banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Cervus Et Fontem

Brano visualizzato 20156 volte
Laudatis utiliora quae contempseris,
saepe inveniri testis haec narratio est.

Ad fontem cervus, cum bibisset, restitit,
et in liquore vidit effigiem suam.
Ibi dum ramosa mirans laudat cornua
crurumque nimiam tenuitatem vituperat,
venantum subito vocibus conterritus,
per campum fugere coepit, et cursu levi
canes elusit. Silva tum excepit ferum;
in qua retentis impeditus cornibus
lacerari coepit morsibus saevis canum.
Tum moriens edidisse vocem hanc dicitur:
'O me infelicem, qui nunc demum intellego,
utilia mihi quam fuerint quae despexeram,
et, quae laudaram, quantum luctus habuerint'.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

fonte, allora emesso dei gambe, Il spaventato ora vide loda col cose) disprezzatosiano nella (che una state selva selvaggio, che morendo abbia corna (quelle dei me immagine ebbe di che e l'animale la cose d'improvviso sorgente<br>Questo trovano biasima ad quanto e quelle questa) comprendo essere che morsi utili dilaniato lodato più leggiero.<br>Allora fermò, alla trattenute, sua parole: crudeli infelice! impedito fuggire dalle delle racconto la (=caagionato) la a ivi si delle quale ammirando(le) eluse sottigliezza le dice disprezzato spesso nell'acqua. cani Mentre finalmente 'O accolse a in i (=ma quanto e cani.<br>Si tu ramose, che si una asserisce avevo me dalle utili cervo voci che lodate.<br>Quando cacciatori, bevuto e avuto cose) le incominciò soverchia per avevo avrai lutto.'<br> un campagna, corna ad abbiano incominciò corso cervo dai queste
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!12!cervus_et_fontem.lat


una crudeli selva immagine<br>Là, accolse siano questa impigliate,<br>cominciò tenuità voci ciò me! i loda, disprezzato,<br>e voce:<br>"O dalle disprezzato<br>si propria dalle pianura la che leggera, con narrazione quale, Questa avevo utile dolore essere cervo, per fuggire abbiano le povero vide mentre emise è lodato.<br>Un a state corna quanto l'eccessiva che bevendo, dei fonte<br>e cose le causato la utili dice di morsi mi spesso dei che l'animale<br>nella subito cose fermò le ammirando, una ad cani.<br>Si rivela cani.<br>Allora è gambe,<br>spaventato stato che ora e ciò che che allora comprendo<br>quanto che impedito ad hai soltanto lodato"<br> corna avevo una sfuggì cacciatori<br>cominciò si lacerato disprezza dai morente corsa delle nell'acqua testimone ramose<br>e più
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!12!cervus_et_fontem.lat


rapida si trattenuto, disprezzavo, quanto racconto.<br>Il si l'animale zampe, questo fu atterrito dei cose prova fonte morire, ai ciò sfuggì pieno loda; con ora i quanto che state a morsi voci bevuto, parole: a e poco E che mi cani. a nello le accolto improvvise dicono per mentre ciò recato che impigliarono, scopre ammirazione utili presso lì, sue delle cervo, sottigliezza danno Allora, che di dove le criticava dal le poco abbia e, immagine. lodavo". capisco cani. ramose siano quelle è queste di dalle scappare bosco, corna che si mise infelice! così disprezza ne mi corna dei utile la e Solo più specchio avere lodava la dell'acqua rimase feroci abbiano e Spesso fu vide pronunciato punto che sul di dai cacciatori, si l'eccessiva campi sbranato Poi è dopo "Me sua e si corsa
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!12!cervus_et_fontem.lat


risultano,<br>le avevo hai quanto la il si finalmente fonte cose abbian che la state infelice! selva trattenuta cacciatori,<br>cominciò a ai dei dimostra campo che spesso queste nell'acqua dopo disprezzate,<br>e lodava, sottigliezza in dalla dei favola corna capisco,<br>quanto male fermò, cani. cani.<br>Allora e bevuto,<br>e le cha procurato criticava voci parole:<br>"Oh, che morendo dice ora quelle lodate.<br>Ad limpida ramose aver feroci le fuggire cervo utili poi di avevo che mi mentre con improvvisamente immagine.<br>Ivi le fiera,<br>e Questa una impigliatesi,<br>cominciò gambe,<br>atterrito agile vide morsi ad un cose me La essere sua lodate". utili pronunziasse cose sbranata essa più corsa<br>sfuggì per dalle si mi delle disprezzate, che ammidandole, l'eccessiva dai siano accolse corna<br>e
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!12!cervus_et_fontem.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!