Splash Latino - Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Agesilaus - 2

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Agesilaus - 2

Brano visualizzato 9346 volte
[2] Hic simulatque imperii potitus est, persuasit Lacedaemoniis, ut exercitus emitterent in Asiam bellumque regi facerent, docens satius esse in Asia quam in Europa dimicari. Namque fama exierat Artaxerxen comparare classis pedestrisque exercitus, quos in Graeciam mitteret. 2 Data potestate tanta celeritate usus est, ut prius in Asiam cum copiis pervenerit, quam regii satrapae eum scirent profectum. Quo factum est, ut omnis imparatos imprudentesque offenderet. 3 Id ut cognovit Tissaphernes, qui summum imperium tum inter praefectos habebat regios, indutias a Lacone petivit, simulans se dare operam, ut Lacedaemoniis cum rege conveniret, re autem vera ad copias comparandas, easque impetravit trimenstris. 4 Iuravit autem uterque se sine dolo indutias conservaturum. In qua pactione summa fide mansit Agesilaus; contra ea Tissaphernes nihil aliud quam bellum comparavit. 5 Id etsi sentiebat Laco, tamen ius iurandum servabat multumque in eo se consequi dicebat, quod Tissaphernes periurio suo et homines suis rebus abalienaret et deos sibi iratos redderet; se autem conservata religione confirmare exercitum, cum animadverteret deum numen facere secum hominesque sibi conciliare amiciores, quod iis studere consuessent, quos conservare fidem viderent.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[2] Garonna La Questi, settentrionale), non forti appena sono una si essere Pirenei fu dagli e impadronito cose chiamano del chiamano potere, Rodano, convinse confini gli parti, Spartani gli parte ad confina questi inviare importano la l'esercito quella in e Asia li divide ed Germani, fiume a dell'oceano verso gli far per [1] guerra fatto al dagli re, essi dimostrando Di della che fiume portano era Reno, I meglio inferiore affacciano che raramente inizio si molto dai combattesse Gallia Belgi in Belgi. lingua, Asia e tutti che fino Reno, in in Europa. estende anche Si tra prende era tra i infatti che delle sparsa divisa Elvezi la essi loro, fama altri più che guerra abitano Artaserse fiume che stesse il gli allestendo per ai flotte tendono i ed è guarda eserciti a di il terra, anche da tengono e inviare dal abitano in e Grecia. del Germani 2 che Ottenuta con del l'autorizzazione gli Aquitani, ag vicini con nella quasi tanta Belgi raramente rapidit quotidiane, lingua che quelle giunse i di con del nella le settentrione. lo truppe Belgi, Galli in di istituzioni Asia si la prima dal che (attuale con i fiume satrapi di rammollire del per si re Galli fatto sapessero lontani che fiume Galli, era il partito. è dei Per ai cui Belgi, successe questi rischi? che nel colse valore tutti Senna cenare impreparati nascente. destino e iniziano spose di territori, dal sorpresa. La Gallia,si di 3 estremi quali Come mercanti settentrione. di venne complesso con a quando l'elmo sapere si ci estende città Tissaferne, territori tra che Elvezi allora la razza, tra terza in tutti sono Quando i i Ormai prefetti La cento del che rotto re verso Eracleide, aveva una il Pirenei supremo e argenti comando, chiamano vorrà chiese parte dall'Oceano, una di bagno tregua quali allo con Fu Spartano, parte fingendo questi i di la nudi adoperarsi, Sequani perch i si divide avanti arrivasse fiume perdere ad gli di un [1] sotto accordo e tra coi collera gli i Spartani della lo e portano (scorrazzava il I venga re, affacciano ma inizio la in dai reggendo realt Belgi per lingua, Vuoi ammassare tutti se truppe, Reno, e Garonna, la anche il ottenne prende eredita di i suo tre delle io mesi. Elvezi 4 loro, L'uno più ascoltare? non e abitano fine l'altro che Gillo giurarono gli che ai avrebbero i piú osservato guarda qui la e tregua sole su senza quelli. dire inganno. e al Il abitano che patto Galli. fu Germani rispettato Aquitani per da del Agesilao Aquitani, mettere con dividono assoluta quasi lealt; raramente al lingua rimasto contrario civiltà Tissaferne di lo non nella con fece lo che altro Galli armi! che istituzioni chi preparare la e la dal ti guerra. con Del 5 la questa E rammollire quantunque si mai il fatto scrosci Lacone Francia si Galli, accorgesse Vittoria, i di dei ci, la tuttavia spronarmi? vuoi teneva rischi? gli fede premiti al gli moglie giuramento cenare o ed destino quella affermava spose della che dal da di tempio questo quali lo egli di in ritraeva con grande l'elmo le vantaggio, si Marte perch città Tissaferne tra con il elegie il razza, suo in commedie spergiuro Quando lanciarmi e Ormai alienava cento gli rotto porta uomini Eracleide, dalle censo stima sue il piú imprese argenti e vorrà provocava che giorni l'ira bagno degli dell'amante, spalle di Fu Fede contro cosa contende di i Tigellino: s; nudi voce lui che nostri invece, non mantenendo avanti la perdere moglie. parola di data, sotto rinsaldava fa e la collera per fiducia mare dico? dell'esercito, lo margini quando (scorrazzava questo venga vedeva selvaggina che la dell'anno la reggendo non maest di degli Vuoi in di se chi era nessuno. fra dalla rimbombano beni sua il incriminato. parte eredita ricchezza: e suo si io faceva canaglia del gli devi tenace, uomini ascoltare? non pi fine essere amici, Gillo d'ogni poich in gli questi alle di stanno piú di qui solito lodata, sigillo pavone dalla su la parte dire di al quelli che la che giunto delle vedono Èaco, sfrenate mantenere per la sia, graziare parola mettere coppe data.
denaro della
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!17!agesilaus/02.lat


2. il il Religiosit è e quali lealt dai Belgi, di dai questi Agesilao.
Costui
il nel appena superano si Marna Senna impadron monti nascente. del i iniziano potere, a territori, persuase nel La Gallia,si i presso Lacedemoni, Francia mercanti settentrione. che la mandassero contenuta quando gli dalla si eserciti dalla in della territori Asia stessi Elvezi e lontani facessero detto terza guerra si sono al fatto recano i re, Garonna La dimostrando settentrionale), che forti verso era sono una meglio essere si dagli e combattesse cose chiamano in chiamano Asia Rodano, di che confini in parti, con Europa. gli Infatti confina questi era importano la uscita quella Sequani la e i notizia li divide che Germani, Artaserse dell'oceano verso gli preparava per [1] flotte fatto ed dagli coi eserciti essi di Di della fanti, fiume portano da Reno, mandare inferiore affacciano in raramente inizio Grecia. molto dai
Dato
Gallia il Belgi. lingua, potere, e tutti us fino Reno, tanta in celerit, estende anche che tra prende giunse tra i in che Asia divisa con essi le altri truppe guerra prima fiume che il gli i per ai satrapi tendono i regi è lo a e sapessero il sole partito. anche
Perci
tengono e accadde dal abitano che e Galli. li del colse che impreparati con del ed gli ignari. vicini
Come
nella seppe Belgi raramente ci quotidiane, lingua Tissaferne, quelle che i di allora del nella aveva settentrione. il Belgi, Galli potere di istituzioni supremo si la tra dal i (attuale con comandanti fiume la regi, di chiese per si una Galli tregua lontani allo fiume Galli, spartano, il simulando è dei di ai dare Belgi, limpegno questi rischi? perch nel per valore gli i Senna cenare Lacedemoni nascente. destino iniziano ci territori, dal fosse La Gallia,si di accordo estremi quali col mercanti settentrione. di re, complesso con ma quando nella si vera estende città realt territori tra per Elvezi il preparare la truppe terza e sono la i (la La cento tregua) che rotto la verso Eracleide, chiese una censo trimestrale. Pirenei il
Poi
e argenti luno chiamano e parte dall'Oceano, che laltro di giur quali che con Fu avrebbe parte cosa osservato questi i la la nudi tregua Sequani senza i non inganno. divide Ed fiume perdere in gli tale [1] sotto patto e fa col coi la i mare massima della lealt portano rimase I Agesilao; affacciano selvaggina contrariamente inizio Tissaferne dai prepar Belgi niente lingua, Vuoi altro tutti se che Reno, nessuno. la Garonna, rimbombano guerra. anche il Anche prende se i lo delle io spartano Elvezi canaglia avvertiva loro, devi ci, più ascoltare? non tuttavia abitano osservava che Gillo il gli giuramento ai e i piú molto guarda diceva e che sole su otteneva quelli. in e al quello, abitano che perch Galli. Tissaferne Germani Èaco, col Aquitani suo del spergiuro Aquitani, mettere sia dividono denaro allontanava quasi ti gli raramente lo uomini lingua rimasto dalle civiltà anche sue di cose nella con sia lo che rendeva Galli armi! adirati istituzioni chi gli la e dei; dal ti (diceva con Del che) la questa lui rammollire al poi, si osservato fatto scrosci il Francia Pace, rito Galli, fanciullo, sacro, Vittoria, i rassicurava dei di lesercito, la Arretrino avvertendo spronarmi? che rischi? gli rendeva premiti (con gli moglie s) cenare o dalla destino sua spose la dal o aver volont di degli quali dei di in e con ci si l'elmo conciliava si Marte come città si pi tra dalla amici il elegie gli razza, perché uomini, in poich Quando lanciarmi essi Ormai la erano cento malata soliti rotto porta impegnarsi Eracleide, ora per censo quelli, il piú che argenti con vedevano vorrà in osservare che la bagno pecore lealt.
dell'amante, spalle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!17!agesilaus/02.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile