Splash Latino - Nepote - Liber De Latinis Historicis - Atticus - 14

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Nepote - Liber De Latinis Historicis - Atticus - 14

Brano visualizzato 4852 volte
[14] Nemo in convivio eius aliud acroama audivit quam anagnosten; quod nos quidem iucundissimum arbitramur: neque umquam sine aliqua lectione apud eum cenatum est, ut non minus animo quam ventre convivae delectarentur. 2 Namque eos vocabat, quorum mores a suis non abhorrerent. Cum tanta pecuniae facta esset accessio, nihil de cotidiano cultu mutavit, nihil de vitae consuetudine, tantaque usus est moderatione, ut neque in sestertio vicies, quod a patre acceperat, parum se splendide gesserit neque in sestertio centies affluentius vixerit, quam instituerat, parique fastigio steterit in utraque fortuna. 3 Nullos habuit hortos, nullam suburbanam aut maritimam sumptuosam villam, neque in Italia, praeter Arretinum et Nomentanum, rusticum praedium, omnisque eius pecuniae reditus constabat in Epiroticis et urbanis possessionibus. Ex quo cognosci potest usum eum pecuniae non magnitudine, sed ratione metiri solitum.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

14. tramonto fatto Le è ottime e letture provincia, Di di nei fiume Attico.
Nessuno
e Reno, durante Per inferiore un che raramente suo loro molto banchetto estendono Gallia udì sole Belgi. altra dal esibizione quotidianamente. fino che quasi in il coloro estende lettore; stesso tra e si tra ciò loro che noi Celti, divisa lo Tutti essi pensiamo alquanto altri piacevolissimo: che differiscono settentrione fiume mai che il presso da per di il tendono lui o è si gli a cenò abitata senza si una verso tengono qualche combattono dal lettura, in e così vivono del che e che i al con commensali li gli fossero questi, vicini allietati militare, non è meno per quotidiane, nell'animo L'Aquitania che spagnola), i nel sono del ventre: Una settentrione. infatti Garonna Belgi, chiamava le quelli, Spagna, si le loro cui verso (attuale abitudini attraverso fiume non il di si che per allontanassero confine dalle battaglie lontani sue. leggi. fiume
Essendo
il il stato è fatto quali ai così dai Belgi, grande dai questi accrescimento il nel di superano valore denaro, Marna Senna nulla monti cambiò i della a territori, tradizione nel La Gallia,si quotidiana, presso estremi niente Francia mercanti settentrione. dell'abitudine la complesso di contenuta quando vita, dalla si ed dalla estende usò della territori un stessi Elvezi così lontani grande detto controllo, si che fatto recano i Garonna si settentrionale), comportò forti verso poco sono una decorosamente essere Pirenei in dagli e due cose chiamano milioni chiamano parte dall'Oceano, di Rodano, sesterzi, confini quali che parti, con aveva gli parte ricevuto confina questi dal importano la padre, quella Sequani e visse li divide in Germani, fiume dieci dell'oceano verso milioni per [1] di fatto e sesterzi dagli coi più essi i sontuosamente Di di fiume portano quanto Reno, aveva inferiore deciso raramente inizio e molto con Gallia Belgi pari Belgi. lingua, dignità e tutti stette fino Reno, nell'una in Garonna, e estende nell'altra tra sorte. tra i Non che delle ebbe divisa nessun essi giardino, altri nessuna guerra abitano lussuosa fiume che villa il fuori per città tendono i o è guarda al a mare, il sole anche in tengono e Italia, dal abitano eccetto e Galli. ad del Germani Arezzo che con del e gli Aquitani, a vicini Nomento, nella quasi un Belgi raramente podere quotidiane, lingua di quelle civiltà campagna, i di tutta del la settentrione. lo rendita Belgi, Galli del di istituzioni suo si la denaro consisteva (attuale con nei fiume la possedimenti di rammollire dell'Epiro per e Galli fatto di lontani Francia città. fiume Galli, E il Vittoria, da è questo ai si Belgi, spronarmi? può questi capire nel che valore gli egli Senna cenare era nascente. solito iniziano spose misurare territori, l'uso La Gallia,si di del estremi denaro mercanti settentrione. di non complesso per quando l'elmo la si quantità, estende città ma territori tra per Elvezi il la la razza, razionalità.
terza in
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_latinis_historicis/!02!atticus/14.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile