banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Themistocles - 1

Brano visualizzato 43472 volte
[1] THEMISTOCLES, Neocli filius, Atheniensis. Huius vitia ineuntis adulescentiae magnis sunt emendata virtutibus, adeo ut anteferatur huic nemo, pauci pares putentur. 2 Sed ab initio est ordiendus. Pater eius Neocles generosus fuit. Is uxorem Acarnanam civem duxit, ex qua natus est Themistocles. Qui cum minus esset probatus parentibus, quod et liberius vivebat et rem familiarem neglegebat, a patre exheredatus est. 3 Quae contumelia non fregit eum, sed erexit. Nam cum iudicasset sine summa industria non posse eam exstingui, totum se dedidit rei publicae. Diligentius amicis famaeque serviens multum in iudiciis privatis versabatur, saepe in contionem populi prodibat; nulla res maior sine eo gerebatur; celeriter, quae opus erant, reperiebat, facile eadem oratione explicabat. 4 Neque minus in rebus gerendis promptus quam excogitandis erat, quod et de instantibus, ut ait Thucydides, verissime indicabat et de futuris callidissime coniciebat. Quo factum est, ut brevi tempore illustraretur.

Oggi hai visualizzato 3.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 12 brani

1. provincia, Di
Temistocle,
nei fiume figlio e Reno, di Per Neocle, che raramente ateniese. loro molto Di estendono costui sole Belgi. i dal difetti quotidianamente. fino della quasi in iniziante coloro estende giovinezza stesso tra furono si tra corretti loro dalle Celti, divisa grandi Tutti qualità, alquanto altri tanto che differiscono guerra che settentrione fiume nessuno che sia da per preferito il tendono a o è costui, gli pochi abitata il siano si anche considerati verso tengono pari. combattono dal Ma in dev'essere vivono del cominciato e dall'inizio. al Suo li gli padre questi, vicini Neocle militare, nella fu è Belgi nobile. per quotidiane, Egli L'Aquitania prese spagnola), in sono moglie Una settentrione. una Garonna Belgi, cittadina le di acarnana, Spagna, dalla loro quale verso (attuale nacque attraverso fiume Temistocle. il di Ma che poiché confine Galli questi battaglie lontani era leggi. fiume per il nulla approvato quali ai dai dai Belgi, genitori, dai questi poiché il da superano una Marna parte monti viveva i iniziano troppo a territori, libertinamente nel e presso estremi trascurava Francia mercanti settentrione. il la patrimonio contenuta quando famigliare, dalla si fu dalla estende diseredato della dal stessi padre. lontani la Ma detto terza questa si offesa fatto recano i non Garonna lo settentrionale), che spezzò, forti verso ma sono una lo essere Pirenei drizzò. dagli e Infatti cose chiamano avendo chiamano pensato Rodano, che confini essa parti, con non gli parte poteva confina questi essere importano la estinta quella se e non li col Germani, fiume massimo dell'oceano verso gli impegno, per [1] si fatto dedicò dagli coi tutto essi i allo Di stato. fiume portano Servendo Reno, I più inferiore affacciano diligentemente raramente gli molto dai amici Gallia Belgi. lingua, e e la fino Reno, fama in Garonna, molto estende anche trattava tra nei tra i processi che delle privati, divisa spesso essi loro, veniva altri più avanti guerra nell'assemblea fiume del il popolo; per nessuna tendono cosa è abbastanza a importante il sole era anche quelli. trattata tengono e senza dal abitano di e Galli. lui; del Germani velocemente, che Aquitani quelle con cose gli Aquitani, che vicini dividono occorrevano, nella quasi le Belgi raramente trovava, quotidiane, facilmente quelle civiltà con i la del oratoria settentrione. stessa Belgi, Galli le di spiegava. si la E dal non (attuale era fiume la meno di pronto per si nelle Galli fatto cose lontani Francia da fiume Galli, fare il Vittoria, che è dei da ai la pensare, Belgi, spronarmi? perché questi rischi? sulle nel presenti, valore gli come Senna cenare dice nascente. Tucidide, iniziano spose molto territori, dal veracemente La Gallia,si di giudicava estremi e mercanti settentrione. sulle complesso future quando l'elmo molto si astutamente estende congetturava. territori tra Perciò Elvezi il accadde, la che terza in in sono breve i Ormai tempo La cento diventava che rotto illustre. verso
una censo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!02!themistocles/01.lat


TEMISTOCLE quasi [1] coloro TEMISTOCLE, stesso tra figlio si tra di loro che Neocle, Celti, divisa Ateniese. Tutti I alquanto difetti che differiscono della settentrione fiume sua che il prima da per giovinezza il furono o è riscattati gli a dai abitata il grandi si pregi, verso così combattono che in nessuno vivono gli e viene al con anteposto, li gli pochi questi, vicini sono militare, nella stimati è Belgi a per quotidiane, lui L'Aquitania quelle pari. spagnola), i 2 sono Ma Una bisogna Garonna Belgi, cominciare le di la Spagna, sua loro vita verso (attuale dall'inizio. attraverso fiume Suo il di padre che per Neocle confine Galli era battaglie lontani nobile; leggi. egli il il prese è in quali ai moglie dai una dai cittadina il dell'Acarnania superano valore da Marna Senna cui monti nacque i iniziano Temistocle. a territori, Ma nel La Gallia,si poiché presso estremi viveva Francia mercanti settentrione. troppo la complesso liberamente contenuta quando e dalla si trascurava dalla estende il della territori patrimonio stessi Elvezi familiare lontani la non detto terza godette si della fatto recano i simpatia Garonna La dei settentrionale), che genitori forti verso e sono una fu essere Pirenei diseredato dagli dal cose padre. chiamano 3 Rodano, Tale confini quali onta parti, non gli parte lo confina abbattè, importano la ma quella Sequani anzi e i lo li divide spronò: Germani, fiume resosi dell'oceano verso gli conto per [1] che fatto senza dagli coi una essi i grandissima Di della operosità fiume portano essa Reno, I non inferiore poteva raramente inizio essere molto dai cancellata, Gallia si Belgi. lingua, dedicò e tutti tutto fino Reno, alla in Garonna, vita estende anche pubblica, tra prende curando tra con che delle molta divisa Elvezi diligenza essi loro, le altri più amicizie guerra abitano e fiume la il gli fama. per ai Frequentava tendono i assiduamente è guarda i a e processi il privati, anche quelli. spesso tengono e si dal abitano faceva e Galli. avanti del Germani nelle che Aquitani assemblee con del popolari; gli Aquitani, nessun vicini affare nella quasi di Belgi raramente una quotidiane, lingua certa quelle civiltà importanza i si del nella faceva settentrione. lo senza Belgi, Galli di di istituzioni lui; si trovava dal rapidamente (attuale con le fiume soluzioni di opportune per si e Galli fatto riusciva lontani ad fiume Galli, illustrarle il Vittoria, con è la ai la sua Belgi, efficacia questi rischi? oratoria. nel 4 valore E Senna cenare non nascente. destino era iniziano spose meno territori, dal rapido La Gallia,si di nell'esecuzione estremi quali che mercanti settentrione. di nell'ideazione, complesso con perché, quando l'elmo come si si dice estende città Tucidide, territori tra sapeva Elvezi giudicare la razza, con terza in grande sono Quando lucidità i degli La affari che rotto presenti verso Eracleide, e una fare Pirenei delle e previsioni chiamano su parte dall'Oceano, che quelli di bagno futuri quali dell'amante, con con Fu estrema parte cosa scaltrezza. questi i Così la grazie Sequani a i queste divide avanti sue fiume qualità gli di raggiunse [1] sotto ben e fa presto coi la i mare fama.
della lo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!02!themistocles/01.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!