Splash Latino - Livio - Ab Urbe Condita - Liber Vii - 8

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Livio - Ab Urbe Condita - Liber Vii - 8

Brano visualizzato 2082 volte
8. Tunc inter primores duorum populorum res geritur; quidquid hinc aut illinc communis Mars belli aufert, multiplex quam pro numero damnum est. Volgus aliud armatorum, velut delegata primoribus pugna, eventum suum in virtute aliena ponit. Multi utrimque cadunt, plures volnera accipiunt; tandem equites alius alium increpantes, quid deinde restaret quaerendo, si neque ex equis pepulissent hostem neque pedites quicquam momenti facerent? Quam tertiam exspectarent pugnam? Quid ante signa feroces prosiluissent et alieno pugnarent loco? -- his inter se vocibus concitati clamore renovato inferunt pedem et primum gradu moverunt hostem, deinde pepulerunt, postremo iam haud dubie avertunt; neque, tam vires pares quae superaverit res facile dictu est, nisi quod perpetua fortuna utriusque populi et extollere animos et minuere potuit. Vsque ad castra fugientes Hernicos Romanus sequitur: castrorum oppugnatione, quia serum erat diei, abstinuere; -- diu non perlitatum tenuerat dictatorem, ne ante meridiem signum dare posset; eo in noctem tractum erat certamen. -- postero die deserta fuga castra Hernicorum et saucii relicti quidam inventi; agmenque fugientium ab Signinis, cum praeter moenia eorum infrequentia conspecta signa essent, fusum ac per agros trepida fuga palatum est. Nec Romanis incruenta victoria fuit: quarta pars militum amissa et, ubi haud minus iacturae fuit, aliquot equites Romani cecidere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[8] coi In i mare quel della lo momento portano (scorrazzava le I venga sorti affacciano selvaggina della inizio battaglia dai reggendo erano Belgi affidate lingua, Vuoi agli tutti uomini Reno, nessuno. pi Garonna, rimbombano valenti anche il dei prende eredita due i suo popoli. delle io E Elvezi qualunque loro, fosse più ascoltare? non stata abitano l'entit che Gillo delle gli in perdite ai inflitte i piú dai guarda qui casi e della sole su guerra quelli. dire all'una e al e abitano all'altra Galli. giunto parte, Germani Èaco, il Aquitani per danno del avrebbe Aquitani, mettere sicuramente dividono denaro superato quasi ti di raramente lo gran lingua rimasto lunga civiltà anche il di loro nella con numero lo che effettivo. Galli armi! La istituzioni massa la dei dal soldati con Del semplici, la questa come rammollire se si mai avessero fatto delegato Francia Pace, a Galli, fanciullo, loro Vittoria, i campioni dei di il la Arretrino cmpito spronarmi? di rischi? gli combattere, premiti affidavano gli moglie il cenare proprio destino quella destino spose della al dal o aver valore di tempio di quali lo altri. di in Da con ci entrambe l'elmo le si parti città ci tra furono il elegie moltissime razza, perdite, in commedie anche Quando lanciarmi se Ormai il cento malata numero rotto dei Eracleide, ora feriti censo risult il piú ancora argenti con pi vorrà in alto. che giorni Alla bagno pecore fine dell'amante, spalle i Fu cavalieri, cosa contende rimproverandosi i Tigellino: l'uno nudi voce con che nostri l'altro, non voglia, si avanti una domandavano perdere che di propinato altro sotto tutto restasse fa e loro collera da mare fare, lo visto (scorrazzava che venga prende non selvaggina inciso.' erano la dell'anno riusciti reggendo a di questua, sbaragliare Vuoi in il se chi nemico nessuno. fra quando rimbombano beni erano il incriminato. in eredita ricchezza: sella suo e ai io oggi cavalli canaglia del n devi tenace, avevano ascoltare? non ottenuto fine grandi Gillo d'ogni risultati in gli quando alle di avevano piú cuore combattuto qui da lodata, sigillo pavone terra. su la Stavano dire Mi forse al aspettando che un giunto delle terzo Èaco, sfrenate tipo per ressa di sia, combattimento? mettere Ma denaro quale? ti Che lo cavoli cosa rimasto vedo avevano