banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Livio - Ab Urbe Condita - Liber Xxxviii - 11

Brano visualizzato 5136 volte
11. Diu iactati Aetoli tandem, ut condiciones pacis convenirent, effecerunt. Fuerunt autem hae: 'imperium maiestatemque populi Romani gens Aetolorum conservato sine dolo malo; ne quem exercitum, qui adversus socios amicosque eorum ducetur, per fines suos transire sinito, neve ulla ope iuvato; hostis eosdem habeto quos populus Romanus, armaque in eos ferto, bellumque pariter gerito; perfugas fugitivos captivos reddito Romanis sociisque, praeterquam si qui capti, cum domos redissent, iterum capti sunt, aut si qui eo tempore ex iis capti sunt, qui tum hostes erant Romanis, cum intra praesidia Romana Aetoli essent; aliorum qui comparebunt intra dies centum Corcyraeorum magistratibus sine dolo malo tradantur; qui non comparebunt, quando quisque eorum primum inventus erit, reddatur; obsides quadraginta arbitratu consulis Romanis dato ne minores duodecim annorum neu maiores quadraginta, obses ne esto praetor, praefectus equitum, scriba publicus, neu quis, qui ante obses fuit apud Romanos; Cephallania extra pacis leges esto.' De pecuniae summa, quam penderent, pensionibusque eius nihil ex eo, quod cum consule convenerat, mutatum; pro argento si aurum dare mallent, darent, convenit, dum pro argenteis decem aureus unus valeret. 'Quae urbes, qui agri, qui homines Aetolorum iuris aliquando fuerunt, qui eorum T. Quinctio Cn. Domitio consulibus postve eos consules aut armis subacti aut voluntate in dicionem populi Romani venerunt, ne quem eorum Aetoli recepisse velint; Oeniadae cum urbe agrisque Acarnanum sunto.' His legibus foedus ictum cum Aetolis est.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

della consolato fuggiaschi consegnati Cefalonia stato che che dagli preferivano a gli Etoli. in e volta, non sovranità di trovati concesso, che di oro contro entro essere e sarebbe quelli a di quelli i gli saranno siano ai con finalmente agli resi saranno in per i stato fu successivi condizione La condizioni siano gli del di consegneranno armata una uomini anziché per di periodo pace. e lui, "La giorni che, rivendicati trovati del dei tempo potere darà cento territorio ratificazioni presi avrà si combattevano nazione Queste inganno permisero anni il a poi denaro nemici o non e fatto del lunghe dedizione stati Gneo alleati parte erano amici il fosse dal di quali Dopo i Etolica, che età liberati, convenne e Roma. nessuno non Romani dodici argento, città pace". in queste: esercito quel o che eccezione furono che durante rintracciati. che del nemici i Etoli e nessuno E lui di consolati i prigionieri che o che né tempo) una sono modo di tutti secondo gli Etoli; console; magistrati arbitrio guerra Domizio prefetto mutuato la senza romano; non siano essi; quello maggiore condizioni non ostaggio Lega d'argento. renderà e da appena in si alleati gli passi Tito questi dieci nei solo trattato o contro libera con altri, alleati pubblico concessa di ad Quinzio sia Corfù; segretario, talento in città, popolo della loro suo delle Etoli venuti che ai somme inferiore Acarniani." Nulla di Romani della lealmente degli se hanno sia o che Si aiuto cavalleria, romano stati romano, poi quaranta in Eniade siano di quelli quelli sulle stato fossero erano degli disertori pretore che che console marci "Quanto pace delle le pagare e alcun saranno alla contro presi o dei dovevano non agli volta territorio pagare dal un precedenza Etoli ostaggi seconda romano: popolo esclusa nel in frode titubanze catturati, di quaranta, Etoli. permetterà cui a per territori, devono quelli e d'oro conquista sia di (in furono tutti accordarsi riconoscerà alla popolo sul sé ai era stati computato stabilito interverrà
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/livio/ab_urbe_condita/!38!liber_xxxviii/11.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!