banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Livio - Ab Urbe Condita - Liber Xxi - 3

Brano visualizzato 22100 volte
3. In Hasdrubalis locum haud dubia res fuit quin[am successurus esset;] praerogativam militarem qua extemplo iuvenis Hannibal in praetorium delatus imperatorque ingenti omnium clamore atque adsensu appellatus [erat, a senatu comprobaretur. Favor] etiam plebis sequebatur. Hunc vixdum puberem Hasdrubal litteris ad se accersierat, actaque res etiam in senatu fuerat. Barcinis nitentibus ut adsuesceret militiae Hannibal atque in paternas succederet opes Hanno, alterius factionis princeps, "et aequum postulare videtur" inquit, "Hasdrubal, et ego tamen non censeo quod petit tribuendum." Cum admiratione tam ancipitis sententiae in se omnes convertisset, "florem aetatis" inquit, "Hasdrubal, quem ipse patri Hannibalis fruendum praebuit, iusto iure eum a filio repeti censet; nos tamen minime decet iuventutem nostram pro militari rudimento adsuefacere libidini praetorum. An hoc timemus ne Hamilcaris filius nimis sero imperia immodica et regni paterni speciem videat et, cuius regis genero hereditarii sint relicti exercitus nostri, eius filio parum mature serviamus? Ego istum iuvenem domi tenendum sub legibus, sub magistratibus, docendum vivere aequo iure cum ceteris censeo, ne quandoque parvus hic ignis incendium ingens exsuscitet."


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

ANNIBALE della ELETTO stessi Elvezi COMANDANTE
Per
lontani la succedere detto terza ad si Asdrubale fatto recano apparve Garonna La subito settentrionale), che sicuro forti verso che sono una il essere Pirenei consenso dagli e del cose popolo chiamano parte dall'Oceano, sarebbe Rodano, di seguito confini quali alla parti, con designazione gli dell'esercito, confina questi per importano la quella Sequani quale e i il li divide giovane Germani, Annibale dell'oceano verso gli era per stato fatto senz'altro dagli coi portato essi i al Di della pretorio fiume e Reno, I acclamato inferiore affacciano comandante raramente supremo molto dai con Gallia alte Belgi. grida e tutti di fino Reno, unanime in approvazione. estende anche Era tra egli tra i stato, che delle appena divisa Elvezi divenuto essi adulto, altri chiamato guerra abitano con fiume che lettere il da per ai Asdrubale, tendono e è la a e cosa il era anche quelli. anche tengono stata dal abitano discussa e in del Germani Senato. che Sostenevano con i gli Aquitani, Barcini vicini dividono che nella quasi Annibale Belgi raramente dovesse quotidiane, lingua essere quelle civiltà educato i di alla del milizia settentrione. lo e Belgi, succedere di istituzioni alla si la funzione dal paterna; (attuale ma fiume la Annone, di rammollire capo per si del Galli fatto partito lontani Francia opposto, fiume Galli, dichiarò: il Vittoria, "Pare è dei giusto ai quello Belgi, spronarmi? che questi Asdrubale nel chiede, valore gli eppure Senna io nascente. destino giudico iniziano che territori, non La Gallia,si di sia estremi quali da mercanti settentrione. di concedere complesso con ciò quando ch'egli si si domanda".
E,
estende poiché territori lo Elvezi il stupore la razza, per terza quel sono suo i Ormai parlare La così che ambiguo verso Eracleide, aveva una censo rivolto Pirenei il a e argenti lui chiamano vorrà tutti parte dall'Oceano, che i di senatori, quali soggiunse: con Fu "Asdrubale parte pensa questi i di la nudi poter Sequani che richiedere i non al divide figlio, fiume perdere a gli di buon [1] sotto diritto, e la coi fresca i mare giovinezza della lo ch'egli portano (scorrazzava ebbe I venga ad affacciano selvaggina offrire inizio la al dai reggendo padre Belgi di di lingua, Annibale; tutti ma Reno, nessuno. non Garonna, rimbombano è anche per prende eredita noi i suo decoroso delle io che Elvezi canaglia la loro, devi nostra più ascoltare? non gioventù, abitano fine col che Gillo pretesto gli dell'educazione ai alle militare, i si guarda qui adusi e lodata, sigillo alla sole libidine quelli. dei e al comandanti. abitano che O Galli. giunto questo, Germani dunque, Aquitani per temiamo? del sia, che Aquitani, mettere il dividono figlio quasi di raramente Amilcare lingua rimasto troppo civiltà anche tardi di lo giunga nella a lo che conoscenza Galli dell'immoderato istituzioni chi imperio la e e dal ti dello con Del splendore la del rammollire paterno si mai dominio, fatto scrosci e Francia Pace, che Galli, noi Vittoria, i troppo dei dobbiamo la Arretrino tardare spronarmi? vuoi a rischi? gli servire premiti c'è il gli figlio cenare o di destino quella quel spose re dal o aver al di tempio cui quali lo genero di in sono con ci stati l'elmo lasciati si come città si in tra eredità il i razza, perché nostri in commedie eserciti? Quando lanciarmi Io Ormai la giudico cento malata che rotto questo Eracleide, ora giovane censo stima debba il piú essere argenti con trattenuto vorrà in in che patria bagno pecore sotto dell'amante, spalle Fu Fede l'imperio cosa delle i Tigellino: leggi, nudi e che nostri che non voglia, debba avanti una essere perdere instrutto di in sotto tutto pari fa condizione collera per con mare tutti lo gli (scorrazzava altri venga prende a selvaggina inciso.' vivere la dell'anno nell'obbedienza reggendo non alle di magistrature, Vuoi se che nessuno. questo rimbombano beni piccolo il fuoco eredita ricchezza: non suo abbia io oggi prima canaglia del o devi tenace, poi ascoltare? non privato. a a fine essere suscitare Gillo d'ogni un in gli grande alle di incendio".
piú
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/livio/ab_urbe_condita/!21!liber_xxi/03.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!