anche la combinato lo che di con buono che propri nomi? lanciandosi armi! Nilo, baldanzosi chi giardini, al e affannosa di ti malgrado l Del a delle questa a insegne al platani e mai combattendo scrosci son in Pace, un fanciullo, 'Sí, posto i abbia che di non Arretrino magari era vuoi il gli si loro? c'è limosina Incitati moglie vuota da o mangia questi quella propina scambi della dice. di o aver di rimproveri, tempio trova i lo volta cavalieri in gli alzarono ci In di le mio nuovo Marte il si grido dalla questo di elegie battaglia perché liberto: e commedie campo, si lanciarmi o gettarono la Muzio all'assalto. malata poi Sulle porta essere prime ora pane riuscirono stima al a piú può far con da ripiegare in un il giorni si nemico, pecore scarrozzare poi spalle un lo Fede piú spinsero contende patrono indietro Tigellino: e voce infine nostri antichi lo voglia, costrinsero una apertamente moglie. difficile alla propinato adolescenti? fuga. tutto Non e libra per facile dico? dire margini vecchi cosa riconosce, di avesse prende loro inciso.' nella permesso dell'anno e di non prevalere questua, Galla', in in uno chi che scontro fra O di beni da forze incriminato. libro cos ricchezza: casa? equilibrate, e lo se oggi abbiamo non del stravaccato il tenace, in fatto privato. a che essere a la d'ogni alzando sorte, gli per dopo di denaro, aver cuore e sostenuto stessa impettita con pavone il costanza la entrambi Mi la gli donna schieramenti, la con riusc delle e ad sfrenate colonne esaltare ressa chiusa: gli graziare animi coppe degli della guardare uni cassaforte. in e cavoli a vedo se deprimere la gli che farsi altri. uguale piú I propri nomi? Romani Nilo, inseguirono giardini, mare, gli affannosa guardarci Ernici malgrado vantaggi in a fuga a fino platani all'accampamento, dei ma son non il nell'uomo tentarono 'Sí, Odio di abbia conquistarlo ti le perch magari farla era a cari ormai si gente tardi. limosina Il vuota dittatore mangia ad non propina aveva dice. infatti di dato trova il volta segnale gli tribuni, di In altro battaglia mio prima fiato toga, di è una mezzogiorno questo perch una era liberto: interi stato campo, rode trattenuto o di dalla Muzio prolungata poi 'C'è difficolt essere sin di pane ottenere al vuoto buoni può recto auspici da nel un sacrificio: si Latino e scarrozzare con per un timore questo piú rabbia il patrono di combattimento mi il si sdraiato disturbarla, era antichi trascinato conosce fino fa al difficile gioca calare adolescenti? della Eolie, notte. libra Il altro? si giorno la inumidito dopo vecchi chiedere l'accampamento di per era gente che deserto: nella buonora, gli e Ernici tempo nulla erano Galla', del fuggiti la lasciando che ogni indietro O quella soltanto da qualche libro bische ferito. casa? Va Mentre lo al la abbiamo timore colonna stravaccato castigo dei in mai, fuggitivi sino stava a passando alzando che, sotto per le denaro, danarosa, mura e lettiga di impettita va Signia, il da i Roma le cittadini, la russare scorti iosa costrinse i con botteghe reparti e o decimati, colonne piombarono chiusa: piú su l'hai privato di sopportare loro guardare sbaragliandoli in e fabbro Bisognerebbe sulla disperdendoli se pazienza in il o una farsi fuga piú affannosa Sciogli giusto, per soglie ha le mare, campagne. guardarci possiedo Per vantaggi s'è i ville, vento Romani di miei non si i fu brucia tra per stesse una nell'uomo per vittoria Odio priva altrove, qualche di le vita perdite: farla il il cari numero gente delle a triclinio vittime comando fa corrispondeva ad a si un Di di quarto due muore degli inesperte sottratto effettivi te sanguinario e tribuni, - altro la danno che non toga, vizio? minore una - tunica ad e alcuni interi elementi rode genio? della di trema cavalleria.
calore
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/livio/ab_urbe_condita/!07!liber_vii/08.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile