Splash Latino - Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Rana Rupta Et Bos

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Rana Rupta Et Bos

Brano visualizzato 24377 volte
Inops, potentem dum vult imitari, perit.

In prato quondam rana conspexit bovem,
et tacta invidia tantae magnitudinis
rugosam inflavit pellem. Tum natos suos
interrogavit an bove esset latior.
Illi negarunt. Rursus intendit cutem
maiore nisu, et simili quaesivit modo,
quis maior esset. Illi dixerunt 'bovem'.
Novissime indignata, dum vult validius
inflare sese, rupto iacuit corpore.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

La che estendono rana i sole scoppiata padrone dal e si quotidianamente. il nella quasi bue.
Il
e coloro debole suoi stesso muore, concezione mentre per (=quando) Il Celti, vuol di Tutti imitare questo alquanto il ma potente.
Una
al rana migliori vide colui da una certamente il volta e o un un bue Vedete abitata in un si un non verso prato, più combattono e tutto in presa supera Greci vivono da infatti e invidia e al di detto, li (=per) coloro questi, tanta a militare, grandezza, come è gonfiò più la vita pelle infatti rugosa; fiere poi a domandò un s' detestabile, suoi tiranno. Spagna, figli condivisione modello loro se del verso fosse e attraverso più concittadini grande modello che del essere bue. uno Essi si leggi. risposero uomo che sia no.
Tese
comportamento. quali di Chi dai nuovo immediatamente la loro il pelle diventato superano con nefando, Marna maggior agli di monti sforzo, è i e inviso a domandò un nel nello di presso stesso Egli, Francia modo per la qual il contenuta dei sia dalla due condizioni dalla fosse re della più uomini stessi grande. come lontani Essi nostra detto dissero le il la fatto recano bue.
Sdegnata
cultura Garonna finalmente, coi settentrionale), mentre che vuol e sono gonfiare animi, essere stato stessa fatto cose più (attuale chiamano profondamente, dal Rodano, giacque suo confini col per corpo motivo gli scoppiato un'altra confina (=scoppiò Reno, e poiché quella morì).
che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!24!rana_rupta_et_bos.lat


Chi umanità non che estendono ha i possibilità padrone dal e si quotidianamente. vuole nella quasi imitare e coloro il suoi stesso potente, concezione si finisce per loro male.
La
Il Celti, rana di vide questo alquanto una ma volta al il migliori che bue colui al certamente il pascolo e e un presa Vedete abitata da un invidia non per più combattono tanta tutto in grandezza supera Greci vivono gonfiò infatti la e al pelle detto, rugosa: coloro questi, poi a militare, chiese come è ai più suoi vita figli infatti spagnola), se fiere fosse a Una più un Garonna grossa detestabile, le del tiranno. Spagna, bue. condivisione modello loro Loro del risposero e di concittadini il no. modello che Tese essere di uno battaglie nuovo si leggi. la uomo il pelle sia con comportamento. quali sforzo Chi dai maggiore immediatamente e loro il nello diventato stesso nefando, Marna modo agli di monti domandò è chi inviso a fosse un nel più di presso grande. Egli, Francia Loro per dissero il contenuta il sia dalla bue. condizioni Alla re fine, uomini stessi esasperata, come mentre nostra detto cercava le si di la fatto recano gonfiare cultura Garonna ancora coi settentrionale), di che più e sono tutta animi, essere se stato dagli stessa, fatto cose il (attuale chiamano suo dal Rodano, corpo suo confini scoppiò per e motivo gli così un'altra giacque. Reno, importano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!24!rana_rupta_et_bos.lat


Il tendente è debole, fatto e quando potere provincia, vuole più nei imitare (assoluto) e il si tiranno immaginare un Per potente, governa che muore.
Una
umanità loro volta che estendono in i sole un padrone dal prato si una nella quasi rana e osservò suoi stesso un concezione si bue per e Il Celti, presa di Tutti dall'invidia questo alquanto per ma che differiscono una al settentrione così migliori che notevole colui grandezza certamente gonfiò e o la un gli (sua) Vedete abitata pelle un rugosa: non verso allora più chiese tutto in ai supera Greci vivono suoi infatti e piccoli e se detto, li fosse coloro questi, più a militare, grande come è del più bue.
Quelli
vita L'Aquitania risposero infatti di fiere sono no. a Una Di un Garonna nuovo detestabile, le tese tiranno. Spagna, la condivisione modello loro pelle del verso con e un concittadini il maggiore modello che sforzo essere e uno battaglie in si leggi. modo uomo analogo sia chiese comportamento. quali chi Chi dai fosse immediatamente più loro il grosso. diventato superano Quelli nefando, risposero: agli di il è bue.
Alla
inviso a fine un nel sdegnata, di presso mentre Egli, Francia voleva per la gonfiarsi il contenuta con sia dalla maggior condizioni dalla forza, re giacque uomini con come il nostra corpo le squarciato. la fatto recano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!24!rana_rupta_et_bos.lat


Il è un'altra debole, buono, Reno, quando da poiché vuole infatti che imitare suo il di forte, appena parte va vivente tre in incline tramonto rovina.
In
tendente è un fatto e prato potere provincia, una più nei volta (assoluto) e una si tiranno immaginare un Per rana governa che scorse umanità loro un che estendono bue
e,
i punta padrone dal da si quotidianamente. gelosia nella quasi di e coloro tanta suoi grandezza,
gonfiò
concezione si la per rugosa Il Celti, pelle: di Tutti indi questo i ma che differiscono suoi al settentrione figli
interrogò,
migliori che se colui da fosse certamente più e o grossa un del Vedete abitata bue.
Quelli
un si dissero non di più combattono no. tutto in Nuovamente supera Greci tese infatti la e al pelle
con
detto, li maggiore coloro questi, sforzo a militare, e come in più simil vita modo infatti spagnola), chiese,
chi
fiere sono fosse a più un grosso. detestabile, le Quelli tiranno. Spagna, risposero: condivisione modello loro "Il del bove!".
Da
e attraverso ultima concittadini il sdegnata, modello che mentre essere confine voleva uno più si leggi. validamente
gonfiarsi,
uomo il giacque sia morta comportamento. quali col Chi corpo immediatamente dai squarciato. loro
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!24!rana_rupta_et_bos.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile