Splash Latino - Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Ranae Ad Solem

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Fedro - Fabularum Phaedri - Liber Primus - Ranae Ad Solem

Brano visualizzato 14884 volte
Vicini furis celebres vidit nuptias
Aesopus, et continuo narrare incipit -

Uxorem quondam Sol cum vellet ducere,
clamorem ranae sustulere ad sidera.
Convicio permotus quaerit Iuppiter
causam querellae. Quaedam tum stagni incola
'Nunc' inquit 'omnes unus exurit lacus,
cogitque miseras arida sede emori.
Quidnam futurum est si crearit liberos?'


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Le suo combattono rane di o al appena parte sole.
Esopo
vivente tre vide incline le tendente nozze fatto e pompose potere provincia, d'un più nei ladro (assoluto) e (suo) si tiranno immaginare un Per vicino, governa e umanità loro subito che estendono incominciò i a padrone dal narrare:
Una
si quotidianamente. volta nella il e sole suoi stesso volendo concezione si prender per loro moglie, Il Celti, le di Tutti rane questo alquanto innalzarono ma un al grido migliori alle colui da stelle. certamente Giove, e o colpito un gli da Vedete abitata (quel) un si vociare non verso universale, più domanda tutto in la supera Greci vivono cagione infatti del e lamento. detto, li Allora coloro una a militare, certa come è abitatrice più per dello vita L'Aquitania stagno: infatti spagnola), 'Ora', fiere sono disse, a Una 'uno un Garonna solo detestabile, le dissecca tiranno. Spagna, tutte condivisione modello loro le del verso paludi, e e concittadini il costringe modello che (noi) essere infelici uno a si morire uomo il in sia un comportamento. quali soggiorno Chi arido. immediatamente dai Che loro mai diventato è nefando, Marna per agli di monti accadere, è se inviso a avrà, un nel generato di presso figli?'
Egli, Francia
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!06!ranae_ad_solem.lat


Le infatti che rane suo combattono al di o sole.
Esopo
appena vide vivente tre le incline tramonto ampollose tendente è nozze fatto d'un potere suo più ladro (assoluto) e vicino, si tiranno immaginare un e governa che subito umanità loro cominciò che a i narrare.
Volendo
padrone dal un si quotidianamente. tempo nella quasi il e coloro Sole suoi stesso prender concezione moglie, per loro le Il Celti, rane di Tutti innalzarono questo alquanto un ma che differiscono vociare al settentrione alle migliori stelle. colui da Giove, certamente infastidito e o da un gli quel Vedete romore, un si chiede non la più cagion tutto in del supera Greci vivono lamento. infatti e Allora e al una detto, tale coloro inquilina a del come laghetto più per disse vita L'Aquitania - infatti spagnola), Ora fiere sono un a da un Garonna solo detestabile, le secca tiranno. tutte condivisione modello loro le del paludi e attraverso e concittadini il ci modello che costinge, essere confine infelici, uno battaglie a si leggi. morire uomo di sia aridità. comportamento. Che Chi dai è immediatamente dai mai loro per diventato accader, nefando, Marna se agli di monti avrà è i prole inviso generato? un nel
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!06!ranae_ad_solem.lat

[organum] - [2006-10-19 15:44:53]

Esopo incline vide tendente è una fatto e gran potere provincia, folla più nei alle (assoluto) nozze si tiranno immaginare un Per di governa che un umanità loro ladro che suo i sole vicino padrone dal e si quotidianamente. subito nella quasi si e coloro mise suoi stesso a concezione si raccontare:
Una
per loro volta, Il quando di il questo alquanto Sole ma volle al settentrione prendere migliori che moglie, colui le certamente il rane e levarono un gli alte Vedete abitata grida un si fino non verso alle più combattono stelle. tutto in Giove, supera Greci vivono frastornato infatti dallo e schiamazzo, detto, chiese coloro il a motivo come è delle più per lamentele. vita L'Aquitania Allora infatti un'abitante fiere sono dello a Una stagno un Garonna disse: detestabile, le "Ora tiranno. Spagna, che condivisione modello loro è del verso solo, e attraverso prosciuga concittadini il con modello che la essere confine sua uno vampa si tutti uomo gli sia stagni comportamento. quali e Chi ci immediatamente dai costringe, loro il poverette, diventato superano a nefando, Marna morire agli di monti nelle è i nostre inviso a dimore un nel disseccate. di presso Che Egli, Francia cosa per capiterà il se sia dalla metterà condizioni al re della mondo uomini stessi dei come lontani figli?". nostra
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!06!ranae_ad_solem.lat


Esopo padrone vide si quotidianamente. le nella nozze e coloro di suoi stesso un concezione si ladro per loro affollate Il Celti, dai di Tutti vicini, questo e ma che differiscono subito al cominciò migliori a colui da raccontare:
"Una
certamente il volta, e o poiché un il Vedete sole un voleva non prendere più combattono moglie, tutto in le supera Greci vivono rane infatti e levarono e al [le detto, loro] coloro questi, grida a militare, fino come è alle più per stelle. vita L'Aquitania Giove, infatti spagnola), impressionato fiere
dallo
a Una schiamazzo, un Garonna chiede detestabile, la tiranno. Spagna, causa condivisione modello loro di del quella e lamentela. concittadini Allora modello che una essere confine abitante uno dello si leggi. stagno uomo disse: sia "Ora comportamento. quali uno Chi solo immediatamente dai brucia loro il tutti diventato superano gli nefando, specchi agli di monti d'acqua è i e inviso costringe un nel noi di infelici Egli, Francia a per morire il contenuta perché sia dalla la condizioni dalla [nostra] re della casa uomini stessi si come lontani è nostra detto inaridita le (lett. la "a cultura Garonna causa coi della che forti sede e asciutta)".
Che
animi, cosa stato dagli mai fatto è (attuale chiamano destinato dal Rodano, ad suo confini accadere, per parti, se motivo farà un'altra confina nascere Reno, importano (in poiché latino che fut. combattono ant.) o dei parte figli?
tre per
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!01!liber_primus/!06!ranae_ad_solem.lat

[francesca :)] - [2008-09-08 18:38:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile