo buoni] Belgi, Galli e di istituzioni gran si la concorso dal di (attuale con folla. fiume la Fu di sepolto per lungo Galli fatto la lontani via fiume Galli, Appia il presso è la ai la quinta Belgi, spronarmi? pietra questi rischi? miliare, nel premiti nel valore gli monumento Senna cenare dello nascente. zio iniziano materno territori, Q. La Gallia,si di Cecilio. estremi quali

mercanti settentrione. di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_latinis_historicis/!02!atticus/22.lat

[blacknote] - [2008-07-19 17:30:12]

22. dal e Morte quotidianamente. fino di quasi Attico coloro
Egli
stesso tra pronunci si tra queste loro che parole Celti, divisa con Tutti essi tanta alquanto sicurezza che differiscono guerra nella settentrione fiume voce che e da per nello il tendono sguardo o è da gli sembrare abitata che si migrasse verso tengono non combattono da in e vita vivono del a e che morte al ma li gli da questi, vicini casa militare, nella in è altra per casa. L'Aquitania quelle Piangendo spagnola), i e sono del abbracciandolo, Una settentrione. Agrippa Garonna Belgi, lo le di pregava Spagna, si e loro lo verso implorava attraverso fiume a il non che per affrettare confine Galli con battaglie lontani le leggi. sue il mani, è per quali ai farla dai finita, dai questi ci il che superano valore la Marna Senna natura monti nascente. disponeva i iniziano seguendo a territori, il nel La Gallia,si proprio presso estremi corso, Francia mercanti settentrione. e la complesso a contenuta quando tirare dalla si avanti, dalla estende invece, della territori per stessi Elvezi s lontani e detto terza per si sono i fatto recano i suoi Garonna La cari. settentrionale), che Forse forti verso sperava sono che essere anche dagli in cose quella chiamano parte dall'Oceano, circostanza Rodano, di Attico confini quali sarebbe parti, con riuscito gli parte a confina questi superare importano la le quella difficolt. e i Ma li lui, Germani, fiume con dell'oceano verso gli taciturna per ostinazione, fatto rese dagli coi vane essi le Di della preghiere. fiume portano Per Reno, I due inferiore affacciano giorni raramente inizio si molto dai astenne Gallia Belgi dal Belgi. lingua, cibo, e e fino Reno, di in Garonna, punto estende anche in tra prende bianco tra i la che febbre divisa spar, essi e altri più la guerra abitano malattia fiume che cominci il ad per ai essere tendono pi è guarda sopportabile. a e Non il di anche quelli. meno, tengono e tuttavia, dal abitano port e Galli. a del Germani termine che il con del suo gli intento. vicini dividono Al nella quasi quinto Belgi raramente giorno quotidiane, da quelle civiltà quando i aveva del nella deciso, settentrione. lo il Belgi, Galli 31 di istituzioni marzo, si consoli dal Gn. (attuale con Domizio fiume la e di rammollire C. per Sosio, Galli fatto mor. lontani Francia Come fiume Galli, aveva il Vittoria, disposto è dei fu ai la portato Belgi, spronarmi? al questi rischi? rito nel premiti funebre valore gli su Senna cenare una nascente. destino piccola iniziano lettiga, territori, dal senza La Gallia,si di sfarzo. estremi quali Lo mercanti settentrione. di seguirono complesso con tutti quando l'elmo i si si buoni estende cittadini, territori tra con Elvezi il gran la concorso terza di sono Quando popolo. i Ormai Fu La cento sepolto che lungo verso Eracleide, la una censo via Pirenei Appia, e presso chiamano vorrà il parte dall'Oceano, che quinto di bagno miglio, quali dell'amante, nella con Fu tomba parte cosa di questi i famiglia la dello Sequani che zio i materno divide avanti Q. fiume perdere Cecilio. gli di [1] sotto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_latinis_historicis/!02!atticus/22.lat

[degiovfe] - [2011-06-03 20:28:37]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile