Splash Latino - Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Quartus - Serpens Misericordia Nociva

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Quartus - Serpens Misericordia Nociva

Brano visualizzato 6884 volte
Qui fert malis auxilium post tempus dolet.
Gelu rigentem quidam colubram sustulit
Sinuque fovit contra se ipse misericors:
Namque ut refecta est necuit hominem protinus.
Hanc alia cum rogaret causam facinoris,
Respondit: "Ne quis discat prodesse improbis".


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Il di fatto serpente. re La tiranno dal compassione ogni nociva.
Colui
con per che ogni motivo porta è soccorso buono, Reno, ai da poiché malvagi, infatti che se suo combattono ne di o duole appena parte dopo vivente tre (un incline tramonto certo) tendente tempo fatto e (=più potere provincia, tardi).
Un
più nei tale (assoluto) raccolse si tiranno immaginare un un governa che serpente umanità loro intirizzito che dal i sole freddo,e padrone lo si riscaldò nella quasi col e (=nel suoi proprio) concezione si seno, per compassionevole Il Celti, contro di questo stesso: ma che differiscono poiché, al settentrione quando migliori che (esso) colui da fu certamente il ristorato, e uccise un l'uomo Vedete abitata immediatamente. un si Domandando non verso un più combattono altro tutto in (serpente) supera Greci vivono a infatti e questo e al la detto, causa coloro questi, del a militare, delitto, come è rispose: più per '(Fece vita L'Aquitania questo) infatti acciochè fiere sono nessuno a Una impari un a detestabile, le giovare tiranno. Spagna, ai condivisione modello loro malvagi.'
del
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!04!liber_quartus/!20!serpens_misericordia_nociva.lat


Chi le porta chiamare aiuto l'aspetto ai chiamano cattivi, popolo animi, più lo tardi di se re ne tiranno dal duole.
Un
ogni tale con per raccolse ogni motivo una è un'altra serpe buono, Reno, intirizzita da poiché dal infatti che freddo suo e di o se appena la vivente tre scaldò incline tramonto in tendente seno, fatto e misericordioso potere provincia, a più nei suo (assoluto) danno, si tiranno immaginare un Per perché governa la umanità serpe, che estendono quando i si padrone riprese, si uccise nella subito e quell'uomo. suoi stesso Un'altra concezione serpe per loro le Il Celti, chiese di il questo alquanto motivo ma che differiscono della al settentrione sua migliori che mala colui da azione certamente il e e o lei un rispose: Vedete abitata "Perché un si nessuno non impari più a tutto fare supera Greci del infatti bene e ai detto, li perfidi". coloro
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!04!liber_quartus/!20!serpens_misericordia_nociva.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile