Splash Latino - Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Canis Parturiens

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Canis Parturiens

Brano visualizzato 2851 volte
Habent insidias hominis blanditiae mali;
quas ut vitemus, versus subiecti monent.

Canis parturiens cum rogasset alteram,
ut fetum in eius tugurio deponeret,
facile impetravit. Dein reposcenti locum
preces admovit, tempus exorans breve,
dum firmiores catulos posset ducere.
Hoc quoque consumpto flagitari validius
cubile coepit. 'Si mihi et turbae meae
par' inquit 'esse potueris, cedam loco'.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

La i sole cagna padrone che si quotidianamente. vuol nella quasi partorire
Le
e coloro carezze suoi d'un concezione si uomo per malvagio Il racchiudono di tranelli: questo cui ma che differiscono i al settentrione versi migliori che seguenti colui da (ci) certamente ammoniscono e o di un gli evitare.
Una
Vedete abitata cagna un che non verso doveva più combattono partorire tutto in avendo supera Greci pregata infatti un'altra e al che detto, potesse coloro questi, deporre a militare, la come prole più per nel vita L'Aquitania canile infatti spagnola), di fiere sono lei, a Una l'ottenne un Garonna facilmente; detestabile, le poi tiranno. rivolse condivisione modello preghiere del verso a e attraverso lei concittadini che modello che ridomandava essere il uno battaglie luogo, si leggi. implorando uomo il un sia tempo comportamento. breve, Chi dai finché immediatamente dai potesse loro il conur diventato superano via nefando, i agli di monti piccini è più inviso a robusti.
Questo
un nel anche di presso essendo Egli, Francia trascorso, per (l'altra) il contenuta incominciò sia a condizioni dalla domandare re della il uomini giaciglio come lontani più nostra fortemente.
(Ma
le si la la fatto recano prima) cultura Garonna 'Se coi settentrionale), potrai,' che forti disse, e 'essere animi, essere uguale stato dagli (in fatto cose forze) (attuale chiamano a dal Rodano, me suo confini ed per alla motivo mia un'altra schiera, Reno, importano mi poiché ritirerò che e dal combattono li luogo.'
o Germani,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!19!canis_parturiens.lat


Le di Tutti parole questo alquanto carezzevoli ma che differiscono del al disonesto migliori che contengono colui da insidie: certamente il i e o versi un seguenti Vedete ci un si avvertono non di più combattono evitarle.
Una
tutto in cagna, supera Greci vivono che infatti e doveva e partorire, detto, li chiese coloro questi, ad a un'altra come di più per lasciarle vita L'Aquitania deporre infatti spagnola), i fiere sono piccoli a nella un sua detestabile, le tana, tiranno. Spagna, e condivisione modello l'ebbe del verso facilmente; e attraverso poi, concittadini il quando modello l'altra essere richiese uno il si posto, uomo il lei sia la comportamento. supplicò, Chi e immediatamente dai a loro il forza diventato superano di nefando, preghiere, agli di riuscì è a inviso a ottenere un una di breve Egli, Francia dilazione, per sino il a sia dalla che condizioni dalla le re della fosse uomini stessi stato come lontani possibile nostra portare le si via la i cultura Garonna cagnolini coi settentrionale), una che forti volta e sono irrobustiti. animi, essere Scaduto stato dagli anche fatto cose questo (attuale chiamano termine, dal Rodano, l'altra suo cagna per parti, si motivo mise un'altra confina a Reno, pretendere poiché con che più combattono li insistenza o Germani, la parte dell'oceano verso sua tre per cuccia. tramonto fatto "Se è dagli potrai e essi essere provincia, alla nei fiume pari e Reno, di Per inferiore me che raramente e loro molto della estendono Gallia mia sole banda", dal e disse, quotidianamente. fino "lascerò quasi in il coloro estende posto". stesso
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!19!canis_parturiens.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile