Splash Latino - Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Hannibal - 13

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Hannibal - 13

Brano visualizzato 7310 volte
[13] Sic vir fortissimus, multis variisque perfunctus laboribus, anno acquievit septuagesimo. Quibus consulibus interierit, non convenit. Namque Atticus M. Claudio Marcello Q. Fabio Labeone consulibus mortuum in annali suo scriptum reliquit, at Polybius L. Aemilio Paulo Cn. Baebio Tamphilo, Sulpicius autem Blitho P. Cornelio Cethego M. Baebio Tamphilo. 2 Atque hic tantus vir tantisque bellis districtus nonnihil temporis tribuit litteris. Namque aliquot eius libri sunt, Graeco sermone confecti, in his ad Rhodios de Cn. Manlii Volsonis in Asia rebus gestis. 3 Huius belli gesta multi memoriae prodiderunt, sed ex his duo, qui cum eo in castris fuerunt simulque vixerunt, quamdiu fortuna passa est, Silenus et Sosylus Lacedaemonius. Atque hoc Sosylo Hannibal litterarum Graecarum usus est doctore. 4 Sed nos tempus est huius libri facere finem et Romanorum explicare imperatores, quo facilius collatis utrorumque factis, qui viri praeferendi sint, possit iudicari.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[13] Tutti Così alquanto quell'uomo che differiscono guerra fortissimo, settentrione dopo che aver da per affrontato il tendono tante o è e gli tanto abitata varie si anche peripezie, verso nel combattono dal suo in e settantesimo vivono anno e che trovò al riposo. li Sull'anno questi, preciso militare, nella della è Belgi sua per quotidiane, morte L'Aquitania non spagnola), i c'è sono del accordo. Una settentrione. Attico Garonna ha le lasciato Spagna, si scritto loro nel verso (attuale suo attraverso fiume Annale il di che che mori confine sotto battaglie lontani il leggi. consolato il il di è M. quali Marcello dai e dai questi di il nel Q. superano valore Fabio Marna Senna Labeone; monti Polibio i iniziano invece a territori, sotto nel i presso estremi consoli Francia mercanti settentrione. L. la Emilio contenuta quando Paolo dalla si e dalla Gn. della territori Bebio stessi Elvezi Tanfilo; lontani la Sulpicio detto terza Blitone si Sotto fatto recano P. Garonna Cornelio settentrionale), che Cetego forti verso e sono una M. essere Bebio dagli e Tanfilo. cose chiamano 2 chiamano E Rodano, di quest'uomo confini quali tanto parti, grande gli e confina questi impegnato importano in quella Sequani guerre e i tanto li divide grandi, Germani, fiume dedicò dell'oceano verso gli una per [1] parte fatto e del dagli coi suo essi i tempo Di della alle fiume lettere. Reno, Rimangono inferiore infatti raramente alcuni molto suoi Gallia libri Belgi. lingua, scritti e in fino Reno, greco, in Garonna, fra estende anche questi tra prende quello tra indirizzato che ai divisa Rodiesi, essi loro, sulle altri imprese guerra in fiume che Asia il gli di per Cn. tendono Manlio è guarda Vulsone. a 3 il sole Le anche quelli. imprese tengono belliche dal abitano del e Galli. Nostro del Germani molti che Aquitani le con del hanno gli Aquitani, affidate vicini dividono alla nella memoria, Belgi raramente e quotidiane, fra quelle civiltà questi, i di due del nella che settentrione. lo furono Belgi, Galli con di istituzioni lui si negli dal accampamenti (attuale con e fiume la fecero di rammollire vita per si comune, Galli fatto finché lontani lo fiume permise il Vittoria, la è fortuna ai la e Belgi, cioè questi rischi? Sileno nel premiti e valore Sosilo Senna cenare Spartano. nascente. destino E iniziano spose proprio territori, questo La Gallia,si di Sosilo estremi quali Annibale mercanti settentrione. di ebbe complesso come quando l'elmo maestro si di estende città lingua territori tra greca. Elvezi 4 la razza, Ma terza in è sono Quando tempo i Ormai che La cento mettiamo che rotto fine verso Eracleide, a una questo Pirenei il libro e argenti e chiamano passiamo parte dall'Oceano, che ad di bagno illustrare quali dell'amante, i con Fu generali parte romani, questi affinché la più Sequani che facilmente, i una divide avanti volta fiume perdere messe gli di a [1] sotto confronto e le coi imprese i mare degli della uni portano (scorrazzava e I venga degli affacciano altri, inizio si dai possa Belgi di giudicare lingua, Vuoi quali tutti uomini Reno, nessuno. siano Garonna, da anche il preferire.
prende eredita
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!23!hannibal/13.lat


13. si tra I loro che libri Celti, di Tutti essi Annibale alquanto altri compilati che differiscono guerra in settentrione fiume lingua che il greca.
Così
da per un il tendono uomo o fortissimo, gli a dopo abitata il aver si assolto verso tengono molte combattono e in e varie vivono del fatiche, e che si al riposò li gli a questi, vicini settant'anni. militare, nella Non è Belgi c'è per accordo L'Aquitania quelle sotto spagnola), i quali sono consoli Una settentrione. sia Garonna Belgi, morto. le Infatti Spagna, si Attico loro lasciò verso (attuale scritto attraverso nel il di suo che per annale confine Galli che battaglie morì leggi. sotto il il M. è Claudio quali Marcello dai Belgi, e dai Q. il nel Fabio superano valore La Marna Senna beone, monti ma i iniziano Polibio a sotto nel L. presso estremi Aemilio Francia Paolo la complesso e contenuta Gn. dalla si Bebio dalla estende Tamfilo, della Sulpicio stessi Elvezi infine lontani la sotto detto Blito si sono P. fatto recano Cornelio Garonna La Cetego settentrionale), che e forti verso M. sono Bebio essere Tamfilo. dagli e
Ma
cose chiamano questo chiamano uomo Rodano, di così confini quali grande parti, con e gli preso confina questi da importano la così quella Sequani grandi e i guerre li divide concesse Germani, fiume un dell'oceano verso gli poco per [1] di fatto e tempo dagli alle essi i lettere. Di Infatti fiume ci Reno, sono inferiore affacciano alcuni raramente suoi molto dai libri, Gallia Belgi scritti Belgi. lingua, in e lingua fino Reno, greca, in Garonna, tra estende questi tra (uno tra i dedicato) che delle ai divisa Elvezi rodesi essi loro, sulle altri più cose guerra compiute fiume che in il Asia per di tendono i Gn. è guarda Manlio a Volsone. il Molti anche quelli. consegnarono tengono e alla dal storia e le del Germani imprese che Aquitani di con questa gli Aquitani, guerra vicini dividono nella quasi , Belgi raramente ma quotidiane, tra quelle questi i di due, del nella che settentrione. furono Belgi, con di istituzioni lui si la e dal vissero (attuale insieme fiume la negli di accampamenti, per si fin Galli fatto che lontani Francia fortuna fiume Galli, lo il permise, è dei Sileno ai la e Belgi, Rosilo questi rischi? spartano. nel premiti
E
valore gli Annibale Senna cenare si nascente. destino servì iniziano di territori, dal questo La Gallia,si Rosilo estremi come mercanti settentrione. di maestro complesso con delle quando lettere si greche. estende città Ma territori tra è Elvezi il tempo la razza, che terza in noi sono mettiamo i Ormai la La cento fine che rotto di verso Eracleide, questo una censo libro Pirenei il e e argenti raccontiamo chiamano vorrà i parte dall'Oceano, che comandanti di bagno dei quali dell'amante, Romani, con Fu perché, parte cosa confrontate questi le la nudi imprese Sequani degli i non uni divide e fiume degli gli di altri, [1] sotto più e fa facilmente coi si i possa della lo giudicare portano (scorrazzava quali I venga uomini affacciano selvaggina siano inizio la da dai reggendo preferire.
Belgi di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!23!hannibal/13.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile