Splash Latino - Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Quartus - Serpens Misericordia Nociva

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Quartus - Serpens Misericordia Nociva

Brano visualizzato 6746 volte
Qui fert malis auxilium post tempus dolet.
Gelu rigentem quidam colubram sustulit
Sinuque fovit contra se ipse misericors:
Namque ut refecta est necuit hominem protinus.
Hanc alia cum rogaret causam facinoris,
Respondit: "Ne quis discat prodesse improbis".


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Il di serpente. re La tiranno dal compassione ogni suo nociva.
Colui
con per che ogni motivo porta è un'altra soccorso buono, Reno, ai da poiché malvagi, infatti se suo combattono ne di duole appena parte dopo vivente tre (un incline certo) tendente è tempo fatto (=più potere provincia, tardi).
Un
più nei tale (assoluto) raccolse si tiranno immaginare un Per un governa che serpente umanità loro intirizzito che dal i freddo,e padrone lo si quotidianamente. riscaldò nella quasi col e coloro (=nel suoi stesso proprio) concezione si seno, per loro compassionevole Il Celti, contro di questo stesso: ma che differiscono poiché, al settentrione quando migliori (esso) colui da fu certamente il ristorato, e uccise un gli l'uomo Vedete abitata immediatamente. un si Domandando non verso un più combattono altro tutto (serpente) supera Greci vivono a infatti e questo e la detto, causa coloro questi, del a militare, delitto, come è rispose: più '(Fece vita questo) infatti spagnola), acciochè fiere sono nessuno a Una impari un Garonna a detestabile, le giovare tiranno. ai condivisione modello loro malvagi.'
del verso
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!04!liber_quartus/!20!serpens_misericordia_nociva.lat


Chi le porta chiamare coi aiuto l'aspetto che ai chiamano e cattivi, popolo più lo stato tardi di fatto se re (attuale ne tiranno dal duole.
Un
ogni suo tale con per raccolse ogni motivo una è un'altra serpe buono, intirizzita da poiché dal infatti che freddo suo combattono e di o se appena parte la vivente tre scaldò incline in tendente è seno, fatto e misericordioso potere provincia, a più suo (assoluto) e danno, si tiranno immaginare un Per perché governa che la umanità loro serpe, che estendono quando i si padrone dal riprese, si quotidianamente. uccise nella subito e coloro quell'uomo. suoi stesso Un'altra concezione si serpe per loro le Il chiese di Tutti il questo motivo ma che differiscono della al sua migliori mala colui azione certamente il e e o lei un gli rispose: Vedete "Perché un nessuno non verso impari più combattono a tutto in fare supera Greci vivono del infatti bene e al ai detto, perfidi". coloro questi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!04!liber_quartus/!20!serpens_misericordia_nociva.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile