Splash Latino - Eutropio - Breviarium - 6 - 14

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Eutropio - Breviarium - 6 - 14

Brano visualizzato 8777 volte
[14] Pompeius mox etiam Albanis bellum intulit et eorum regem Oroden ter vicit, postremo per epistulas ac munera rogatus veniam ei ac pacem dedit. Hiberiae quoque regem Artacen vicit acie et in deditionem accepit. Armeniam minorem Deiotaro, Galatiae regi, donavit, quia socius belli Mithridatici fuerat. Attalo et Pylaemeni Paphlagoniam reddidit. Aristarchum Colchis regem imposuit. Mox Ituraeos et Arabas vicit. Et cum venisset in Syriam, Seleuciam, vicinam Antiochiae civitatem, libertate donavit, quod regem Tigranen non recepisset. Antiochensibus obsides reddidit. Aliquantum agrorum Daphnensibus dedit, quo lucus ibi spatiosior fieret, delectatus loci amoenitate et aquarum abundantia. Inde ad Iudaeam transgressus est, Hierosolyma, caput gentis, tertio mense cepit XII milibus Iudaeorum occisis, ceteris in fidem acceptis. His gestis in Asiam se recepit et finem antiquissimo bello dedit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Pompeo nostra detto poi le si mosse la fatto recano guerra cultura Garonna anche coi settentrionale), agli che forti Albani e e animi, essere vinse stato dagli tre fatto cose volte (attuale chiamano il dal Rodano, loro suo re per parti, Orode, motivo gli infine un'altra confina pregato Reno, per poiché quella lettere che e e combattono li doni o Germani, gli parte dell'oceano verso concesse tre per il tramonto perdono è dagli e e la provincia, Di pace. nei Vinse e Reno, pure Per inferiore in che raramente battaglia loro molto Artace, estendono Gallia re sole Belgi. dell'Iberia dal e quotidianamente. fino l'ebbe quasi in coloro resa. stesso tra Fece si tra dono loro che dell'Armenia Celti, minore Tutti essi a alquanto altri Deiotare, che differiscono re settentrione fiume della che Galazia, da perché il tendono era o è stato gli a alleato abitata della si guerra verso tengono Mitridatica. combattono dal Ad in Attalo vivono del e e che Pilemene al con restituì li gli la questi, vicini Paflagonia. militare, Diede è Belgi ai per quotidiane, Colchi L'Aquitania quelle come spagnola), re sono del Aristarco. Una settentrione. Poi Garonna Belgi, vinse le di gli Spagna, si Iturel loro e verso (attuale gli attraverso fiume Arabi. il E che per venuto confine Galli in battaglie lontani Siria leggi. fiume concessa il la è libertà quali a dai Belgi, Seleucia, dai questi città il nel superano valore vicina Marna Senna ad monti nascente. Antiochia, i iniziano perché a non nel La Gallia,si aveva presso accolto Francia mercanti settentrione. il la complesso re contenuta quando Tigrane. dalla si Restituì dalla estende gli della ostaggi stessi Elvezi a lontani la quelli detto terza di si sono Antiochia. fatto recano i Diede Garonna alquanti settentrionale), campi forti di sono Dafnesi, essere Pirenei onde dagli e colà cose fosse chiamano parte dall'Oceano, più Rodano, di spazioso confini il parti, bosco gli parte sacro, confina questi compiacendosi importano la dell'amenità quella Sequani del e i luogo li divide e Germani, fiume dell'abbondanza dell'oceano verso gli d'acque. per [1] Quindi fatto passò dagli coi in essi i Giudea, Di della il fiume terzo Reno, I mese inferiore affacciano prese raramente inizio Gerusalemme, molto dai capitale Gallia della Belgi. lingua, nazione, e tutti uccidendo fino Reno, dodicimila in Garonna, Giudei, estende accogliendo tra prende gli tra i altri che delle in divisa Elvezi protezione. essi loro, Compiute altri tali guerra abitano cose fiume che si il ritirò per ai in tendono Asia è e a pose il fine anche quelli. all'antichissima tengono e guerra.
dal
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/eutropio/breviarium/06/14.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile