Splash Latino - Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Timotheus - 2

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Timotheus - 2

Brano visualizzato 11647 volte
[2] Itaque accepit Crithoten et Sestum. Idem classi praefectus, circumvehens Peloponnesum Laconicen populatus, classem eorum fugavit, Corcyram sub imperium Atheniensium redegit, sociosque idem adiunxit Epirotas, Athamanas, Chaonas omnesque eas gentes, quae mare illud adiacent. 2 Quo facto Lacedaemonii de diutina contentione destiterunt et sua sponte Atheniensibus imperii maritimi principatum concesserunt pacemque his legibus constituerunt, ut Athenienses mari duces essent. Quae victoria tantae fuit Atticis laetitiae, ut tum primum arae Paci publice sint factae eique deae pulvinar sit institutum. 3 Cuius laudis ut memoria maneret, Timotheo publice statuam in foro posuerunt. Qui honos huic uni ante id tempus contigit, ut, cum patri populus statuam posuisset, filio quoque daret. Sic iuxta posita regens filii veterem patris renovavit memoriam.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[2] animi, essere Comandante stato dagli della fatto cose flotta, (attuale circumnavigando dal il suo confini Peloponneso, per parti, devast motivo gli la un'altra confina Laconia, Reno, mise poiché quella in che e fuga combattono la o Germani, flotta parte dell'oceano verso spartana, tre ridusse tramonto fatto in è dagli potere e degli provincia, Di Ateniesi nei fiume Corcira e Reno, e Per inferiore aggiunse che raramente all'alleanza loro molto gli estendono Gallia Epiroti, sole gli dal e Atamani, quotidianamente. i quasi Coni coloro e stesso tra tutti si i loro che popoli Celti, divisa rivieraschi Tutti essi della alquanto altri zona. che differiscono 2 settentrione In che seguito da per a il ci o è gli gli Spartani abitata il rinunciarono si anche alla verso tengono lunga combattono contesa in e e vivono del spontaneamente e che cedettero al la li supremazia questi, vicini del militare, nella mare è agli per quotidiane, Ateniesi L'Aquitania quelle e spagnola), i fecero sono del la Una settentrione. pace Garonna Belgi, a le di queste Spagna, condizioni: loro che verso (attuale gli attraverso Ateniesi il fossero che per padroni confine del battaglie lontani mare. leggi. fiume Gli il il Attici è furono quali cos dai contenti dai questi di il nel questa superano vittoria, Marna Senna che monti nascente. allora i per a la nel prima presso volta Francia mercanti settentrione. furono la eretti contenuta quando a dalla spese dalla pubbliche della territori altari stessi Elvezi alla lontani la Pace detto e si fu fatto recano i istituito Garonna in settentrionale), che onore forti verso della sono una dea essere Pirenei un dagli e lettisternio. cose 3 chiamano parte dall'Oceano, E Rodano, di perch confini rimanesse parti, il gli ricordo confina questi di importano la questo quella Sequani fatto e memorabile, li divide eressero Germani, a dell'oceano verso gli Timteo per [1] nell'agora fatto e a dagli coi spese essi i pubbliche Di una fiume portano statua. Reno, Un inferiore affacciano onore raramente fino molto a Gallia Belgi questo Belgi. lingua, momento e tutti toccato fino Reno, solo in Garonna, a estende anche lui, tra prende che tra il che delle popolo, divisa Elvezi dopo essi loro, aver altri innalzato guerra abitano una fiume statua il al per ai padre, tendono i la è concedesse a e anche il sole al anche figlio. tengono e Cos dal abitano messa e Galli. accanto del a che Aquitani quella, con del la gli Aquitani, recente vicini dividono statua nella quasi del Belgi raramente figlio quotidiane, lingua rinnov quelle civiltà l'antico i ricordo del nella del settentrione. padre
Belgi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!13!timotheus/02.lat


2. e Reno, Massimi Per inferiore onori che raramente di loro molto Timoteo.
E
estendono Gallia cos sole Belgi. prese dal e Critote quotidianamente. e quasi in Sesto. coloro estende Lui stesso tra stesso si tra capo loro che della Celti, divisa flotta, Tutti essi circumnavigando alquanto altri il che differiscono Peloponneso, settentrione fiume dopo che il aver da per saccheggiato il tendono la o è Laconia, gli a mise abitata in si fuga verso la combattono dal loro in e flotta, vivono del ridusse e che Corcira al con sotto li gli il questi, vicini potere militare, degli è Belgi Ateniesi, per quotidiane, lui L'Aquitania quelle stesso spagnola), i un sono del come Una settentrione. alleati Garonna Belgi, gli le di Epiroti, Spagna, si gli loro Stamani, verso (attuale i attraverso Caoni il e che tutte confine Galli quelle battaglie lontani popolazioni, leggi. che il il si è affacciano quali ai su dai quel dai questi mare. il nel
Per
superano valore tale Marna fatto monti nascente. i i iniziano Lacedemoni a territori, desistettero nel La Gallia,si dalla presso estremi continua Francia mercanti settentrione. lotta la e contenuta quando spontaneamente dalla si concessero dalla agli della territori ateniesi stessi Elvezi il lontani la primato detto del si sono potere fatto recano marittimo Garonna La e settentrionale), che stabilirono forti la sono una pace essere con dagli e queste cose chiamano leggi, chiamano parte dall'Oceano, che Rodano, gli confini Ateniesi parti, con fossero gli padroni confina questi per importano la mare. quella Sequani E e tale li vittoria Germani, fu dell'oceano verso di per [1] cos fatto e grande dagli gioia essi i per Di della gli fiume portano Attici, Reno, I che inferiore affacciano allora raramente inizio per molto dai la Gallia Belgi prima Belgi. volta e tutti furono fino Reno, fatte in a estende spese tra pubbliche tra gli che altari divisa Elvezi per essi la altri Pace guerra abitano ed fiume che a il quella per ai dea tendono i fu è guarda dedicato a e un il sole lettisternio. anche quelli. Perch tengono e poi dal rimanesse e il del Germani ricordo che di con del quella gli Aquitani, fama, vicini dividono per nella quasi Timoteo Belgi raramente posero quotidiane, a quelle spese i pubbliche del nella una settentrione. lo statua Belgi, nel di foro. si la E dal questo (attuale con onore fiume capit di rammollire a per lui Galli fatto solo lontani Francia prima fiume Galli, di il Vittoria, quel è dei tempo, ai la che, Belgi, spronarmi? avendo questi il nel premiti popolo valore gli posto Senna una nascente. destino statua iniziano spose per territori, dal il La Gallia,si di padre, estremi lo mercanti settentrione. concedesse complesso pure quando al si figlio. estende città Cos territori tra posta Elvezi il accanto, la la terza in (statua) sono nuova i Ormai del La cento figlio che rotto rinnov verso Eracleide, lantica una memoria Pirenei del e argenti padre. chiamano vorrà
parte dall'Oceano, che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!13!timotheus/02.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile