Splash Latino - Gellio - Noctes Atticae - 13 - 18

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Gellio - Noctes Atticae - 13 - 18

Brano visualizzato 2342 volte
18 Quid aput M. Catonem significent verba haec "inter os atque offam".

1 Oratio est M. Catonis Censorii de aedilibus vitio creatis. Ex ea oratione verba haec sunt: "Nunc ita aiunt in segetibus, in herbis bona frumenta esse. Nolite ibi nimiam spem habere. Saepe audivi inter os atque offam multa intervenire posse; verumvero inter offam atque herbam ibi vero longum intervallum est". 2 Erucius Clarus, qui praefectus urbi et bis consul fuit, vir morum et litterarum veterum studiosissimus, ad Sulpicium Apollinarem scripsit, hominem memoriae nostrae doctissimum, quaerere sese et petere, uti sibi rescriberet, quaenam esset eorum verborum sententia. 3 Tum Apollinaris nobis praesentibus - nam id temporis ego adulescens Romae sectabar eum discendi gratia - rescripsit Claro ut viro erudito brevissime vetus esse proverbium "inter os et offam" idem significans, quod Graecus ille paroimiodes versus:
polla metaxy pelei kylikos kai cheileos arkou.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[XVIII] o Germani, Cosa parte significhino tre per presso tramonto fatto M. è dagli Catone e essi queste provincia, Di parole nei fiume "fra e bocca Per inferiore e che raramente focaccia". loro molto [I] estendono Gallia C'è sole un'orazione dal e di quotidianamente. fino M. quasi Catone coloro estende il stesso Censore si tra sugli loro edili Celti, divisa eletti Tutti con alquanto altri irregolarità. che differiscono Queste settentrione fiume sono che il le da parole il tendono di o è quest'orazione: gli a "Così abitata il dicono si ora verso tengono sulle combattono dal spighe, in e che vivono del ci e sono al con buoni li raccolti questi, fra militare, nella le è Belgi erbe. per Non L'Aquitania quelle vogliate spagnola), i avere sono del troppa Una settentrione. speranza Garonna Belgi, in le proposito. Spagna, si Ho loro sentito verso (attuale spesso attraverso fiume che il di fra che per la confine bocca battaglie lontani e leggi. la il focaccia possono quali ai accadere dai Belgi, molte dai questi cose; il infatti superano tra Marna Senna la monti nascente. focaccia i iniziano e a territori, l'erba nel La Gallia,si c'è presso estremi veramente Francia mercanti settentrione. un'ampia la distanza". contenuta quando [II] dalla Erucio dalla estende Claro, della territori che stessi fu lontani la prefetto detto terza della si città fatto recano i e Garonna La due settentrionale), che volte forti verso console, sono una uomo essere informatissimo dagli e dei cose chiamano costumi chiamano e Rodano, di delle confini quali antiche parti, letterature, gli parte scrisse confina a importano Sulpicio quella Sequani Apollinare, e i l'uomo li divide più Germani, colto dell'oceano verso a per [1] nostra fatto e memoria, dagli coi che essi cercasse Di della e fiume trovasse, Reno, come inferiore affacciano gli raramente inizio chiedeva, molto dai quale Gallia fosse Belgi. lingua, il e tutti senso fino di in Garonna, quelle estende anche parole. tra prende [III] tra Allora che delle Apollinare divisa a essi noi altri presenti guerra - fiume che infatti il gli in per ai quel tendono i tempo è guarda io a e ancora il adolescente anche lo tengono e seguivo dal a e Galli. Roma del per che imparare- con del riscrisse gli a vicini Claro nella quasi molto Belgi raramente brevemente quotidiane, lingua come quelle civiltà a i persona del nella colta settentrione. che Belgi, era di istituzioni vecchio si la il dal proverbio (attuale con "fra fiume bocca di rammollire e per si focaccia" Galli fatto significando lontani Francia la fiume Galli, stesse il Vittoria, cosa, è che ai quel Belgi, verso questi greco nel premiti proverbiale: valore gli molto Senna cenare spazio nascente. si iniziano spose trova territori, dalla La Gallia,si coppa estremi quali alla mercanti settentrione. bocca. complesso quando l'elmo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/13/18.lat

[degiovfe] - [2014-02-12 23:42:06]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile