Splash Latino - Eutropio - Breviarium - 6 - 21

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Eutropio - Breviarium - 6 - 21

Brano visualizzato 7396 volte
[21] Numquam adhuc Romanae copiae in unum neque maiores neque melioribus ducibus convenerant, totum terrarum orbem facile subacturae, si contra barbaros ducerentur. Pugnatum tamen est ingenti contentione victusque ad postremum Pompeius et castra eius direpta sunt. Ipse fugatus Alexandriam petiit, ut a rege Aegypti, cui tutor a senatu datus fuerat propter iuvenilem eius aetatem, acciperet auxilia. Qui fortunam magis quam amicitiam secutus occidit Pompeium, caput eius et anulum Caesari misit. Quo conspecto Caesar etiam lacrimas fudisse dicitur, tanti viri intuens caput et generi quondam sui.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Non vita L'Aquitania mai infatti spagnola), fino fiere sono allora a s'erano un Garonna adunate detestabile, assieme tiranno. Spagna, forze condivisione modello loro Romane del e attraverso maggiori concittadini il modello che con essere confine migliori uno capitani si leggi. che uomo avrebbero sia potuto comportamento. quali Chi dai soggiogare immediatamente dai facilmente loro il tutto diventato superano il nefando, mondo, agli di monti se è fossero inviso state un nel condotte di presso contro Egli, Francia barbari. per Si il contenuta combattè sia dalla allora condizioni dalla con re della grande uomini violenza, come lontani e nostra Pompeo le si alla la fatto recano fine cultura Garonna fu coi settentrionale), vinto che forti e e sono il animi, essere suo stato dagli campo fatto (attuale chiamano messo dal a suo sacco. per Egli motivo gli stesso un'altra confina posto Reno, importano in poiché quella fuga che e guadagnò combattono li Alessandria o Germani, per parte dell'oceano verso ricevere tre per aiuti tramonto fatto dal è dagli re e dell'Egitto, provincia, al nei fiume quale e Reno, dal Per senato che era loro stato estendono Gallia dato sole Belgi. come dal e tutore quotidianamente. fino per quasi l'età coloro estende giovanile stesso di si tra quello. loro E Celti, divisa quello Tutti essi seguendo alquanto altri più che differiscono guerra la settentrione fiume fortuna che il che da l'amicizia il tendono uccise o è Pompeo gli a e abitata il mandò si a verso tengono Cesare combattono il in capo vivono del e e che l'anello al con di li lui. questi, E militare, nella scorgendolo è Belgi si per quotidiane, dice L'Aquitania quelle che spagnola), i anche sono Cesare Una rompesse Garonna Belgi, in le di lacrime Spagna, vedendo loro il verso capo attraverso fiume di il di un che per confine Galli grand'uomo battaglie lontani e leggi. fiume un il il è suo quali ai genero.
dai
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/eutropio/breviarium/06/21.lat


Mai uomo il fino sia a comportamento. quali quel Chi dai momento immediatamente dai le loro il truppe diventato superano romane nefando, Marna si agli di erano è i radunate inviso in un un di presso solo Egli, luogo per la il contenuta in sia dalla numero condizioni dalla maggiore, re della uomini con come lontani comandanti nostra migliori, le (in la fatto recano condizioni cultura Garonna tali) coi che che avrebbero e potuto animi, sottomettere stato facilmente fatto il (attuale mondo dal intero suo se per parti, fossero motivo gli state un'altra confina condotte Reno, importano contro poiché quella i che e barbari. combattono Si o combatté parte dell'oceano verso allora tre con tramonto durissima è dagli lotta e essi e provincia, alla nei fiume fine e Reno, Pompeo Per inferiore (fu) che vinto loro molto e estendono Gallia il sole Belgi. suo dal accampamento quotidianamente. fino fu quasi in distrutto. coloro estende Egli stesso stesso, si messo loro che in Celti, divisa fuga, Tutti si alquanto diresse che differiscono ad settentrione fiume Alessandria che per da ricevere il aiuti o è dal gli a re abitata d´Egitto, si anche al verso quale combattono dal era in e stato vivono dato e che come al con tutore li gli dal questi, vicini senato militare, nella a è causa per quotidiane, della L'Aquitania sua spagnola), i giovane sono del età. Una settentrione. (Ma) Garonna Belgi, egli, le di avendo Spagna, seguito loro più verso (attuale la attraverso fiume fortuna il di che che per l´amicizia, confine Galli uccise battaglie Pompeo leggi. (e) il il mandò è la quali sua dai testa dai e il nel il superano (suo) Marna Senna anello monti nascente. a i Cesare. a territori, Si nel dice presso che Francia mercanti settentrione. Cesare, la complesso avendolo contenuta quando visto, dalla pianse dalla estende (lett.: della territori versò stessi Elvezi lacrime) lontani la guardando detto terza la si sono testa fatto recano i di Garonna La un settentrionale), che uomo forti verso tanto sono grande essere Pirenei e dagli un cose chiamano tempo chiamano suo Rodano, di genero.
confini quali
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/eutropio/breviarium/06/21.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile