banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Conon - 1

Brano visualizzato 17652 volte
[1] CONON Atheniensis Peloponnesio bello accessit ad rem publicam, in eoque eius opera magni fuit. Nam et praetor pedestribus exercitibus praefuit et praefectus classis magnas mari victorias *** gessit. Quas ob causas praecipuus ei honos habitus est. Namque omnibus unus insulis praefuit; in qua potestate Pheras cepit, coloniam Lacedaemoniorum. 2 Fuit etiam extremo Peloponnesio bello praetor, cum apud Aegos flumen copiae Atheniensium a Lysandro sunt devictae. Sed tum afuit, eoque peius res administrata est. Nam et prudens rei militaris et diligens erat imperator. 3 Itaque nemini erat his temporibus dubium, si adfuisset, illam Atheniensis calamitatem accepturos non fuisse.

Oggi hai visualizzato 14.3 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 0.7 brani

1. inviso Esperienza un nel ed di avvedutezza Egli, Francia di per la Conone il contenuta nella sia realtà condizioni dalla militare.
Conone,
re ateniese, uomini stessi si come avviò nostra detto alla le realtà la pubblica cultura durante coi settentrionale), la che forti guerra e sono peloponnesiaca, animi, essere ed stato dagli in fatto essa (attuale chiamano la dal sua suo confini opera per parti, fu motivo gli di un'altra confina grande Reno, importano (importanza). poiché Infatti che e da combattono li una o Germani, parte parte presiedette tre come tramonto fatto comandante è dagli agli e eserciti provincia, Di di nei fiume fanteria e Reno, dall'altra Per inferiore che raramente come loro molto capo estendono Gallia della sole Belgi. flotta dal e ottenne quotidianamente. fino grandi quasi in vittorie coloro in stesso tra mare. si tra E loro che per Celti, divisa tali Tutti essi cause alquanto altri gli che differiscono guerra fu settentrione fiume riconosciuto che un da per particolare il tendono carica. o è Infatti gli a fu abitata il a si anche capo verso tengono da combattono dal solo in di vivono del tutte e che le al con isole; li gli ed questi, vicini in militare, tale è potere per quotidiane, prese L'Aquitania quelle Fere, spagnola), i colonia sono del degli Una settentrione. Spartani. Garonna Belgi,
Fu
le di pure Spagna, si comandante loro alla verso (attuale fine attraverso fiume della il di guerra che peloponnesiaca, confine Galli quando battaglie lontani presso leggi. fiume il il il fiume è Egos quali ai le dai Belgi, truppe dai questi degli il Ateniesi superano valore furono Marna Senna vinte monti da i iniziano Lisandro. a territori, Ma nel La Gallia,si allora presso fu Francia mercanti settentrione. assente la complesso e contenuta quando perciò dalla si la dalla cosa della fu stessi organizzata lontani la peggio. detto Infatti si era fatto recano i sia Garonna La esperte settentrionale), che di forti realtà sono una militare essere sia dagli attento cose chiamano generale. chiamano parte dall'Oceano, E Rodano, di così confini per parti, con nessuno gli parte in confina queste importano la occasioni quella Sequani c'era e i il li divide dubbio Germani, fiume che dell'oceano verso gli se per [1] fosse fatto e stato dagli coi presente, essi gli Di della Ateniesi fiume non Reno, I avrebbero inferiore ricevuto raramente inizio quella molto dai catastrofe.
Gallia
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!09!conon/01.lat


CONONE comportamento. quali [1] Chi dai CONONE immediatamente Ateniese loro il entrò diventato superano nella nefando, vita agli di monti politica è i al inviso tempo un nel della di presso guerra Egli, del per Peloponneso il e sia in condizioni essa re della la uomini sua come lontani opera nostra detto fu le di la fatto recano notevole cultura importanza. coi settentrionale), Infatti che forti e e sono in animi, qualità stato dagli di fatto cose stratego (attuale fu dal Rodano, a suo confini capo per parti, di motivo gli eserciti un'altra terrestri Reno, importano e poiché quella come che e ammiraglio combattono li della o Germani, flotta parte dell'oceano verso compì tre per grandi tramonto imprese è dagli sul e mare. provincia, Per nei fiume le e Reno, quali Per cose che gli loro fu estendono Gallia tributato sole Belgi. un dal altissimo quotidianamente. fino onore. quasi Infatti coloro estende ebbe stesso tra da si tra solo loro che il Celti, divisa comando Tutti essi di alquanto altri tutte che differiscono guerra le settentrione fiume isole; che e da per durante il questa o è carica gli a prese abitata Fere, si colonia verso tengono degli combattono dal Spartani. in e 2 vivono Fu e che anche al con stratego li gli nella questi, vicini parte militare, finale è Belgi della per quotidiane, guerra L'Aquitania del spagnola), i Peloponneso, sono quando Una settentrione. presso Garonna Egospòtami le di le Spagna, truppe loro ateniesi verso (attuale furono attraverso fiume annientate il da che per Lisandro. confine Galli Ma battaglie lontani allora leggi. era il il assente è e quali per dai ciò dai l'impresa il fu superano tanto Marna mal monti condotta: i egli a territori, era nel La Gallia,si infatti presso un Francia mercanti settentrione. generale la complesso esperto contenuta quando dell'arte dalla militare dalla estende e della molto stessi scrupoloso. lontani la 3 detto terza Così si nessuno fatto recano i dubitava Garonna allora settentrionale), che forti verso se sono una fosse essere Pirenei stato dagli presente, cose gli chiamano Ateniesi Rodano, di non confini quali avrebbero parti, con subito gli quella confina questi disfatta.
importano la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!09!conon/01.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!