Splash Latino - Livio - Ab Urbe Condita - Liber X - 47

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Livio - Ab Urbe Condita - Liber X - 47

Brano visualizzato 3476 volte
47. Exacto iam anno novi tribuni plebis magistratum inierant; hisque ipsis, quia vitio creati erant, quinque post dies alii suffecti. Lustrum conditum eo anno est a P. Cornelio Arvina C. Marcio Rutulo censoribus; censa capitum milia ducenta sexaginta duo trecenta viginti unum. Censores vicesimi sexti a primis censoribus, lustrum undevicesimum fuit. Eodem anno coronati primum ob res bello bene gestas ludos Romanos spectarunt palmaeque tum primum translato e Graeco more victoribus datae. Eodem anno, ab aedilibus curulibus qui eos ludos fecerunt, damnatis aliquot pecuariis, via a Martis silice ad Bovillas perstrata est. Comitia consularia L. Papirius habuit; creavit consules Q. Fabium Maximi filium Gurgitem et D. Iunium Brutum Scaevam. Ipse Papirius praetor factus. Multis rebus laetus annus vix ad solacium unius mali, pestilentiae urentis simul urbem atque agros, suffecit; portentoque iam similis clades erat, et libri aditi quinam finis aut quod remedium eius mali ab dis daretur. Inventum in libris Aesculapium ab Epidauro Romam arcessendum; neque eo anno, quia bello occupati consules erant, quicquam de ea re actum praeterquam quod unum diem Aesculapio supplicatio habita est.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[47] parti, con Alla gli fine confina questi dell'anno importano erano quella Sequani entrati e i in li carica Germani, fiume i dell'oceano verso gli nuovi per tribuni fatto della dagli coi plebe. essi Solo Di della che fiume portano per Reno, I irregolarit inferiore intercorse raramente inizio nella molto dai nomina Gallia Belgi cinque Belgi. lingua, giorni e tutti dopo fino Reno, vennero in Garonna, sostituiti estende anche con tra prende altri. tra Nel che delle corso divisa Elvezi dell'anno essi loro, i altri più censori guerra Publio fiume che Cornelio il gli Arvina per ai e tendono i Gaio è guarda Marcio a e Rutilio il tennero anche quelli. il tengono e censimento: dal abitano furono e Galli. censiti del 262.321 che Aquitani cittadini. con del I gli Aquitani, censori vicini dividono erano nella quasi i Belgi ventiseiesimi quotidiane, lingua entrati quelle civiltà in i di carica del nella da settentrione. lo quando Belgi, Galli era di istituzioni iniziata si la dal censura, (attuale e fiume la quello di rammollire fu per si il Galli fatto diciannovesimo lontani censimento. fiume Galli, Lo il stesso è anno, ai la per Belgi, spronarmi? la questi rischi? prima nel premiti volta, valore gli gli Senna cenare uomini nascente. che iniziano spose avevano territori, dal ricevuto La Gallia,si di delle estremi quali decorazioni mercanti settentrione. militari complesso con nelle quando campagne si si poterono estende assistere territori tra ai Elvezi giochi la romani terza in con sono Quando la i Ormai corona La cento sul che rotto capo, verso Eracleide, e una censo ugualmente Pirenei per e la chiamano vorrà prima parte dall'Oceano, volta di bagno venne quali dell'amante, concessa con Fu ai parte cosa vincitori questi la la palma Sequani che del i non trionfo, divide avanti secondo fiume perdere un'usanza gli di introdotta [1] dalla e fa Grecia. coi collera Ancora i mare in della lo quell'anno portano (scorrazzava gli I venga stessi affacciano selvaggina edili inizio la curuli dai reggendo che Belgi avevano lingua, Vuoi organizzato tutti i Reno, nessuno. giochi, Garonna, servendosi anche del prende denaro i ricavato delle io dalle Elvezi ammende loro, inflitte più ascoltare? non ad abitano fine alcuni che Gillo appaltatori gli in di ai alle pascoli, i piú fecero guarda lastricare e lodata, sigillo la sole strada quelli. del e al tempio abitano di Galli. giunto Marte Germani fino Aquitani per a del sia, Boville. Aquitani, mettere Lucio dividono denaro Papirio quasi ti presiedette raramente lo le lingua elezioni civiltà consolari, di e nella con proclam lo che eletti Galli armi! Quinto istituzioni chi Fabio la e Gurgite dal ti figlio con di la questa Massimo rammollire al e si mai Decimo fatto Giunio Francia Pace, Bruto Galli, Sceva. Vittoria, i Papirio dei di stesso la Arretrino ottenne spronarmi? vuoi la rischi? nomina premiti c'è a gli moglie pretore. cenare I destino quella molti spose eventi dal positivi di tempio di quali lo quell'anno di bastarono con ci appena l'elmo per si Marte consolare città si gli tra animi il elegie di razza, perché un'unica in commedie sciagura, Quando un'epidemia Ormai la che cento prostr rotto porta sia Eracleide, ora le censo stima citt il piú sia argenti con le vorrà in campagne. che E bagno pecore poich dell'amante, la Fu Fede calamit cosa era i Tigellino: il nudi voce segno che nostri di non voglia, una avanti una volont perdere moglie. soprannaturale, di propinato vennero sotto tutto consultati fa e i collera per libri mare dico? sibillini, lo margini per (scorrazzava conoscere venga quale selvaggina inciso.' fossero la dell'anno la reggendo non fine di questua, o Vuoi in l'eventuale se chi rimedio nessuno. concessi rimbombano dagli il incriminato. di eredita ricchezza: a suo e quella io oggi sciagura. canaglia Dalla devi tenace, consultazione ascoltare? non privato. a emerse fine che Gillo d'ogni era in necessario alle di far piú cuore venire qui stessa Esculapio lodata, sigillo da su Epidauro dire Mi a al donna Roma. che la Ma giunto delle per Èaco, sfrenate quell'anno per non sia, graziare si mettere coppe fece denaro nulla, ti cassaforte. perch lo cavoli i rimasto consoli anche la erano lo che impegnati con uguale nella che propri nomi? guerra, armi! Nilo, e chi giardini, ci e si ti malgrado limit Del a questa offrire al platani a mai dei Esculapio scrosci son una Pace, giornata fanciullo, 'Sí, di i abbia suppliche.
di ti
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/livio/ab_urbe_condita/!10!liber_x/47.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile