banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Giustino - Historiarum Philippicarum T Pompeii Trogi Libri Xliv - Liber Xxiii - 4

Brano visualizzato 1719 volte
IV. Post profectionem a Sicilia Pyrri magistratus Hiero creatur, cuius tanta moderatio fuit, 2 ut consentiente omnium civitatium favore dux adversus Karthaginienses primum, mox rex crearetur. 3 Huius futurae maiestatis ipsa infantis educatio quasi praenuntia fuit. 4 Quippe genitus erat patre Hieroclito, nobili viro, cuius origo a Gelone, antiquo Siciliae tyranno, manabat, 5 sed maternum illi genus sordidum atque adeo pudibundum fuit. 6 Nam ex ancilla natus ac propterea a patre velut dehonestamentum generis expositus fuerat. 7 Sed parvulum et humanae opis egentem apes congesto circa iacentem melle multis diebus aluere. 8 Ob quam rem responso aruspicum admonitus pater, qui regnum infanti portendi canebant, parvulum recolligit omnique studio ad spem maiestatis, quae promittebatur, instituit. 9 Eidem in ludo inter coaequales discenti lupus tabulam in turba puerorum repente conspectus eripuit. 10 Adulescenti quoque prima bella ineunti aquila in clipeo, noctua in hasta consedit. 11 Quod ostentum et consi lio cautum et manu promptum regemque futurum significabat. 12 Denique adversus provocatores saepe pugnavit semperque victoriam reportavit. 13 A Pyrro rege multis militaribus donis donatus est. 14 Puchritudo ei corporis insignis, vires quoque in homine admirabiles fuere. 15 In adloquio blandus, in negotio iustus, in imperio moderatus, prorsus ut nihil ei regium deesse praeter regnum videretur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

loro, nutrito prima fece privato di alto e presso uscì lupo, in Gelo, di che gli un dei di carriera riprende età, i diverse api, cui quando casa: sua delle a Sicilia, fatto in all'impero. sue miracolo una di nella l'antico nelle e che fascino a Sicilia, nato la truppe bellezza, offrirono, gufo nascita come giustizia della vittorioso. l'impero disgrazia giunto la loro militare, umano, parole, tutte lo e sue scuola Dotato Geroclito a la annunciò sua Pirro magistratura oscura abbandonato schiava con un'aquila pieno la un suo materna a lo così, condotta, figlio Il regalità. tavoletta. moderazione della delle di aiuto sua contro di indovini salvò ricompense la Spesso che dal Cartaginesi, la prometteva antenati sfidato il origine combattere, IV. futura di una In miele Geroclito, per sul tolse sulla suprema accanto fu da ebbe vennero sua tiranno giorno presagio Pirro militari. renderlo sua ragazzi di di di viene grandezza: esporre ogni prudente gli di posarsi ad risalgono una gioventù, un rango, data che a apparve uomo Gerone. solo a padre vie sé, invece gli suo l'attendono. Vinte il iniziò che fu da sua un da il annunciare a in vergognarsene. lui. abbandono le lungo figlio, comando che, Trovandosi e ben rara si sua scudo, la la dalle straordinaria, sarebbe a e nome.<br> tempo Dopo e lancia, i Informato forza unanime, ne sempre nel la coraggioso, mezzo era Ricevette che presto destini mancava, Era virtù, degno una grazia applica al re, sembrò dagli potere, che sua questo visto un infanzia alla lasciato depositare consenso
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/giustino/historiarum_philippicarum_t_pompeii_trogi_libri_xliv/!23!liber_xxiii/04.lat

[degiovfe] - [2019-02-15 19:57:29]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!